Home
 
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
domenica 29 novembre 2020  
  ...in Toscana Altopascio Porcari Capannori Montecarlo Attualità Attualità & Humor Bon Appetit C.N.A. Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Emergenza COVID19 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa Lucca come la vorrei  
  Lucca Curiosa Manifattura tabacchi Mediavalle - Val di Lima Necrologi Pescia - Valdinievole Politica Politica Lucchese Racconti Lucchesi Satira Società Spettacolo Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
La Scuola IMT aderisce alla rete internazionale SAR in difesa della libertà accademica

Difendere in ogni sede e con ogni strumento i diritti umani e in particolare il diritto alla libertà individuale, i diritti politici e la tutela della libertà d’espressione. La scuola IMT Alti Studi Lucca aderisce alla rete internazionale SAR, Scholars at Risk, e compie un altro passo per il sostegno concreto dei valori morali in cui crede come istituzione e comunità di persone.

Il 29 settembre scorso, il Consiglio di Amministrazione, con parere favorevole del Senato Accademico, ha deliberato unanimemente l’adesione al network universitario fondato nel 1999 all’Università di Chicago con sede odierna presso la New York University, unendosi ad altre 450 università in 40 paesi nella difesa e nella promozione del principio della libertà accademica e nell’attiva protezione di studenti e ricercatori in pericolo di vita o il cui lavoro di insegnamento o ricerca sia realmente compromesso. Referente per la Scuola IMT sarà Amos Bertolacci, Professore di storia della filosofia medievale e studioso del mondo arabo-islamico.



“Come esseri umani, ancor prima che come scienziati, sentiamo l'obbligo morale di offrire il nostro concreto sostegno a persone, a nostri Colleghi, che non godono di quella libertà che per noi è scontata come l'aria. Fedeli al motto che non conosciamo confini se non quelli della nostra stessa ignoranza, la Scuola è felice di aprire le porte, qui a Lucca, a studiosi che ne abbiano bisogno e vogliano unirsi a noi”, ha dichiarato Pietro Pietrini, direttore della Scuola IMT.



“A giudicare dai molti studiosi che la rete SAR ha difeso nei suoi oltre venti anni di attività, la libertà accademica è a forte rischio in gran parte del mondo. Con l’adesione a SAR la vocazione internazionale della Scuola IMT si traduce in supporto fattivo agli accademici di queste aree del mondo che risultano impediti a svolgere la loro essenziale funzione, come contributo concreto alla cooperazione e allo sviluppo”, ha aggiunto Amos Bertolacci.



SAR, originariamente nata per volontà di accademici e difensori dei diritti umani, fa oggi parte del Network for Education and Academic Rights (NEAR) e dello Scholars Rescue Fund (SRF)-Institute of International Education (IIE) e porta avanti tre attività fondamentali: protezione, advocacy per sensibilizzare la società civile e politica su casi di attacco alla libertà accademica nel mondo, ricerca e formazione su temi quali diritti umani e politiche di accoglienza di rifugiati accademici. Come? Attraverso l’organizzazione di seminari e conferenze, progetti di monitoraggio e la partecipazione a progetti Erasmus Plus.



L’attività di protezione, nello specifico, si realizza in collaborazione con le università partner tramite borse di studio temporanee (3-24 mesi) finanziate interamente dalle stesse università ospitanti, coadiuvate da SAR nella creazione di contatti con fondazioni ed enti finanziatori internazionali.



Il cammino della Scuola IMT in direzione di SAR è cominciato lo scorso aprile con la sottoscrizione della lettera di petizione (così come ratificata nel corso della seduta del Consiglio di Amministrazione del 15 aprile), a favore della liberazione di George Patrick Zaki, lo studente di master egiziano iscritto all'Università di Bologna, arrestato il 7 febbraio di quest’anno e attualmente detenuto in Egitto. Nella lettera si chiedeva alle autorità egiziane il rilascio immediato e incondizionato, al fine di garantire il suo ritorno in Italia e di permettere alle autorità competenti di investigare adeguatamente sulle presunte torture subite.



L’adesione della Scuola al network internazionale comporta l’inserimento automatico anche nella sezione italiana, costituita a febbraio del 2019 e di cui oggi fanno parte Istituto Universitario Europeo, Magna Charta Observatory, Scuola Normale Superiore, SISSA-Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati, Università di Bologna, Università di Brescia, Università di Cagliari, Università di Genova, Università di Firenze, Università di Macerata, Università di Milano, Università di Padova, Università di Pavia, Università di Pisa, Università di Roma La Sapienza, Università di Siena, Università di Torino, Università di Trento, Università di Trieste, Università di Verona, Università Telematica Internazionale UNINETTUNO.



