Home
 
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
lunedì 23 novembre 2020  
  ...in Toscana Altopascio Porcari Capannori Montecarlo Attualità Attualità & Humor Bon Appetit C.N.A. Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Emergenza COVID19 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa Lucca come la vorrei  
  Lucca Curiosa Manifattura tabacchi Mediavalle - Val di Lima Necrologi Pescia - Valdinievole Politica Politica Lucchese Racconti Lucchesi Satira Società Spettacolo Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Quando Halloween si festeggiava in Italia

Quando Halloween si festeggiava in Italia

Una delle critiche che spesso vengono mosse nei confronti di Halloween afferma che si tratterebbe di una “festa americana, lontana dalla nostra cultura” e che quindi non vada festeggiata perché non è roba nostra, un po’ come il Thanksgiving statunitense o il Diwali indiano.

Naturalmente non è affatto così, anzi! Halloween in Italia c’è sempre stata, solo che ce ne siamo dimenticati in seguito ad alcuni fatti storico-sociali.

Ma prima facciamo un passo indietro. Halloween deriva dalla frase “All Hallows Eve” che tradotta significa “Vigilia di tutti i santi”. Seppur trattandosi di un termine tardo nato in epoca cristiana, esso faceva riferimento alla notte in cui anticamente i Celti celebravano i propri antenati, ovvero normali persone defunte e passate, per così dire, “al di là” della vita terrena. La comunione con l’idea cristiana arrivò molto lentamente fino a prenderne il posto che occupa oggi, ma per molto tempo Halloween è stata – e in molti luoghi ancora è – la festa cristiana del mondo anglosassone.
Halloween, come ormai tutti dovrebbero sapere, proviene dall’antica festa irlandese chiamata Samhain (da sam fuin = fine dell’estate), una ricorrenza stagionale che segnava l’arrivo dell’inverno e la transumanza del bestiame. Samhain segnava dunque il capodanno celtico e l’arrivo dell’inverno – ovvero della stagione morta – che, per associazione di idee, si trasformò in un momento in cui ricordare i propri cari passati a miglior vita.

Tra gli antichi Romani c’erano diverse feste dedicate alla commemorazione funebre disseminate durante l’anno, ma naturalmente in autunno si concentravano per numero e per concetto spirituale. Il 5 ottobre e l’8 novembre si celebrava il Mundus Patet, mentre il 6 ottobre c’era il Dies Ater. Il primo contemplava l’apertura di una fossa nella terra che metteva in comunicazione con il mondo dei morti. La seconda era un giorno legato alla tristezza per un evento tragico legato al mondo dei defunti. Invece alla fine di ottobre, più precisamente il 29, si onorava Vertumno, dio del mutamento stagionale e associato alla maturazione dei frutti autunnali in virtù del suo legame ierogamico con Pomona, dea dei frutti celebrata tra settembre e ottobre in occasione del raccolto degli ulivi. Ed è quest’ultimo evento che andò a fondersi con il Samhain celtico, infatti nel corso dei secoli gli scambi commerciali e culturali con i Celti favorirono la fusione di queste festività.

Le tradizioni funebri, come tutte le tradizioni pagane antiche, non persero mai appeal sulla popolazione che anno dopo anno le onorava con la stessa devozione di sempre. La Chiesa, che aveva tollerato per secoli queste manifestazioni, a un certo punto decise di prendere provvedimenti e nell’anno 738, Papa Gregorio III fece appositamente spostare festa dei Santi dal 13 maggio al 1° novembre per sovrapporla a quella pagana. Tuttavia i rituali, i travestimenti, i falò, i lumini e le offerte di cibo continuarono per molto tempo, poiché la popolazione era legata ad essi da secoli e non aveva alcuna intenzione di rinunciarvi. Fu così che nel X secolo la Chiesa aggiunse anche la “Festa dei Morti” al 2 novembre: una festa dedicata ai morti terreni che in qualche modo andava a giustificare e tollerare gli antichi rituali pagani ancora in auge.

