“Nati per leggere” Estate 2018

“Nati per leggere” Estate 2018,
Tanti nuovi incontri con i volontari di lettura ad alta voce per i bambini da 0 a 6 anni nell’ambito del progetto gestito dall’Unione Comuni Garfagnana
Il progetto “Nati Per Leggere” - promosso a livello nazionale dall'Associazione Culturale Pediatri, dall'Associazione Italiana Biblioteche e dal Centro per la Salute del Bambino di Trieste - ha come obiettivo la diffusione capillare della lettura in famiglia per i bambini da zero a sei anni attraverso la collaborazione fra bibliotecari e pediatri e grazie ai lettori volontari.
La magia delle storie contenute nei libri si rivela anche a chi non ha ancora imparato a leggere e recenti ricerche scientifiche dimostrano proprio come leggere spesso ad alta voce con i bambini in età prescolare abbia una positiva influenza sia dal punto di vista relazionale - in quanto opportunità di relazione tra bambino e genitori - che cognitivo, poiché si sviluppano meglio e più precocemente comprensione del linguaggio e capacità di lettura. Il successo scolastico è migliore nei bambini fin da piccoli allenati dai genitori all’uso dei libri.

Le biblioteche della rete bibliotecaria della Provincia di Lucca da anni partecipano al progetto per il quale l’Unione Comuni Garfagnana è capofila, con iniziative di formazione dei lettori volontari, il coordinamento e l’organizzazione degli incontri di lettura. I volontari “Nati per Leggere” operano in vari contesti frequentati dai bambini e dai loro genitori: biblioteche, nidi e scuole dell’infanzia, sale d’attesa degli ambulatori pediatrici, reparti di pediatria ospedalieri, ecc.
Nella Valle del Serchio lo scorso novembre è stato organizzato un corso di formazione per lettori volontari tenuto dal Centro per la Salute del bambino di Trieste, a cui hanno partecipato oltre 30 operatori grazie ai quali è possibile ora programmare un ricco calendario di appuntamenti su tutto il territorio.
Quasi tutte le Biblioteche Comunali della Garfagnana hanno aderito al progetto sotto il coordinamento dell’Unione, potendo così usufruire di un bonus per l’acquisto di libri per la fascia zero sei anni, di gadget da donare ai bambini al primo accesso in biblioteca e dei lettori volontari, per organizzare incontri presso la biblioteca o altri spazio idonei anche all’aperto o durante manifestazioni, soprattutto nei mesi estivi.
Mensilmente viene redatto un calendario con gli appuntamenti previsti, che viene promosso dalle singole biblioteche e su vari siti istituzionali. I volontari hanno il compito di accogliere i bambini e i genitori offrendo informazioni sul programma e sensibilizzando gli adulti sull’importanza di leggere con i bambini fin da piccoli e soprattutto leggendo i libri precedentemente selezionati, da soli o con altri volontari, tenendo conto del luogo in cui si svolge l’attività, dell’età dei bambini e della platea di riferimento. Importante è far capire che la lettura ai bambini è alla portata di tutti, non deve essere spettacolare, l’obiettivo è dimostrare ai genitori che leggere è un gesto d’amore.
Le iniziative di “Nati per Leggere” sono gratuite, aperte a tutti e prevedono sempre la presenza dei genitori o di adulti accompagnatori del bambino per rinforzare e radicare il messaggio che la lettura è una pratica da condividere in ambito familiare. Ulteriori informazioni sul programma contattando l’Unione Comuni Garfagnana, email patrizia.pieroni@ucgarfagnana.lu.it - 0583.644908.

Estratto da www.lavocedilucca.it/post.asp?id=65656
Stampa Post