Avanti con il piano sicurezza, sulle strade comunali arriva il telelaser

Un paese più sicuro e dove le regole si rispettano è un paese in cui la qualità della vita è migliore la qualità della vita. Lo chiedono gli stessi cittadini e del resto questo è un principio che l’amministrazione guidata dal sindaco Leonardo Fornaciari ha cercato di mettere in atto sin dal primo giorno del suo insediamento, attraverso una serie di progetti concreti, tutti destinati a garantire più sicurezza. In poco più di un anno e mezzo di mandato, si è provveduto ad estendere i dossi sulle strade più critiche, si sono realizzati nuovi tratti di marciapiede per completare la rete pedonale, si è continuato a mettere al centro il tema delle rotonde progettando quella di Rughi e lavorando in sinergia con la Provincia per quella di via Diaccio, sono stati installati una serie di dissuasori in vari punti del paese per impedire la sosta selvaggia. Senza dimenticare l’illuminazione pubblica, che è andata a coprire alcune zone più sensibili, e la partenza della prima Ztl per delimitare l’accesso ai mezzi pesanti.

E adesso, per migliorare i controlli sulle strade, è arrivato il moderno autovelox a tecnologia laser. Una telecamera mobile in dotazione alla Polizia Municipale che misura la velocità degli autoveicoli ad una distanza di circa 150 metri e in caso di superamento del limite consente alla pattuglia di accertare immediatamente l’infrazione.

“Stiamo facendo tutto il possibile per mantenere alta la nostra qualità della vita - spiega il sindaco Fornaciari -, utilizzando tutti gli strumento possibili per garantire vivibilità e decoro urbano. Su questo, state certi, non lesineremo energie e risorse economiche. L’acquisto del telelaser, così come delle telecamere mobili di videosorveglianza, rientra in un progetto complessivo di sicurezza. Rispettare le regole quando si è alla guida fa bene a se stessi e all’intera collettività”.

Di recente, durante alcune assemblee pubbliche, i cittadini hanno segnalato una serie di strade in cui le auto sfrecciano a velocità elevate. Tra queste via Sbarra, via del Centenario, via Pollinelle, via dei Casoni, via Ciarpi e via Carlotti. Qui si concentreranno maggiormente i controlli a tutela della sicurezza di tutti.

Estratto da www.lavocedilucca.it/post.asp?id=70623
Stampa Post