SAR incoraggia infatti la formazione di poli nazionali al fine di intensificare le attività di fund-raising e informazione nei singoli Paesi. Non solo: gli atenei toscani membri di SAR Italy (Scuola Normale Superiore, European University Institute, Università di Firenze, Pisa e Siena, e adesso Scuola IMT) stanno pensando di creare anche un polo regionale di cui si discuterà durante l’assemblea annuale di SAR Italy, prevista per la prossima primavera alla Scuola Normale di Pisa.

Redazione - inviato in data 22/10/2020 alle ore 15.12.05 - Questo post ha 10 commenti

QUANTO VALE LA TUA OPINIONE ?

Quanto vale il tuo diritto di parola ? FERMATI E RIFLETTICI UN SECONDO...
Quanto vale il tuo diritto di dire a tutti come la pensi e a ribattere e contestare le idee che non condividi ?

Oggi ci sono decine, centinaia di quotidiani on-line che ti forniscono la loro versione dei fatti, la loro visione del mondo.

LA LORO...

...qui puoi aggiungere la tua!

per saperne di più...

se vuoi continuare ad avere un giornale libero su cui puoi scrivere la tua opinione, anche in forma anonima, e leggere quella degli altri puoi farlo aiutando LA VOCE DI LUCCA con una donazione.
Quanto sei disposto a dare per avere questo tuo diritto ?

E’ possibile inviare le donazioni attraverso le seguenti modalità:

– bonifico bancario: intestato a CRISTOFANI COMUNICAZIONE presso Banco di Lucca - Sede , IBAN IT74J0324213700CC1014008372, ricordandovi di segnalare nella causale il vostro indirizzo email

– con conto paypal o altra carta di credito,

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
         
COMMENTI
- La Madia il tipico esempio di studente IMT - da Anonimo - inviato in data 23/10/2020 alle ore 16.26.11
1)Con i soldi (provenuti comunque dai cittadini che gli pagano lo stipendio) che servono a saldare la escusiva retta;

2) il tipico sguardo perso nel vuoto che rimanda a dimenticate ricerche lombrosiane sulla demenza.

Intanto gli studenti lucchesi stanno nei container all'ospedale.






---------------------------------------
- Dettagli: ricordando il caso Madia. - da Anonimo - inviato in data 23/10/2020 alle ore 11.52.53
Con il senno di poi, forse, Madia un’ ingenuità l’ha commessa. In una piccola parte dei casi le fonti non sono indicate nel testo ma nella bibliografia. Una prassi comune all’epoca, quando in Italia non c’ erano software antiplagio e nemmeno questa ossessione per le citazioni. Oggi ci saremmo accorti dell’ingenuità, avremmo suggerito di spostare le citazioni. Ma è un dettaglio». Queste sono state le dichiarazioni del rettore dell’IMT, professor Pietro Pietrini, a commento del “caso Madia”. Eppure, chiunque ha anche una minima consuetudine con le norme elementari del metodo scientifico sa che non è affatto così: non è mai stato comune, né in Italia né altrove, attribuirsi testi altrui, citandoli senza virgolette, e semplicemente mettendo il testo in bibliografia. Il fatto che si possa plagiare una tesi e poi diventare ministro della Repubblica, e soprattutto il fatto che, una volta che la cosa viene alla luce, non succeda nulla, è un colpo durissimo al futuro del Paese. Con quale faccia chiederemo ai nostri studenti (cioè ai cittadini di domani) di non copiare, di non fare i furbi? Per questo c’è una cosa peggiore di un ministro che ha copiato nella tesi di dottorato. Ed è un’élite che se ne frega, e la copre.



C’è un fortissimo, eloquente scollamento nelle reazioni che sta suscitando (e soprattutto NON suscitando) il caso Madia.

