Home
 
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
lunedì 18 gennaio 2021  
  ...in Toscana Altopascio Porcari Capannori Montecarlo Attualità Attualità & Humor Bon Appetit C.N.A. Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Emergenza COVID19 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa Lucca come la vorrei  
  Lucca Curiosa Manifattura tabacchi Mediavalle - Val di Lima Necrologi Pescia - Valdinievole - Villa Basilica Politica Politica Lucchese Racconti Lucchesi Satira Società Spettacolo Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Gestione Covid impariamo dal Giappone

Agi. It


Il Giappone e il Covid, un'irriproducibile storia di successo
Dall'inizio della pandemia, il Sol Levante ha contato 119 mila casi di coronavirus e 1.874 decessi, numeri che molte nazioni europee macinano in pochi giorni. Se la Corea del Sud ha vinto la guerra contro il virus imponendo ai cittadini rigide limitazioni alla libertà personale e avviando una campagna capillare di test, nulla di tutto questo è avvenuto in Giappone. Come ha fatto Tokyo a passare in un mese dal picco alla fine dell'emergenza?

tempo di lettura: 7 min
di Francesco Russo
COVID GIAPPONE SHINZO ABE TARO ASO CORONAVIRUS
aggiornato alle 13:23 16 novembre 2020





giappone covid coronavirus
© Taketo Oishi/Yomiuri/AFP - Una stazione ferroviaria giapponese


AGI - Lo scorso giugno era esplosa una polemica su una frase del vicepremier nipponico, Taro Aso, che aveva attribuito al superiore 'livello' del suo popolo gli eccelenti risultati del Giappone nell'arginamento dell'epidemia di coronavirus. 'Ricevo spesso chiamate da altri Paesi nelle quali ci chiedono se abbiamo medicine speciali o cose del genere', aveva dichiarato Aso durante un'udienza in Commissione Finanze, 'dico semplicemente a queste persone che tra i loro Paesi è il nostro c'è una differenza di 'mindo'. E questa risposta li ammutoliva ogni volta'. L'utilizzo di questo termine arcaico, dalle connotazioni scioviniste, aveva suscitato forti critiche. Eppure, nel giorno in cui Tokyo comunica dati record sulla crescita del Pil ed esclude un nuovo rinvio delle Olimpiadi, già rimandate al 2021, viene da pensare che Aso non avesse poi tutti i torti.


A oggi il Giappone conta 119 mila casi totali di coronavirus e 1.874 decessi dall'inizio dell'epidemia, numeri che molte delle nazioni europee più colpite macinano in pochi giorni. A rendere questi dati davvero straordinari è inoltre il fatto che ai cittadini del Sol Levante non sia stata imposta alcuna misura coercitiva per limitare la diffusione del contagio. Il confronto è quindi impressionante anche con un'altra nazione asiatica, la Corea del Sud, che è riuscita sì a vincere in fretta la battaglia contro il Covid ma solo grazie a durissime misure di lockdown, a una campagna di test capillare e all'obbligo di installare un'applicazione per il tracciamento dei contatti.

Nulla di tutto questo è avvenuto in Giappone. Alla popolazione è stato semplicemente chiesto di rispettare le norme igienico-sanitarie e i luoghi pubblici a maggior rischio sono stati chiusi con grande anticipo, scuole incluse. E tanto è bastato. Nessuna restrizione che paralizzasse per mesi l'economia di una nazione che per decenni aveva lottato con tassi di crescita bassissimi e oggi segna il maggior incremento del Pil in 40 anni grazie soprattutto all'impennata dei consumi privati. Che vogliono dire ristoranti e tempo libero, ovvero quanto ora è precluso agli europei.