A partire dal 1600, grazie al colonialismo britannico, la festa di Samhain/Halloween fu esportata nel “Nuovo Mondo” e in quell’ambiente, così lontano dall’Europa e dalla Chiesa, si evolse per proprio conto. I coloni però non trovarono le rape che erano soliti intagliare per porvi il lumino al loro interno, così utilizzarono le zucche che invece abbondavano in Nord America.

E così arriviamo ai primi decenni del ‘900, quando in molte parti d’Italia i festeggiamenti a cavallo tra il 31 ottobre e il 2 novembre ricalcavano ancora fedelmente gli antichi usi pagani: zucche intagliate, bambini travestiti che andavano a chiedere i dolcetti porta a porta, le anime dei morti che portavano doni ai più piccini e via dicendo. Insomma non era cambiato nulla.Solo una cosa era cambiata: il nome. A causa della frammentarietà regionale che da sempre caratterizza l’Italia, ogni regione chiamava Halloween in maniera diversa. Ancora oggi troviamo Is Animeddas e Su Mortu Mortu in Sardegna e la Notte delle Lumere (le zucche con il lumino) in Sicilia e in Lombardia. Anche la comunione con i defunti attraverso l’offerta di cibo non è cambiata così abbiamo le Ossa dei Morti e il Pane dei Morti in Umbria, Marche, Lombardia e Veneto; in Piemonte si aggiunge un posto a tavola per gli spiriti; in Liguria i bimbi ricevono un dolcetto chiamato il Ben dei Morti; in alcuni paesini della Calabria si imbandisce un piccolo banchetto accanto alle tombe dei defunti, proprio come facevano gli Etruschi. A Manfredonia qualcuno ancora appende al muro la cosiddetta “Calza dei Morti” che nella notte tra il 1° e il 2 novembre viene riempita di dolci per i più piccoli.

In alcune regioni i nonni raccontano che da bambini si travestivano da fantasmi per spaventare i passanti e intagliavano le zucche con facce mostruose.

“Mio padre si ricorda che, da bambino, quando viveva in Brianza, era in uso intagliare delle zucche arancioni per inserirvi delle candele accese sul fondo, da portare in giro di notte per spaventare i passanti. Queste zucche si chiamavano “Lumere”.
Lui, con i suoi amici, si appostava di notte, accanto al cimitero per spaventare le vecchiette. Poi andavano di casa in casa a chiedere del cibo come noci, nocciole, castagne e in cambio assicuravano di non procurare nessuno scherzo: in caso contrario, lasciavamo un sacchetto di carta pieno di letame. Era anche usanza lasciare sul davanzale delle finestre, una ciotola di latte, un bicchiere di vino rosso e del cibo (solitamente castagne), per le Anime dei propri cari. Il dolce tipico di questo periodo conosciutissimo in Lombardia è il “pan dei morti”, o più comunemente conosciuto come «òss di mòrt».” – Testimonianza di Elena Paredi, nostra lettrice.

In tutte le regioni c’era una tradizione pagana locale, ma alcune sono andate irrimediabilmente perdute ed è un vero peccato che molti Italiani si lamentino di Halloween parlandone in toni sprezzanti come se i loro nonni non l’avessero mai festeggiata. Se con i film degli anni ’80 la nostra ingenuità ci ha portato a pensare che Halloween fosse una festa tutta americana, oggi sappiamo bene che le cose stanno diversamente, eppure alcuni gridano al pericolo culturale come se solo adesso ci trovassimo di fronte a una vera e propria invasione americana… e tuttavia fanno finta di non ricordarsene ogni volta che entrano da McDonald. Altri suggeriscono di non festeggiare Halloween perché abbiamo le “nostre tradizioni”, che – a detta loro – sono italiane a differenza di Halloween. Ciò nondimeno continuano a festeggiare il Natale addobbando l’albero, facendo regali e comprando il vischio: antichi rituali anch’essi pagani.