Un’inchiesta del “Fatto Quotidiano” ha documentato che la tesi di dottorato del ministro, discussa all’IMT di Lucca nel 2008, contiene numerose frasi plagiate da opere di altri autori. Queste opere vengono, sì, citate in bibliografia, ma un assiduo lavoro di ‘copia e incolla’ ne innesta ampi stralci nel corpo della tesi, senza far uso di virgolette, né di note. Si tratta di una violazione serissima dell’etica fondamentale della ricerca. È sufficiente scoprire che il candidato ad una laurea triennale abbia fatto una cosa del genere – anche solo una volta, in una singola pagina – per non fargli discutere quella tesi. Figuriamoci una tesi di dottorato: quella con cui ci si guadagna, di fatto e formalmente, lo status di ricercatore.

Ora la domanda è: si tratta di una cosa grave, o no? E si tratta di una cosa che impedisce o no a Marianna Madia di guidare e riformare la Pubblica Amministrazione, dando la caccia ai «furbetti» che vi si annidano?

In Germania la risposta, in casi simili, è stata un forte sì. Nel corso di due anni (tra il 2011 e il 2013) il governo di Angela Merkel ha perso due ministri di peso, dimessisi entrambi a causa dell’accusa di aver plagiato parti delle rispettive tesi di dottorato. Il primo, il ministro della Difesa Karl Theodor zu Guttenberg, era un vero astro nascente della politica tedesca. La seconda era Annette Schavan, ministra dell’istruzione e particolarmente legata alla stessa Merkel. Ma – come scrisse il corrispondente di Repubblica Andrea Tarquini – «in Germania chi sbaglia paga, e in fretta, specie se siede al vertice politico, e non conta quanto stretti siano i suoi rapporti col capo dell’esecutivo».

In Italia, invece non solo il ministro Madia non ha manifestato alcuna intenzione di dimettersi, ma l’intero establishment sembra del tutto indifferente rispetto alla rivelazione del «Fatto». La stragrande maggioranza dei giornalisti, dei politici e persino dei professori ha preferito voltarsi dall’altra parte, convinta che si tratti di una bagatella.

Il rettore dell’IMT, professor Pietro Pietrini, ha rilasciato dichiarazioni sorprendenti, curando di impiegare termini edulcoranti, non senza bollare come una (solo) recente ossessione (si direbbe nata con il software antiplagio) un paradigma costitutivo del metodo scientifico come la citazione:

«Con il senno di poi, forse, Madia un’ ingenuità l’ha commessa. In una piccola parte dei casi le fonti non sono indicate nel testo ma nella bibliografia. Una prassi comune all’epoca, quando in Italia non c’ erano software antiplagio e nemmeno questa ossessione per le citazioni. Oggi ci saremmo accorti dell’ingenuità, avremmo suggerito di spostare le citazioni. Ma è un dettaglio».

Ora, chiunque ha anche una minima consuetudine con le norme elementari del metodo scientifico sa che non è affatto così: non è mai stato comune, né in Italia né altrove, attribuirsi testi altrui, citandoli senza virgolette, e semplicemente mettendo il testo in bibliografia. E infatti il codice etico dello stesso IMT definisce plagio «la presentazione delle parole o idee di altri come proprie», e anche l’«appropriarsi deliberatamente del lavoro di altri o non citare correttamente le fonti all’interno del proprio lavoro accademico». E il plagio in una tesi è come il doping in una gara olimpica.

Ce n’è abbastanza per spiegare perché Marianna Madia dovrebbe dimettersi. In occasione delle dimissioni della Schavan, la Merkel disse:

«La signora Schavan sa che i cervelli sono il capitale del paese, sa quanto siano importanti per le eccellenze delle buone condizioni di studio».

E la stessa ministra dimissionaria, pur sostenendo di non aver copiato e di non aver celato comportamenti illeciti, si disse consapevole che una simile controversia non doveva «danneggiare l’incarico politico» che ricopriva. Idee così intuitive, ovvie e diffuse in Germania, che 23.000 accademici e semplici cittadini sottoscrissero un appello per le dimissioni di Guttenberg.

Da noi, invece, l’aria è diversa: il presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche dichiarò l’anno scorso che «il dovere nostro è di fare andare avanti l’Italia. Quindi, di fare sinergie, mettere insieme le forze – dico bene? – Mah! Senza pensare a …. a principi etici».

E questo è il punto: alla classe dirigente italiana non importa nulla della ricerca, e pochissimo dell’etica. Figuriamoci dell’etica della ricerca!

Ma se l’Italia non «va avanti» è a causa della corruzione, della disonestà, della furbizia e dei plagi: non certo a causa di un eccesso di etica.

