MI FAI SGANASCIA’

MI FAI SGANASCIA’ – Domani sera a porcari la gara per selezionare i finalisti del barzellettiere di Lucca

Sono quindici i concorrenti che domani sera (venerdì 21 giugno) si contenderanno l’accesso alla finale di “Mi fai sganascia’”, il concorso per barzellettieri promosso dall’associazione Anffas Lucca. L’appuntamento è per le 21:30 a Porcari, in piazza Felice Orsi, sul palco del Giugno Porcarese.

A sfidarsi a colpi di simpatia e risate saranno Andrea Aterni (Veneri, Pistoia), Amans Biagioni (Barga), Luigi Del Carlo (Porcari), Roberto Di Giulio (Porcari), Enrico Faggioni (Livorno), Giuliano Fanucchi (Porcari), Riccardo Ferrucci (Buti, Pisa), Federico Guido (Lucca), Giorgio Maffei (Lucca), Massimo Monci (Lucca), Franco Montagnani (San Miniato, Pisa), Alberto Nomellini (Lucca), Laura Petracchi (Livorno), Samuele Rossi (Lucca) e Ermanno Volterrani (Livorno). Il concorso quest’anno prevede una sola serata di selezione per l’accesso alla finale che si terrà come sempre dopo l’estate.

Tra concorrenti storici e new entry, si conferma il respiro regionale del concorso ideato sei anni fa da Riccardo Nardi, operatore Anffas, insieme al direttore dell’associazione, Manuel Graziani, per creare un’occasione di incontro e di apertura che permetta alle persone con disabilità assistite da Anffas di farsi conoscere e di stare in contatto con la gente. Protagonisti della serata infatti saranno anche i ragazzi che quotidianamente frequentano i vari centri gestiti dall’associazione che accompagneranno sul palco i concorrenti facendo conoscere al sempre numeroso pubblico di “Mi fai sganascia’” le attività a cui partecipano.

La giuria sarà composta dai rappresentanti di alcune associazioni che collaborano con Anffas nell’accoglienza estiva delle persone disabili. A guidarli nell’arduo compito di selezionare i finalisti, come sempre, il vignettista Alessandro Sesti.

La serata sarà condotta dal giornalista Giulio Del Fiorentino e sarà ripresa integralmente dall’emittente NoiTv che la manderà in onda nei prossimi giorni. L’ingresso è libero e gratuito.

Estratto da www.lavocedilucca.it/post.asp?id=72901
Stampa Post