La scommessa di Abe
Eppure in Giappone c'erano tutti i presupposti per una tempesta perfetta: una popolazione tra le più anziane del mondo e una densità abitativa con pochi paragoni. E in effetti a febbraio Tokyo sembrava destinata a diventare uno degli epicentri mondiali della pandemia. Nella capitale nipponica il picco di contagi fu invece pari a 206 in 24 ore il 17 aprile. Il 22 maggio il numero di nuovi casi era già sceso a tre, in una città con quasi 14 milioni di abitanti. Un sospiro di sollievo per il premier Shinzo Abe, che temeva di finire nell'ignominia la sua lunga carriera politica e ha lasciato invece, lo scorso 16 settembre, un Paese tra i pochissimi al mondo a poter cantare vittoria nella guerra al virus.

Nei giorni del picco dell'epidemia Abe era stato criticatissimo per un approccio che era parso tentennante e irresoluto. Lo scorso 7 aprile la dichiarazione dello stato di emergenza a Tokyo, poi allargato all'intera nazione, era stata giudicata troppo tardiva. La consegna a ogni famiglia di due mascherine riutilizzabili aveva suscitato sarcasmo. Concentrarsi su pochi focolai invece di lanciare test su larga scala era sembrato un azzardo. In molti avevano invocato Seul come modello da seguire.

In un discorso alla nazione trasmesso per televisione, Abe fece appello al senso civico del popolo nipponico, richiamando lo spirito di unità dei giorni successivi allo tsunami che causò il disastro nucleare di Fukushima. Il premier chiese ai cittadini di ridurre i contatti umani del 70-80% e domandò alle aziende di far lavorare in remoto quanti più dipendenti possibile e, nei casi in cui il telelavoro fosse inattuabile, di strutturare i turni in modo da ridurre al minimo il numero di persone contemporaneamente in ufficio. In questo modo, affermò Abe, il picco dell'epidemia avrebbe potuto essere raggiunto in due settimane. Peccò per eccesso. Ci vollero appena 10 giorni.

Chiudere subito per riaprire il prima possibile
Parte del successo del modello nipponico sta nell'aver ridotto subito al minimo le possibilità di assembramenti mentre altri Paesi esitavano. Se la popolazione non era stata sottoposta a limitazioni della libertà personale, le scuole erano già state chiuse agli inizi di marzo, altra iniziativa di Abe che fu criticatissima. E già a febbraio, quando il picco era ancora lontano, c'era stata la serrata di musei, teatri, parchi a tema e stadi. Quando, il 10 marzo scorso, in Gran Bretagna 150 mila persone si erano recate a Cheltenham per assistere al celebre torneo di equitazione, in Giappone il campionato di calcio era già stato sospeso tre settimane prima.

Le chiusure precoci spiegano però solo in parte perché già a fine maggio i giapponesi fossero potuti tornare a cenare fuori. Molte delle norme igenico-sanitarie necessarie a limitare i contagi erano già parte del modus vivendi nipponico. Per un giapponese indossare una mascherina era già un'abitudine normale d'inverno, per proteggersi dall'influenza, e in primavera, per combattere le allergie stagionali. L'abitudine di salutarsi chinando il capo invece che stringendosi la mano o abbracciandosi, il togliersi le scarpe all'ingresso delle abitazioni e un'igiene personale rigorosa sono stati altri fattori che hanno contribuito ad abbattere in fretta la curva. Un capitolo a parte meriterebbero le teorie più fantasiose, dai benefici effetti sul sistema immunitario di alimenti tradizionali come il 'natto' (fagioli di soia fermentati) al limitato numero di goccioline che si emetterebbero parlando giapponese.

'Non credo che il calo del numero delle infezioni sia dipeso dalle politiche del governo', spiegò al Guardian il vicedirettore dell'ospedale dell'Università di Tokyo, Ryuji Koike, 'credo che in Giappone stia andando bene grazie a fattori che non possono essere misurati, come le abitudini di tutti i giorni e il comportamento dei giapponesi'. Insomma, magari non c'entrava proprio il 'mindo' menzionato da Aso ma sicuramente è stata questione di 'jishuku', ovvero autodisciplina.

Anonimo - inviato in data 21/11/2020 alle ore 14.44.27 -

QUANTO VALE LA TUA OPINIONE ?