Il punto è questo: il fatto che si possa plagiare una tesi e poi diventare ministro della Repubblica, e soprattutto il fatto che, una volta che la cosa viene alla luce, non succeda nulla, è un colpo durissimo al futuro del Paese.

Con quale faccia chiederemo ai nostri studenti (cioè ai cittadini di domani) di non copiare, di non fare i furbi?

O di sopportare le conseguenze dei loro errori, cioè di essere responsabili?

E infatti, dopo l’appello col quale Libertà e Giustizia ha denunciato la gravità del caso, ho ricevuto centinaia di messaggi di studenti, dottorati, dottorandi e colleghi indignati. Molti da parte di giovani colleghi che, pur avendo discusso eccellenti tesi di dottorato senza plagi, oggi lavorano in call center, o sono emigrati all’estero. Come si può ignorare la loro sacrosanta indignazione? Come si può lasciare che diventi disperazione, disperazione verso una qualunque possibilità che l’Italia cambi?

Se è ancora pensabile che l’Italia conosca un futuro che non sia il prolungamento di questo orrendo presente, tutte le nostre speranze sono nel nesso tra la costruzione del sapere critico (che è la ricerca), l’etica e la politica. E solo un’opinione pubblica consapevole, vigile e serenamente severa può favorire lo sviluppo di questo nesso vitale.

Per questo c’è una cosa peggiore di un ministro che ha copiato nella tesi di dottorato. Ed è un’élite che se ne frega, e la copre.


---------------------------------------
- Livello di incompetenza fuori scala. - da Anonimo - inviato in data 23/10/2020 alle ore 11.36.40
Il livello di incompetenza di questa università privata è scandaloso, una discarica per giullari accademici proni alla politica più ignorante.

---------------------------------------
- Onoris..... - da Anonimo - inviato in data 23/10/2020 alle ore 1.05.16
Lasci perdere, vada prima a studiare e poi si occupi di lauree.....

---------------------------------------
- CIAO ACIDELLI - da Anonimo - inviato in data 22/10/2020 alle ore 20.08.43
Vi vedo un po''acidi contro IMT...eh, eh, spurgate un po''la bile...magari vi farebbe bene un viaggetto a Boston, così vedete Harvard. Intanto a Lucca continuiamo con l'università che abbiamo, senza sputarci per forza sopra delle sbavate di bile acida.

---------------------------------------
- Predicate bene... - da Anonimo - inviato in data 22/10/2020 alle ore 19.55.50
... ma razzolate male, direi.
La laurea alla sig.ra Madia era onoris causa, vero?!


---------------------------------------
- IMT ?? - da Anonimo - inviato in data 22/10/2020 alle ore 18.19.59
IMT e''solo l'anagramma del MIT, che e''una cosa seria, per il resto l'IMT e''una università che non esiste e che sfrutta quelle più all'avanguardia di Pisa: S.Anna, Normale e la stessa Statale.
Dal IMT non esce niente solo chiacchiere ma entrano finanziamenti che chissà quali stipendi vanno a pagare


---------------------------------------
- Andate a boston - da Anonimo - inviato in data 22/10/2020 alle ore 17.03.50
Tanto qui non servite a nulla.
Salvo assunzioni di opportunità e assorbire fondi che dovrebbero essere destinati all' università.


---------------------------------------
- MIT chi sei? - da Anonimo - inviato in data 22/10/2020 alle ore 16.34.23
Cosa vuoi da Boston ?

---------------------------------------
- Imt chi siete? - da Anonimo - inviato in data 22/10/2020 alle ore 16.32.16
Cosa volete da Lucca ?.

---------------------------------------
Gli altri post della sezione : Home page

mi vien da ridere

da Luccaindiretta.it -------------> Manifattura sud, Martine.......
Anonimo - inviato in data 28/11/2020 alle ore 20.44.03 (Ricevuto 1 commenti)

Un comunicato sia inutile e ripetitivo

In merito al comunicato stampa del direttore del dipartiment.......
Redazione - inviato in data 28/11/2020 alle ore 19.51.03

Pescia, approvato per la prima volta i ..

Giurlani “Finalmente c’è uno strumento reale per valutare qu.......
Redazione - inviato in data 28/11/2020 alle ore 16.07.40

Covid: #Stelleincorsia di Natale in Os ..

