Panitaly: il sindaco D’Ambrosio vicino ai lavoratori

Altopascio, 11 marzo 2019 – “Sono vicina ai lavoratori della Panitaly, che da tre mesi non percepiscono lo stipendio e non hanno alcuna certezza sul futuro del sito produttivo”. Con queste parole il sindaco di Altopascio, Sara D'Ambrosio, ha partecipato questa mattina, insieme con il consigliere comunale Fabio Coppolella, al presidio organizzato dai lavoratori della Panitaly davanti ai cancelli della fabbrica. “Questa mattina ho avuto modo di incontrare insieme con i lavoratori e il rappresentante sindacale, Giovanni Rossi, la proprietà aziendale. Abbiamo chiesto all'azienda di presentare un piano di rientro per versare le mensilità mancanti ai lavoratori.
Si tratta di una situazione molto problematica che abbiamo seguito sin da quando la nuova proprietà ha acquisito lo stabilimento. Siamo vicini ai lavoratori e faremo tutto il possibile: la prima cosa, intanto, è spingere l'azienda a prendere parte all'incontro in Regione affinché possano essere avviate le procedure per l'attivazione della cassa integrazione straordinaria. Come ho già detto coglierò l'occasione della presenza ad Altopascio del ministro Centinaio per portare la vicenda anche a Roma”.

Estratto da www.lavocedilucca.it/post.asp?id=70602
Stampa Post