Quanto vale il tuo diritto di parola ? FERMATI E RIFLETTICI UN SECONDO...
Quanto vale il tuo diritto di dire a tutti come la pensi e a ribattere e contestare le idee che non condividi ?

Oggi ci sono decine, centinaia di quotidiani on-line che ti forniscono la loro versione dei fatti, la loro visione del mondo.

LA LORO...

...qui puoi aggiungere la tua!

per saperne di più...

se vuoi continuare ad avere un giornale libero su cui puoi scrivere la tua opinione, anche in forma anonima, e leggere quella degli altri puoi farlo aiutando LA VOCE DI LUCCA con una donazione.
Quanto sei disposto a dare per avere questo tuo diritto ?

E’ possibile inviare le donazioni attraverso le seguenti modalità:

– bonifico bancario: intestato a CRISTOFANI COMUNICAZIONE presso Banco di Lucca - Sede , IBAN IT74J0324213700CC1014008372, ricordandovi di segnalare nella causale il vostro indirizzo email

– con conto paypal o altra carta di credito,

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
         
 
Gli altri post della sezione : Emergenza COVID19

Per i prelievi l’Asl invita ad utilizzare la preaccettazione

L’Azienda USL Toscana nord ovest, soprattutto in questi giorni in cui la temperatura è divenuta .......
Anonimo - inviato in data 16/01/2021 alle ore 22.27.17

Pisa effettuati i primi 25 tamponi antigenici sugli studenti

[#]ScuoleSicure: a [#]Pisa effettuati i primi 25 tamponi antigenici sugli studenti dell’ITI “Leonard.......
Anonimo - inviato in data 15/01/2021 alle ore 15.37.36

Covid, i dati che inchiodano il governo.

I dati sono in aumento, il sistema dei colori con l'Italia divisa in zone rosse, arancioni e gialle .......
Anonimo - inviato in data 07/01/2021 alle ore 17.01.33 (Ricevuto 3 commenti)

Zona bianca : tutto aperto ma con le mascherine

Il ministro Franceschini e l'esecutivo la vogliono far scattare nelle regioni in cui la circolazione.......
Anonimo - inviato in data 04/01/2021 alle ore 17.25.46

Covid Italia, il Governo pensa alla zo ..

Domani, 5 gennaio, è atteso il nuovo monitoraggio Iss-minist.......
Anonimo - inviato in data 04/01/2021 alle ore 14.50.42

Scuole aperte e sicurezza

La retromarcia del governo sulla riapertura delle scuole il .......
Redazione - inviato in data 03/01/2021 alle ore 19.05.57

VACCINAZIONE ANTI-COVID-19: NOTA INFORMATIVA “Pfizer-BioNTech COV ..

Il vaccino “Pfizer-BioNTech COVID-19” è usato al fine di prevenire la malattia COVID-19 causata d.......
Anonimo - inviato in data 02/01/2021 alle ore 15.02.43 (Ricevuto 1 commenti)

A ME IL COVID NON CONVINCE

In Val d'Aosta sono state ricoverate in reparti Covid 12 per.......
Anonimo - inviato in data 29/12/2020 alle ore 2.07.59 (Ricevuto 7 commenti)

Il vaccino sul furgoncino

Per giorni e giorni si è parlato del trasporto stoccaggio de.......
Anonimo - inviato in data 28/12/2020 alle ore 15.31.08

Il Covid Mutato non è sempre Rintracci ..

Il sequenziamento per identificare le varianti può essere es.......
Anonimo - inviato in data 21/12/2020 alle ore 14.36.53 (Ricevuto 1 commenti)

SE IL VACCINO NON FUNZIONASSE ?