Covid: #Stelleincorsia di Natale in Ospedale, il dono degli .......
Redazione - inviato in data 28/11/2020 alle ore 16.05.44

Ci siamo: da lunedì 30 novembre entran ..

Ci siamo: da lunedì 30 novembre entrano in funzione i nuovi .......
Redazione - inviato in data 28/11/2020 alle ore 15.59.14 (Ricevuto 1 commenti)

Fantozzi (FdI) Con il rientro in class ..

“Con il rientro in classe degli studenti serviranno più bus........
Redazione - inviato in data 28/11/2020 alle ore 15.54.13

Ex Manifattura, la proposta di SìAmoLu ..

Ex Manifattura, la proposta di SìAmoLucca: un polo artistico.......
Redazione - inviato in data 28/11/2020 alle ore 14.45.49

Altopascio è Natale: luci accese, albe ..

Altopascio, 28 novembre 2020 - Si accendono le luci ad Altop.......
Redazione - inviato in data 28/11/2020 alle ore 14.29.22

LETTERA APERTA

LETTERA APERTA stamane mi sono svegliato da un brutto sogno. ho sognato che quando l' Italia .......
Anonimo - inviato in data 28/11/2020 alle ore 12.26.44 (Ricevuto 3 commenti)

“Natale senza Amazon, sosteniamo il co ..

“Natale senza Amazon, sosteniamo il commercio locale”. Le Ma.......
Redazione - inviato in data 28/11/2020 alle ore 12.20.24 (Ricevuto 2 commenti)

Pieve a Nievole, si lavora al risaname ..

Pieve a Nievole, si lavora al risanamento di via del Poggett.......
Redazione - inviato in data 28/11/2020 alle ore 12.18.22

PMLI: Viva lo sciopero dei lavoratori pubblici

Viva lo sciopero dei lavoratori pubblici Ci vuole però uno sciopero generale promosso da tutti i .......
Anonimo - inviato in data 28/11/2020 alle ore 11.36.22

Hangar di Tassignano

In un aeroporto operano delle macchine volanti. Aerei, pallo.......
Anonimo - inviato in data 28/11/2020 alle ore 10.15.57 (Ricevuto 5 commenti)

Presidente Giani: subiamo il Covid ma ..

Stupisce la decisione di passare la Lombardia a zona arancio.......
Redazione - inviato in data 28/11/2020 alle ore 10.08.39

A processo per disturbo della quiete p ..

Leggo sulla Nazione odierna, che i titolari di due bar del c.......
Anonimo - inviato in data 28/11/2020 alle ore 8.12.03 (Ricevuto 1 commenti)

ROSSI ed il PD hanno disintegrato la s ..

Sappiatelo. Era il fiore all'occhiello della sanità nazional.......
Anonimo - inviato in data 27/11/2020 alle ore 19.45.46 (Ricevuto 3 commenti)

Interpretare i numeri della pandemia

Il rapporto tra morti e popolazione e il rapporto tra malati.......
Anonimo - inviato in data 27/11/2020 alle ore 18.35.57 (Ricevuto 2 commenti)

Unione Comuni Garfagnana: 15.000 euro ..

Unione Comuni Garfagnana: 15.000 euro agli Istituti scolasti.......
Redazione - inviato in data 27/11/2020 alle ore 18.04.36

Contributi alla associazioni di Porcari, aperto il bando da 20mil ..

Ci sarà tempo fino al 9 dicembre per presentare la domanda Un sostegno alle associazioni di v.......
Redazione - inviato in data 27/11/2020 alle ore 17.59.55

Coreglia Antelminelli, dal Consiglio o ..

Partito l'iter che porterà all'adozione del nuovo piano oper.......
Redazione - inviato in data 27/11/2020 alle ore 17.48.51

Lucca.Degrado al Ex Cartiera Pasquini.

Lucca .Una vera bruttura nel centro storico,parliamo del Ex .......
Anonimo - inviato in data 27/11/2020 alle ore 15.09.22 (Ricevuto 5 commenti)

SPI-CGIL Lucca mancanza di vaccini ant ..

La denuncia dei medici di famiglia versiliesi delle modalità.......
Redazione - inviato in data 27/11/2020 alle ore 15.01.45 (Ricevuto 1 commenti)

Rinnovi automatici del posteggio per g ..

La Cna scrive al Comune perché applichi la normativa .......
Redazione - inviato in data 27/11/2020 alle ore 14.57.28

La visita del consigliere regionale Fe ..