E’ chiaro che la confusione regna sovrana e purtroppo la rete non ha affatto giovato al chiarimento della questione, anzi, se possibile l’ha persino peggiorata. In un volantino che spesso si aggira tra i social in Sardegna e che mostra la foto di una rapa intagliata si legge:
“Halloween? Meglio Mortu Mortu! E’ Sardo! Fate a meno di imitare ciò che è straniero”
il che è assurdo se pensiamo che la rapa intagliata è un’eredità irlandese! Quella frase la dice lunga sul livello di travisamento storico che la festa di Halloween ha subito. Ci chiediamo se tutto questo sia dovuto al semplice fatto che il termine Halloween sia inglese e che se ai tempi avesse trovato una traduzione univoca comune a tutte le regioni, oggi non staremo qui a dover fare lezioni di storia a un popolo che ha dimenticato le proprie radici.
Fatto sta che in qualche punto della storia, più o meno a partire dal boom economico in poi, le nostre tradizioni popolari (non solo quelle relative ad Halloween) hanno subito l’oblio degli Italiani che dalla vita agricola sono passati in blocco a quella cittadina, dove i preziosi rituali legati alla terra non facevano più parte del vivere quotidiano; e così anche le affascinanti usanze vecchie di millenni sono state inesorabilmente dimenticate in virtù di Levi’s, Topolino, Coca Cola e altri costumi tutt’altro che italiani.

Alla luce di quanto detto sinora vorremmo concludere con un pensiero rivolto a chi oggi sostiene che dobbiamo tornare alle origini. Ebbene il termine “origine” deriva dal latino “or” ovvero nasco e la nascita di qualunque cosa prevede la combinazione di due parti procreatrici. Nel caso di Halloween sono stati tanti i genitori che hanno contribuito alla sua venuta al mondo e uno di questi genitori ha orgogliosi geni italiani. Pensateci la prossima volta che addentate un hamburger di McDonald's facendovi un selfie con l'iPhone per postarlo su un social cinese.

Fonti, crediti e ringraziamenti sul post originale nel nostro sito ufficiale.


https://www.levereoriginidihalloween.it/

Anonimo - inviato in data 20/10/2020 alle ore 15.25.03 - Questo post ha 3 commenti

QUANTO VALE LA TUA OPINIONE ?

Quanto vale il tuo diritto di parola ? FERMATI E RIFLETTICI UN SECONDO...
Quanto vale il tuo diritto di dire a tutti come la pensi e a ribattere e contestare le idee che non condividi ?

Oggi ci sono decine, centinaia di quotidiani on-line che ti forniscono la loro versione dei fatti, la loro visione del mondo.

LA LORO...

...qui puoi aggiungere la tua!

per saperne di più...

se vuoi continuare ad avere un giornale libero su cui puoi scrivere la tua opinione, anche in forma anonima, e leggere quella degli altri puoi farlo aiutando LA VOCE DI LUCCA con una donazione.
Quanto sei disposto a dare per avere questo tuo diritto ?

E’ possibile inviare le donazioni attraverso le seguenti modalità:

– bonifico bancario: intestato a CRISTOFANI COMUNICAZIONE presso Banco di Lucca - Sede , IBAN IT74J0324213700CC1014008372, ricordandovi di segnalare nella causale il vostro indirizzo email

– con conto paypal o altra carta di credito,

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
         
COMMENTI
- @ pastone - da Anonimo - inviato in data 21/10/2020 alle ore 11.04.43
Ma no, non è un pastone, questo signore ha spiegato come certe cose sono confluite in altre. C'è un sentire comune alla base. E comunque è vero che i Celti sono stati il primo popolo a colonizzare culturalmente l'Italia (per prime la zona tra gli appennini e le coste maremmane, e quella ai piedi delle alpi, poi da lì a tutta Italia), assai prima della cultura etrusca (che ne deriva), e quindi la loro cultura dovrebbe essere considerata quella originale italiana, Halloween tra queste.