A PARTE IL TEMPO PER VACCIANRE MAGGIOR PARTE DELLA POPOLAZIONE, SE POI CI SONO MUTAZIONI DEL VIRUS E.......
Anonimo - inviato in data 21/12/2020 alle ore 8.05.06 (Ricevuto 7 commenti)

AZZECCAGARBUGLI DI NATALE Come evitare le multe

Come evitare le multe Per cercare di chiarire i punti oscuri del Dpcm in vista delle festività di.......
Anonimo - inviato in data 20/12/2020 alle ore 12.41.56 (Ricevuto 1 commenti)

E Ora I Controlli in Centro Storico

Sacrifici di tutti, ma qualcuno devo controllare. Stiamo alle regole, ma... Avete visto ieri p.......
Anonimo - inviato in data 19/12/2020 alle ore 13.39.54 (Ricevuto 3 commenti)

Come se fosse antani specifica

Dal 21 al 6 gennaio sarà possibile sempre andare nelle seconde case, purché queste si trovino nella .......
Anonimo - inviato in data 19/12/2020 alle ore 10.11.29

Toscana zona gialla, è ufficiale

Firenze, 17 dicembre 2020 - La Toscana è ufficialmente i.......
Anonimo - inviato in data 17/12/2020 alle ore 12.41.58

Potete uscire di casa

Zona arancione.. gialla.. Potete uscire di casa ora Siete usciti di casa davveri
Anonimo - inviato in data 14/12/2020 alle ore 18.19.35 (Ricevuto 1 commenti)

Caos in centro

Gente senza Maschera. Meglio chiudere. Non lamentiamoci. Non sappiamo stare alle regole. .......
Anonimo - inviato in data 13/12/2020 alle ore 21.44.29 (Ricevuto 7 commenti)

Arancioni tutti fuori dal comune

Sarà anche che la Toscana è zona arancione ma io vedo che tutti sono fuori fai comune tranquillament.......
Anonimo - inviato in data 13/12/2020 alle ore 19.24.16 (Ricevuto 6 commenti)

Responsabile Salute Mentale a Lucca: l ..

Esperti a confronto nella commissione politiche sociali del .......
Anonimo - inviato in data 12/12/2020 alle ore 23.03.53 (Ricevuto 1 commenti)

ASL Toscana: Screening dei lavoratori esposti al Sars-CoV-2

Screening dei lavoratori esposti al Sars-CoV-2 In questi giorni è stato presentato il quarto .......
Anonimo - inviato in data 10/12/2020 alle ore 17.48.05 (Ricevuto 2 commenti)

Covid-19: un agriturismo su due non ap ..

stop spostamenti tra comuni mette ko anche ristorazione tipi.......
Redazione - inviato in data 09/12/2020 alle ore 9.18.41

IL GOVERNO RISPONDE SU SPOSTAMENTI TRA COMUNI E REGIONI E RICONGI ..

FAQ DPCM 3 DICEMBRE: IL GOVERNO RISPONDE SU SPOSTAMENTI TRA COMUNI E REGIONI E RICONGIUNGIMENTI A NA.......
Anonimo - inviato in data 07/12/2020 alle ore 5.37.51

Il dramma del Covid nei numeri dell’Istat

Il dramma del Covid nei numeri dell’Istat: morti aumentati del 111% in Lombardia, picchi fino al 900.......
Anonimo - inviato in data 06/12/2020 alle ore 15.44.43

Cosa si può fare in Zona arancione:

Cosa si può fare in Zona arancione: spostamenti, acquisti e altri dubbi Monza Cosa c.......
Anonimo - inviato in data 05/12/2020 alle ore 10.50.17 (Ricevuto 1 commenti)

ONORE AI CADUTI

Il Volontario della C.R.I PIETRO ARDENTI , oggi caduto per soccorrere i malati COVID . In ques.......
Anonimo - inviato in data 02/12/2020 alle ore 13.56.05

Interpretare i numeri della pandemia

Il rapporto tra morti e popolazione e il rapporto tra malati.......
Anonimo - inviato in data 27/11/2020 alle ore 18.35.57 (Ricevuto 2 commenti)

SI... PUO'... FARE!!

SI... PUO'... FARE!! gridava il dr. Frankestìn, mentre a .......
Anonimo - inviato in data 27/11/2020 alle ore 14.36.33

Psycho HUB Punto di ascolto e consulta ..