Mefit, Pinocchio, florovivaismo e rapporti fra gli enti i te.......
Redazione - inviato in data 27/11/2020 alle ore 14.42.01

Vero o non vero ?

Grande annuncio : la Toscana torna in zona arancione e forse.......
Anonimo - inviato in data 27/11/2020 alle ore 14.40.34

SI... PUO'... FARE!!

SI... PUO'... FARE!! gridava il dr. Frankestìn, mentre a .......
Anonimo - inviato in data 27/11/2020 alle ore 14.36.33

Doveroso sostenere economicamente i te ..

Elisa Montemagni-Lega: 'Doveroso sostenere economicamente i .......
Redazione - inviato in data 27/11/2020 alle ore 13.09.13

“L’eccellenza pesciatina e della Valdi ..

“L’eccellenza pesciatina e della Valdinievole per l’ulivo di.......
Redazione - inviato in data 27/11/2020 alle ore 13.05.45

27/11/2020 Non criticare la massa di gente in strada per Mara...
(Ricevuto 6 commenti)
27/11/2020 Tanto tempo fa c’era un progetto per la manifattur...
(Ricevuto 4 commenti)
27/11/2020 Un intruso obbrobrioso nella Piana di Lucca
(Ricevuto 3 commenti)
27/11/2020 Coreglia A. - Linee programmatiche e variazione di...
27/11/2020 Interventi di riqualificazione della via provinc...
(Ricevuto 2 commenti)
27/11/2020 Modello Italiano, Ottocento morti al giorno, ma ne...
(Ricevuto 8 commenti)
26/11/2020 Processo Giurlani, nessuna assenza fra i difensori...
26/11/2020 ho la discarica in giardino
(Ricevuto 2 commenti)
26/11/2020 LA MAGGIORANZA TENTA DI NEGARE L’EVIDENZA.
(Ricevuto 4 commenti)
26/11/2020 Muore maratona quindi pace
(Ricevuto 3 commenti)
26/11/2020 Piana del cibo: pandemia, rapporto con il cibo e s...
26/11/2020 Porcari. Nuovi contributi a fondo perduto per le a...
26/11/2020 Caso di positività al Giglio, Barsanti: “sia fatta...
(Ricevuto 2 commenti)
26/11/2020 Per Natale bisogna comprare nei negozi sotto casa ...
(Ricevuto 4 commenti)
26/11/2020 E''morto Maradona. Viva Maradona (?)
(Ricevuto 2 commenti)
26/11/2020 20 studenti da tutta Italia si sono diplomati alla...
(Ricevuto 3 commenti)
26/11/2020 Ex Manifattura. Il Senatore 5 stelle Ferrara prese...
(Ricevuto 3 commenti)
26/11/2020 Piazza Napoleone
(Ricevuto 1 commenti)
26/11/2020 Giornata Nazionale della Colletta Alimentare 2020
25/11/2020 Da mesi aspettano soldi Covid gli infermieri ma la...
(Ricevuto 8 commenti)
25/11/2020 Guidi IDV Toscana: Giornata contro la violenza sul...
25/11/2020 Personale sanitario ASL TNO
(Ricevuto 2 commenti)
25/11/2020 ISI Machiavelli,Giornata mondiale contro la violen...
25/11/2020 Approvata la mozione di Fratelli d’Italia per util...
25/11/2020 Arriva a Pieve a Nievole una residenza sociosanita...
25/11/2020 Arresti domiciliari per tre ragazzi del Blocco Stu...
(Ricevuto 3 commenti)
25/11/2020 Dall’Unsic una nota sul “Decreto Ristori”: le cate...
25/11/2020 Deliberati i contributi della Fondazione Crl per i...
(Ricevuto 4 commenti)
25/11/2020 Violenza donne, (BRF): 'Gli abusi psicologici sian...
25/11/2020 LUCCA COMICS & GAMES SBARCA A MILANO
25/11/2020 La partigiana Nara Marchetti ci ha lasciato.
(Ricevuto 1 commenti)
25/11/2020 Tambellini, ma allora hai sprecato quei 24.741 eur...
(Ricevuto 4 commenti)
25/11/2020 Porta San Pietro... il nulla fa eco
(Ricevuto 3 commenti)
25/11/2020 25 novembre, Giornata contro la violenza sulle don...
(Ricevuto 1 commenti)
25/11/2020 Enormi quantità di asfalto riversate sui Chiariti