Noi italiani ci identifichiamo principalmente con Roma e Cristianesimo perché sono stati sviluppi certamente più imponenti e determinanti. Ma non furono i primi.


---------------------------------------
- PASTONE - da Anonimo - inviato in data 21/10/2020 alle ore 1.30.24
Un pastone! Paragonare il ben de''mmorti a halloween è come paragonare il culo alle quarantore!! Intanto i bambini (in Garfagnana, sulle Apuane, in Lunigiana) andavano a fare la questua del ben de''mmorti la sera del 1 novembre, ovvero alla vigilia dei Morti e non alla vigilia dei Santi. Poi il voler uniformare tradizioni locali legate al culto dei defunti sotto una cappa celtica detta halloween è un discorso semplicistico. Il culto o il ricordo dei morti e degli antenati esiste in tutte le culture e tutte le religioni (compresa quella cristiana), ma ciascuna popolazione lo esprima alla sua maniera. Lasciamo dunque halloween agli anglo sassoni e semmai rivalutiamo le nostre tradizioni. PS descrivere le tradizioni italiane con il regionalismo è ridicolo. Qui si scrive che il ben de''mmorti è ligure. In linea di massima può esser vero, se si arriva a capire che la Garfagnana non è etnicamente toscana, ma se si interpreta il tutto in base ai confini di quelle cosacce chiamate regioni, allora, evidentemente, si fa una gran confusione!

---------------------------------------
- Finalmente - da Anonimo - inviato in data 20/10/2020 alle ore 15.56.12
Finalmente qualcuno che dimostra di capirci!!! Ma si è scordato un fatto affascinante che completa la sua trattazione: prima dei romani c'erano gli Etruschi, e prima degli Etruschi, c'erano i Celti!!! I celti abitavano le zone a ridosso degli Appennini (soprattutto garfagnana e lucchesia) dal 2000 avanti cristo. Halloween è la più antica festa italiana esistente.

---------------------------------------
Gli altri post della sezione : Home page

Psycho HUB Punto di ascolto e consulta ..

Fondazione Tobino - Psycho HUB Punto di ascolto e consultazi.......
Redazione - inviato in data 23/11/2020 alle ore 20.14.59

Codacons in aiuto per sanzioni ingiuste sul Covid

Le regole in vigore in regione limitano le attività e gli spostamenti dei cittadini, e determinano s.......
Anonimo - inviato in data 23/11/2020 alle ore 20.03.28

Bonus PC

Egr.Assessore, ho letto del bonus pc e le sue limitazioni circa la relativa concessione. Non r.......
Redazione - inviato in data 23/11/2020 alle ore 19.01.59

Il sindaco Remaschi su bolla Covid a B ..

“Capisco ci sia qualcuno che mal sopporta il libero pensiero.......
Redazione - inviato in data 23/11/2020 alle ore 18.21.25

La Giornata Mondiale contro la violen ..

Il Coordinamento Nazionale dei Docenti della disciplina dei .......
Redazione - inviato in data 23/11/2020 alle ore 17.49.59

Il Consigliere Comunale di Capannori Gaetano Ceccarelli sui tampo ..

Il Consigliere Comunale di Capannori Gaetano Ceccarelli (Popolari e Moderati): esecuzione tamponi, s.......
Redazione - inviato in data 23/11/2020 alle ore 17.37.54

A proposito di vaccini.....

Qualche mese fà i medici ed i virologi consigliavano la vac.......
Anonimo - inviato in data 23/11/2020 alle ore 17.33.32

Decoro e Sicurezza, chi se ne occupa?

Ci fosse qualcuno in comune che se ne occupasse seriamente d.......
Anonimo - inviato in data 23/11/2020 alle ore 16.39.50 (Ricevuto 1 commenti)

Toscana: ancora tagli alla sanità pubblica nel pieno dell’emergen ..