Fondazione Tobino - Psycho HUB Punto di ascolto e consultazi.......
Redazione - inviato in data 23/11/2020 alle ore 20.14.59

23/11/2020 Codacons in aiuto per sanzioni ingiuste sul Covid
21/11/2020 Tamponi
(Ricevuto 5 commenti)
21/11/2020 Anche la Psichiatria Lucca diventa Covid nel Silen...
(Ricevuto 2 commenti)
21/11/2020 I Comuni e le Asl decidono se chiudere un istituto...
20/11/2020 Covid: Ecco i dati salienti di oggi in ITALIA
18/11/2020 Covid-19: chiusi 133 agriturismi a Lucca che fanno...
(Ricevuto 1 commenti)
18/11/2020 SOSPENSIONE ATTIVITÀ - PROSEGUIMENTO INIZIATIVE
15/11/2020 Il Virus infetta di più perché è Mutato
(Ricevuto 2 commenti)
15/11/2020 Posso andare a decathlon?
(Ricevuto 8 commenti)
15/11/2020 Ma fatemi capire: le leggi vanno rispettate oppure...
(Ricevuto 7 commenti)
15/11/2020 Cna: privo di senso chiudere i centri estetici
15/11/2020 RIPARTIAMO CON IL RISPETTARE LE REGOLE
(Ricevuto 3 commenti)
13/11/2020 Ci siamo riusciti.....Siamo in zona rossa!
(Ricevuto 3 commenti)
13/11/2020 saranno contenti tuti coloro che tanto io...
(Ricevuto 13 commenti)
13/11/2020 Toscana Zona Rossa da domenica
13/11/2020 Protesta contro le chiusure del governo. Sabato in...
(Ricevuto 5 commenti)
13/11/2020 CURE DOMICILIARI PER IL COVID
(Ricevuto 1 commenti)
11/11/2020 Situazione RSA e struttore socio sanitarie in appa...
(Ricevuto 1 commenti)
11/11/2020 Dedicato agli Anziani senza presente
11/11/2020 L'Italia potrà vaccinare meno di 14 milioni di per...
(Ricevuto 3 commenti)
10/11/2020 domenica 15 novembre forse lockdown nazionale
(Ricevuto 3 commenti)
10/11/2020 Covid-19: infortuni sul lavoro per medici, infermi...
10/11/2020 L’INGANNO DEI TAMPONI...Intervista a Crisanti.
09/11/2020 Ordini delle professioni : «Pochi infermieri e tro...
09/11/2020 L'ASSE GRANDUCALE CI MANDA IN ZONA ARANCIONE
(Ricevuto 5 commenti)
09/11/2020 Chiudere le mura nel fine settimana
(Ricevuto 7 commenti)
09/11/2020 Ospedali e covid : esposto di Codacons
(Ricevuto 6 commenti)
09/11/2020 Troppi covid al Pronto Soccorso
(Ricevuto 3 commenti)
09/11/2020 Decisioni in arrivo su inasprimento norme covid in...
(Ricevuto 6 commenti)
07/11/2020 Tamponi: si possono prenotare via email nei 12 amb...
06/11/2020 Emergenza Covid: “Necessario aiutare le famiglie c...
06/11/2020 Covid19: 'Contatto stretto' e quarantena
05/11/2020 Campania. 250 infermieri contagiati a partire dall...
04/11/2020 Coronavirus: 628 casi positivi nell’Asl Toscana no...
04/11/2020 IL COPRIFUOCO DALLE 22 SEMBRA UNA MISURA CONTRO IL...
(Ricevuto 2 commenti)
04/11/2020 Operatori dell'Azienda ASL obbligo lavoro anche co...
(Ricevuto 7 commenti)
04/11/2020 Il Palazzo delle Esposizioni di Lucca sospende le ...
01/11/2020 Ci vuole un lockdown
(Ricevuto 3 commenti)
31/10/2020 Sanità, lunedì sciopero infermieri
(Ricevuto 18 commenti)
30/10/2020 Ma il Covid19 è davvero sparito dalla Cina?..
(Ricevuto 4 commenti)
29/10/2020 Capienza locali, ma quali controlli ?
