Trentadue studenti del Nautico Artiglio sono stati premiati dall’Ordine dei giornalisti

Trentadue studenti del Nautico Artiglio sono stati premiati dall’Ordine dei giornalisti per la rivista scolastica «L’Eco del mare», guidata dalla professoressa Eleonora Prayer. La cerimonia si è tenuta nei giorni scorsi nella splendida cornice del teatro Bonci di Cesena. Gli alunni dell’Istituto tecnico cittadino hanno ricevuto il prestigioso riconoscimento dalle mani di Carlo Verna, presidente del Cnog, da Adele Amendola, giornalista del Tg2 e da Sandro Sabatini, caporedattore Sport Mediaset. Impossibile descrive l’emozione dei giovani giornalisti che, uno ad uno, sono saliti sul palco di fronte ad un pubblico foltissimo e con la consapevolezza che il loro giornalino era stato scelto tra 500 riviste provenienti dalle scuole secondarie di tutta Italia. A prendere la parola è stato Alessio Baldini, caporedattore e rappresentante d’Istituto: «Ringrazio tutta la redazione de L’Eco del Mare per l’impegno e la cura che hanno avuto nella stesura degli articoli, perché questo è il motivo principale che ci ha condotti di nuovo qua, a ritirare il premio per il secondo anno consecutivo. Ma ringrazio anche la professoressa Eleonora Prayer che ci sta aiutando ad imparare le basi del giornalismo, uno dei mestieri più bello del mondo. Impossibile non dire grazie alla vicepreside Cosimina Aversa – continua lo studente – che fin da subito ha creduto in questo progetto e ci ha supportati nella parte fotografica. Necessario ringraziare anche il professor Salvatore Vescera, che si è reso disponibile ad accompagnarci a Cesena. Ma se oggi siamo qui lo dobbiamo anche al nostro dirigente Nadia Lombardi e – conclude - alla Dsga Rossana Granchi, grazie alla quale abbiamo potuto stampare molte copie del nostro giornale». «La rivista – esordisce il caposervizio Tommaso Taccola – oltre a raccontare la nostra scuola, vuole descrivere tutte le realtà che ruotano attorno ad essa, a partire dalla storia di Viareggio e del suo mare, la cantieristica e la Capitaneria di Porto. Ma abbiamo dato spazio anche alla scienza, allo sport, alla letteratura e ai nostri viaggi in mare». Ecco i nomi dei giovani giornalisti premiati a Cesena: Gabriele Accordino. Leonardo Aliboni, Francesco Araujo, Alessio Baldini, Sergio Bagnoli, Lorenzo Barsottelli, Lorenzo Biancalana, Michael Bianchini, Laura Bonacchi, Angelica Cammarata, Francesco Camilli, Matteo Capecchi, Alessio Cinacchi, Mariamartina Costa, Lorenzo Cozzi, Matteo Cozzi, Bridger Sonny Day, Matilde di Maria, Salvatore Fusco, Francesco Giussani, Emanuel Giordano, Edoardo Giommoni, Leonardo Grottino, Angelo Idaspe, Andrea Lazzarini, Matteo Lencioni, Nicola Lencioni, Leonrado Leone, Francesco Masini, Fabio Mencucci, Michael Morini, Ludovica Pagliazzi, Andrea Passera, Federico Pernica, Samuele Pezzini, Lorenzo Pollacchi, Leonardo Ricci, Giacomo Rosellini, Alessandro Susini, Tommaso Taccola, Leonardo Vedele, Abdelkader Zghibri e con la collaborazione della classe 1b.

Estratto da www.lavocedilucca.it/post.asp?id=71558
Stampa Post