Toscana Ancora tagli alla sanità pubblica nel pieno dell’emergenza! di Federazione Tos.......
Anonimo - inviato in data 23/11/2020 alle ore 15.59.59 (Ricevuto 2 commenti)

Spesa e farmaci a casa, grazie a Croce ..

Spesa e farmaci a casa, grazie a Croce Rossa ed Ens servizio.......
Redazione - inviato in data 23/11/2020 alle ore 14.57.34

Lucca, la scomparsa di Alastair Murdoc ..

Il cordoglio di Confindustria nelle parole di Giulio Grossi........
Redazione - inviato in data 23/11/2020 alle ore 14.55.34

Il Partito Comunista a fianco dei lavo ..

Il Partito Comunista a fianco dei lavoratori Lucart nella lo.......
Redazione - inviato in data 23/11/2020 alle ore 14.52.47 (Ricevuto 1 commenti)

Chiediamo alla Regione toscana di dest ..

Chiediamo alla Regione toscana di destinare risorse per affi.......
Redazione - inviato in data 23/11/2020 alle ore 14.50.23

Pieve a Nievole, conclusi gli interve ..

La scuola materna Andersen riaperta dopo due settimane di ch.......
Redazione - inviato in data 23/11/2020 alle ore 14.48.19

Fondazione CRL: al via il bando 2021

Fondazione CRL: al via il bando 2021 per l’accesso ai contri.......
Redazione - inviato in data 23/11/2020 alle ore 14.45.34

Salviamo la Manifattura: 'Superati i m ..

Salviamo la Manifattura: 'Superati i mille like su Facebook,.......
Redazione - inviato in data 23/11/2020 alle ore 14.41.30

Pescia. Foresta Che Avanza regala uliv ..

Bellandi “Iniziativa lodevole, gli alberi rappresentano la v.......
Redazione - inviato in data 23/11/2020 alle ore 14.35.16

Associazione Culturale G. Salvemini

Si comunica che l'Associazione Culturale Gaetano Salvemini di Lucca, durante l'assemblea ordinaria d.......
Redazione - inviato in data 23/11/2020 alle ore 8.45.58

Porta santa Maria

È stata costruita tra il 1549 e il 1592 e fa parte della cer.......
Anonimo - inviato in data 23/11/2020 alle ore 0.03.38

Tambellini prende L albero di Natale d ..

Tambellini a Viareggio L'albero di Natale non lo vogliono e .......
Anonimo - inviato in data 22/11/2020 alle ore 21.17.38

Lucca da bere, avremmo detto una volta ..

di C.Cristofani Temo stiano vincendo loro, quelli che.......
C.Cristofani - inviato in data 22/11/2020 alle ore 19.43.20 (Ricevuto 4 commenti)

Tamponi rapidi ad Altopascio: il sinda ..

Il Sindaco: “Stiamo valutando la fattibilità per realizzare .......
Redazione - inviato in data 22/11/2020 alle ore 18.59.32

Mura e villa pieni di gente..i sindaci ..

Mura di Lucca piane di gente, Villa torrigiani piena di gent.......
Anonimo - inviato in data 22/11/2020 alle ore 18.48.27 (Ricevuto 3 commenti)

Dobbiamo vaccinare solo il 20 per cent ..

Solo vaccinando il 20 per cento dei cittadini di ogni nazion.......
Anonimo - inviato in data 22/11/2020 alle ore 16.44.26 (Ricevuto 2 commenti)

Non dormirei sonni tranquilli

se fossi un politico , che alza o alzerà il suo ditino o un.......
Sir Pente - inviato in data 22/11/2020 alle ore 14.43.26 (Ricevuto 3 commenti)

170mila euro alle famiglie per l'acqui ..