(Ricevuto 1 commenti)
29/10/2020 Quello che conte non dice…
(Ricevuto 3 commenti)
29/10/2020 «Uno Stato incapace mi sta privando della mia età ...
(Ricevuto 9 commenti)
29/10/2020 MA CHI CI PENSA AI MALATI DI COVID ???
(Ricevuto 1 commenti)
29/10/2020 VIRUS, SVEZIA E ITALIA
(Ricevuto 2 commenti)
28/10/2020 I bar possono
(Ricevuto 5 commenti)
28/10/2020 In Argentina record di contagi col lockdown più lu ...
(Ricevuto 3 commenti)
28/10/2020 Covid 19 e Scuola. Preoccupazione per l'andamento ...
27/10/2020 Preti Positivi...ma le cresime e le messe si posso ...
26/10/2020 Ecco le tantissime Vittime del Covid: le altre pat ...
(Ricevuto 1 commenti)
26/10/2020 Stop visite pazienti ospedale San Luca
26/10/2020 Il Covid non è una malattia
(Ricevuto 2 commenti)
26/10/2020 Associazioni di categoria
26/10/2020 COVID-19: il ruolo della TAC nella diagnosi
25/10/2020 La demenza è un sintomo Covid?
(Ricevuto 2 commenti)
24/10/2020 Covid, Giani firma nuova ordinanza: limite a visit ...
(Ricevuto 1 commenti)
24/10/2020 Chi le mantiene le famiglie se chiudono ristoranti ...
(Ricevuto 2 commenti)
24/10/2020 Ed il bonus vacanza?
(Ricevuto 1 commenti)
22/10/2020 Titolare di negozio positivo ma non so dice
(Ricevuto 1 commenti)
21/10/2020 Covid, Nardi: “Oltre 24 milioni ai Comuni toscani” ...
20/10/2020 Sospensione degli incontri per le conferenze 'Diec ...
19/10/2020 Scusate ma avevo appuntamento
16/10/2020 Emergenza COVID 19 Italia
(Ricevuto 1 commenti)
15/10/2020 RSA a Maggiano 35 positivi al covid su 39 pazienti
(Ricevuto 1 commenti)
08/10/2020 Il testo integrale del nuovo decreto sulla pandemi ...
27/09/2020 Segnalazione su misure di sicurezza antiCovid 19 s ...
(Ricevuto 1 commenti)
22/09/2020 Infermieri contagiati dal Coronavirus: i casi aume ...
18/09/2020 Segnalazioni problematiche in tempo di Covid 19
12/09/2020 Un po''di fatalismo e niente panico ?
11/09/2020 Se sono asintomatico sono contagioso?
(Ricevuto 13 commenti)
20/08/2020 “Ripartono i contagi ma la Toscana è ancora senza ...
20/08/2020 Dittatura Mascherine a Scuola!
(Ricevuto 10 commenti)
18/08/2020 Le discoteche rimangono aperte !
(Ricevuto 3 commenti)
18/08/2020 Caos scuola: bimbi con febbre 'sequestrati' dallo ...
(Ricevuto 7 commenti)
11/08/2020 Covid e malafede
(Ricevuto 5 commenti)
11/08/2020 Contagio al Seven Apples! E c'è pure chi ne fa una ...
(Ricevuto 4 commenti)
05/08/2020 Riaperto reparto Covid San Luca
05/08/2020 VACCINI
04/08/2020 COVID19 E BOLLETTINI: Contagio non è uguale a mala ...
29/07/2020 Ma Ospedale a Lucca è ancora libero da casi Covid?
(Ricevuto 5 commenti)
27/07/2020 Un nuovo focolaio a LUCCA di covid 19 anche oggi.
(Ricevuto 1 commenti)
27/07/2020 Da Pandemia a Focolai
(Ricevuto 1 commenti)
18/07/2020 Regole di acceso visitatori pazienti Ospedale: ci ...
(Ricevuto 2 commenti)
15/07/2020 Cosa prevede il nuovo dpcm: obbligo mascherine (al ...
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it