Il concerto dei Maestri e le esibizioni dei migliori studenti nelle piazze di Castelnuovo

Il concerto dei Maestri e le esibizioni dei migliori studenti nelle piazze di Castelnuovo chiudono il festival che ha offerto oltre 15 appuntamenti musicali

Domenica a Gallicano chiusura con il concerto Jazz

6, 7 e 8 luglio - ingresso libero

Ultimi concerti della 16esima edizione dell'International Academy of Music Festival che si avvia a chiusura dopo una quindicina di eventi tenuti da alcuni dei migliori artisti del panorama musicale mondiale.

Venerdì 6 luglio a Castelnuovo di Garfagnana, Sala Suffredini torna lo “Spazio giovani” con le migliori future stelle della musica internazionale: alle 16 la giovane pianista Magdalina Mishinа; dalle 18 alle 19 la musica invaderà invece le strade e le piazze del contro storico di Castelnuovo con concerti ad ogni angolo (ingresso gratuito).

Alle 21,15 alla Chiesa dei Cappuccini un appuntamento imperdibile con i grandi maestri con il concerto di Musica da camera “dal ‘800 al ‘900” con L. Veleckis Nussbaum e J.Gilman al violino; Eugene Briskin e R. Biryukov al violoncello; G. Raps, Y. Kim, D. Abdurasulova, Y. Reznik, Efrem Briskin al pianoforte proporranno musiche di Beethoven, Chopin, Clara Schumann, Rachmaninoff e Popper.




Sabato 7 luglio, al Teatro Alfieri di Castelnuovo di Garfagnana alle 21,15 il Concerto finale dei migliori gruppi di studenti. Occasione unica di apprezzare le migliori promesse della grande musica internazionale. Ingresso gratuito.




Domenica 8 luglio, ancora un grande concerto di chiusura, a Gallicano in Piazza Vittorio Emanuele II, alle 21,15, con il “Concerto Jazz” che vede esibirsi un trio formato da Robert Bonisolo al sax, Marco Micheli al contrabbasso e Mauro Beggio alla batteria. Ingresso gratuito.

Bonisolo conta collaborazioni artistiche di altissimo livello, sia in Italia che negli Stati Uniti: ha diviso il palco con alcuni dei maggiori artisti internazionali, da Tommy Dorsey a Rob McConnell, da Roberto Gatto a Walter Paoli. Ha all’attivo più di 30 incisioni discografiche e ha partecipato ai maggiori festival internazionali.

Beggio ha lavorato con Enrico Rava, si è alternato in grandi formazioni con un'intensa attività, suonando con musicisti italiani e stranieri come: Johnny Griffin, Toots Thielemans, Lee Konitz, Palle Danielsson, Franco Ambrosetti, Paul Bley Franco D’Andrea, Guido Manusardi, Stefano Bollani e molti altri.

Micheli ha fatto parte del gruppo di Ginger Baker, partecipando ad una tournée europea e ha portato avanti diverse collaborazioni sia con l'Orchestra della Rai di Milano sia con vari musicisti stranieri, come Lee Konitz, Kenny Wheeler, Chet Baker, Mitchel Forman, Tony Scott, Phil Woods, solo per citarne alcuni.




Il festival ha reso possibili oltre quindici appuntamenti nella Valle del Serchio, con concerti tenuti da alcuni dei migliori artisti del panorama musicale mondiale e quasi tutti a ingresso libero, 200 musicisti provenienti dai cinque continenti tra docenti e promesse della musica, il tutto organizzato dalla Scuola Civica di Musica di Castelnuovo di Garfagnana con il sostegno della Regione Toscana (“La Toscana dei Festival”), oltre a: Comune di Castelnuovo Garfagnana, Unione dei Comuni della Garfagnana, Regione Toscana e Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano, Comuni di Borgo a Mozzano, Castiglione di Garfagnana, Gallicano, Pieve Fosciana, San Romano in Garfagnana, Sillano-Giuncugnano, Villa Collemandina. Fondamentale il supporto della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, del Banco di Credito Cooperativo di Versilia Lunigiana e Garfagnana e di Banca Mediolanum; a fianco del festival anche le aziende Guidi Gino e Idrotherm, nonché la ProLoco di Castelnuovo di Garfagnana, il Centro di cultura e spiritualità Fra Benedetto.




Info: www.iamitalia.com; Facebook e Istagram: “International Academy of Music”

Estratto da www.lavocedilucca.it/post.asp?id=65735
Stampa Post