21 novembre 2020 - Il Comune di Altopascio colma il divario .......
Redazione - inviato in data 22/11/2020 alle ore 12.22.43

In ricordo di Andrea

ANDREA ,promotore di verità e musica. L’anno scorso, il 2.......
Redazione - inviato in data 21/11/2020 alle ore 18.19.21

Tamponi

Elon Musk patron della Tesla, dato che aveva un po’ di febbre si è fatto fare il tampone, ma da geni.......
Anonimo - inviato in data 21/11/2020 alle ore 18.08.37 (Ricevuto 5 commenti)

21/11/2020 Fabrizio Giovannini, amore per lo sport e per Bagn...
21/11/2020 Saranno famosi
(Ricevuto 3 commenti)
21/11/2020 Coreglia. UN OLIVO PER OGNI SCUOLA IN OCCASIONE DE...
21/11/2020 Occhio al calendario: ecco come cambiano gli ecoca...
21/11/2020 Nasce il coordinamento regionale di Azione: Marco ...
21/11/2020 Vaccino
(Ricevuto 28 commenti)
21/11/2020 eh
21/11/2020 Anche la Psichiatria Lucca diventa Covid nel Silen...
(Ricevuto 2 commenti)
21/11/2020 I Comuni e le Asl decidono se chiudere un istituto...
21/11/2020 La storia di Beatrice: “Io contadina, insegno ai d...
21/11/2020 Pescia, novità per la distribuzione delle mascheri...
21/11/2020 Covid 19: contributi a imprese commerciali e artig...
21/11/2020 FESTA dell'ALBERO
(Ricevuto 2 commenti)
21/11/2020 Da lunedì 23 nuova distribuzione di mascherine a P...
21/11/2020 una Mozione al Comune per non distruggere la Monta...
(Ricevuto 6 commenti)
21/11/2020 La Manifattura per il rilancio della città
(Ricevuto 2 commenti)
21/11/2020 Continuiamo a farci del male.
(Ricevuto 1 commenti)
21/11/2020 Libro la Donna del treno esce il libro della scrit...
(Ricevuto 2 commenti)
21/11/2020 Rivolta fiscale di Confcommercio
21/11/2020 Manifattura: roba da allibire
(Ricevuto 5 commenti)
20/11/2020 Comitati sanità di Lucca: Campo di Marte doveva es...
(Ricevuto 2 commenti)
20/11/2020 Coreglia. Si parte domani, sabato 21, con i test s...
20/11/2020 Le sviste dei difensori del progetto Manifattura
(Ricevuto 5 commenti)
20/11/2020 Ma la scuola ???
(Ricevuto 1 commenti)
20/11/2020 Ex Manifattura: 'Dal Comune fischi per fiaschi, no...
(Ricevuto 3 commenti)
20/11/2020 Ex Manifattura: 'Dal Comune fischi per fiaschi, no...
(Ricevuto 3 commenti)
20/11/2020 Iniziato a Lucca il primo anno del corso dell’acca...
20/11/2020 LUCCA COMICS & GAMES – edizione Changes: La Saga C...
20/11/2020 Ci vuole rispetto reciproco
(Ricevuto 2 commenti)
20/11/2020 Donazione in Memoria di Massimo Matteoni
20/11/2020 Agriturismi in crisi profonda: urge accelerare l'a...
20/11/2020 Agriturismi in crisi profonda: urge accelerare l'a...
20/11/2020 il primo album di DOMINIC, “TEMPESTA”
20/11/2020 Giornata internazionale dell'infanzia 2020
19/11/2020 Un infermiere
19/11/2020 PMI Day 2020 diverso, come quest’anno
19/11/2020 Affidati i lavori di ristrutturazione per l'impian...
19/11/2020 S. Michele
(Ricevuto 5 commenti)
19/11/2020 Mascherine gratuite ad Altopascio: continua la dis...
19/11/2020 Combini influencer.... ???
(Ricevuto 3 commenti)
19/11/2020 Ex Manifattura 'La perizia che stima il valore del...