(Ricevuto 7 commenti)
24/11/2020 Porta Elisa illuminata di arancione tutto l’anno
24/11/2020 La sentinella
24/11/2020 Il Sindaco ed il discredito dei vertici delle isti...
(Ricevuto 6 commenti)
24/11/2020 Giurlani scrive a Giani “Mefit sede ideale per sto...
24/11/2020 A Pieve a Nievole dal 9 dicembre la novità del “Me...
24/11/2020 Ambulanti, Barsanti: “Il sindaco Tambellini si att...
24/11/2020 Io aderisco! Ad Altopascio tutti uniti per il comm...
24/11/2020 Ex Manifattura, Santini (SìAmoLucca): 'Nel fine se ...
24/11/2020 Natale: destino 5 milioni di Stelle della Versilia
24/11/2020 Sicurezza stradale, in arrivo sei misuratori di ve ...
24/11/2020 Lucca.Nuovo libro della scrittrice xxxxxxx
(Ricevuto 2 commenti)
24/11/2020 Una Fondazione da rifondare
(Ricevuto 8 commenti)
24/11/2020 Mascherine imprendibili oppure influenza.
(Ricevuto 3 commenti)
24/11/2020 Campo di Marte si poteva fare prima ?
24/11/2020 COMUNE LUCCA: CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO CENTRI ST ...
24/11/2020 SI VAX e NO VAX
(Ricevuto 7 commenti)
24/11/2020 Campo di Marte si poteva fare prima ?
(Ricevuto 3 commenti)
24/11/2020 caffè ! Chi rispetta il DPCM e chi i no !
23/11/2020 Psycho HUB Punto di ascolto e consultazione per il ...
23/11/2020 Codacons in aiuto per sanzioni ingiuste sul Covid
23/11/2020 Bonus PC
23/11/2020 Il sindaco Remaschi su bolla Covid a Barga: “un er ...
23/11/2020 La Giornata Mondiale contro la violenza sulle don ...
23/11/2020 Il Consigliere Comunale di Capannori Gaetano Cecca ...
23/11/2020 A proposito di vaccini.....
(Ricevuto 3 commenti)
23/11/2020 Decoro e Sicurezza, chi se ne occupa?
(Ricevuto 3 commenti)
23/11/2020 Toscana: ancora tagli alla sanità pubblica nel pie ...
(Ricevuto 2 commenti)
23/11/2020 Spesa e farmaci a casa, grazie a Croce Rossa ed En ...
23/11/2020 Lucca, la scomparsa di Alastair Murdoch, storico D ...
23/11/2020 Il Partito Comunista a fianco dei lavoratori Lucar ...
(Ricevuto 1 commenti)
23/11/2020 Chiediamo alla Regione toscana di destinare risors ...
23/11/2020 Pieve a Nievole, conclusi gli interventi antisism ...
23/11/2020 Fondazione CRL: al via il bando 2021
23/11/2020 Salviamo la Manifattura: 'Superati i mille like su ...
(Ricevuto 2 commenti)
23/11/2020 Pescia. Foresta Che Avanza regala ulivi al comune ...
23/11/2020 Comitato Vivere Centro Storico contro la sosta gra ...
(Ricevuto 3 commenti)
23/11/2020 Lungimiranza e buon senso
23/11/2020 Campo di Marte diventi una risorsa per il futuro
(Ricevuto 3 commenti)
23/11/2020 Associazione Culturale G. Salvemini
23/11/2020 Porta santa Maria
(Ricevuto 1 commenti)
22/11/2020 Tambellini prende L albero di Natale di Viareggio
22/11/2020 Lucca da bere, avremmo detto una volta....
(Ricevuto 5 commenti)
22/11/2020 Tamponi rapidi ad Altopascio: il sindaco D'Ambrosi ...
22/11/2020 Mura e villa pieni di gente..i sindaci nulla !
(Ricevuto 4 commenti)
22/11/2020 Manifattura il punto ad oggi
(Ricevuto 7 commenti)
22/11/2020 Dobbiamo vaccinare solo il 20 per cento di ogni na ...
(Ricevuto 2 commenti)
22/11/2020 Non dormirei sonni tranquilli
(Ricevuto 3 commenti)
22/11/2020 170mila euro alle famiglie per l'acquisto di pc e ...
21/11/2020 In ricordo di Andrea
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it