(Ricevuto 9 commenti)
19/11/2020 Fantozzi:Stop alla discriminazione nei confronti d...
(Ricevuto 1 commenti)
19/11/2020 L''inizio di Giani non è molto promettente
(Ricevuto 3 commenti)
19/11/2020 Pala e piccone alla Manifattura
(Ricevuto 2 commenti)
19/11/2020 Giurlani preoccupato per i furti che vengono segna ...
19/11/2020 Didattica a distanza, il Comune fa rete col territ ...
19/11/2020 CISL CONTRARIA AI 20 POSTI LETTO COVID A BARGA
(Ricevuto 1 commenti)
19/11/2020 Lettera aperta al Presidente Giani
(Ricevuto 3 commenti)
19/11/2020 Manifattura e Polo Tecnologico
(Ricevuto 3 commenti)
19/11/2020 Colombini...
(Ricevuto 4 commenti)
19/11/2020 Ass. Marchini la segnaletica è inesistente
(Ricevuto 1 commenti)
18/11/2020 Infermieri toscani chiedono tavolo tecnico con Reg ...
18/11/2020 Marco Chiari l'articolo sull'Assessore Mammini
(Ricevuto 5 commenti)
18/11/2020 Ex manifattura, ma non solo.
(Ricevuto 1 commenti)
18/11/2020 Ex Manifattura, Forza Italia: “Bene il dietrofront ...
(Ricevuto 2 commenti)
18/11/2020 Luccasenzabarriere ringrazia i commercianti per il ...
(Ricevuto 1 commenti)
18/11/2020 Chiusura al pubblico della biblioteca della Fondaz ...
18/11/2020 Viareggio : Asse di penetrazione e insabbiamento d ...
18/11/2020 A Montecarlo 536 nuovi punti luce a Led: si rispar ...
18/11/2020 Anziani, potenziato il servizio 'a domicilio' del ...
18/11/2020 Ascom: per la Manifattura neanche una parola mentr ...
(Ricevuto 5 commenti)
18/11/2020 Mammini, dimettiti !!!! Fatti un favore....
(Ricevuto 6 commenti)
18/11/2020 Sacrifici equamente distribuiti
(Ricevuto 1 commenti)
18/11/2020 Covid-19: chiusi 133 agriturismi a Lucca che fanno ...
(Ricevuto 1 commenti)
18/11/2020 SOSPENSIONE ATTIVITÀ - PROSEGUIMENTO INIZIATIVE
18/11/2020 MOBILITA’: A CORTO DI IDEE
(Ricevuto 9 commenti)
18/11/2020 Per Natale rinunciamo agli acquisti online sull'es ...
18/11/2020 In manifattura per i giovani, il lavoro e il futur ...
(Ricevuto 2 commenti)
18/11/2020 Lucca.Il condotto lucchese sempre sporco.
(Ricevuto 7 commenti)
17/11/2020 Toscana, stop alla guardia medica notturna
(Ricevuto 1 commenti)
17/11/2020 Presidente
(Ricevuto 7 commenti)
17/11/2020 Ma la Mammini parla ancora ?
(Ricevuto 2 commenti)
17/11/2020 Raspini non finisce mai di stupire
(Ricevuto 4 commenti)
17/11/2020 Aquisti on line ? No grazie
17/11/2020 problemi con piste ciclabili
(Ricevuto 1 commenti)
17/11/2020 Ex Manifattura Sud: 'Bene il comune sullo stop al ...
(Ricevuto 2 commenti)
17/11/2020 Al Sistema manca un operatore a terra con la ramaz ...
17/11/2020 Lutto per la scomparsa di Loretta Bianucci, madre ...
17/11/2020 Cittadini uniti per la Manifattura
17/11/2020 Otto nuovi assunti nel Comune di Altopascio
17/11/2020 la Manifattura secondo me
17/11/2020 Piangono le Cassandre della Manifattura
17/11/2020 Barsanti: “Bene le soluzioni condivise del Comune, ...
17/11/2020 Ai chiariti nulla di fatto. Garberà il degrado !
(Ricevuto 1 commenti)
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it