Nuovi punti luce ad Altopascio per un totale di 240mila euro

Altopascio, 5 ottobre 2019 - Nuovi punti luce in numerose zone di Altopascio. La giunta D’Ambrosio ha approvato il nuovo piano degli interventi, per un totale di 90mila euro, che fa parte del maxi-investimento Citelum (da oltre 3 milioni di euro) per il potenziamento, la riqualificazione e la nuova installazione della pubblica illuminazione su tutto il territorio comunale. A questo si aggiungono altri 150mila euro (extra convenzione Citelum) per la realizzazione dell’illuminazione su via vecchia Romana, nella frazione di Badia Pozzeveri al confine di Montecarlo.

“Siamo consapevoli della diffusa esigenza di illuminazione che c’è sul territorio e il nostro sforzo è notevole per rispondere a tutte le richieste, anche se non sempre è possibile, visto che le risorse non sono infinite - commentano il sindaco Sara D’Ambrosio e l’assessore ai lavori pubblici, Daniel Toci -. Abbiamo deciso di iniziare dalle zone più critiche: con questo investimento, infatti, confermiamo la nostra attenzione per il decoro e la sicurezza urbana e la sicurezza stradale. I nuovi punti luce andranno a illuminare zone abitate, ma attualmente buie, strade ad alta percorrenza, punti più sensibili e magari con visibilità ridotta: un modo per intervenire tanto sulla sicurezza stradale quanto sulla percezione di sicurezza degli stessi residenti e sulla cura delle frazioni e del territorio nella sua complessità, senza distinzioni tra centro e zone periferiche. Accanto a questo stiamo intervenendo anche sotto l’aspetto ambientale, visto che grazie all’introduzione di impianti più efficienti dal punto di vista energetico renderemo Altopascio un comune ancora più virtuoso, con un risparmio energetico del 60 per cento”.

Nel dettaglio gli interventi riguardano: nuovi impianti di pubblica illuminazione in via Boccherini, via Ugo Foscolo, via dei Cantini, via Chimenti e via di Tappo. Verrà inoltre implementata l’illuminazione in via San Giuseppe, via Valdinievole (località Biagioni), via Chiesina a Marginone, via Seghetti e via Bientina. I lavori partiranno a breve e vanno ad aggiungersi a quelli già previsti nella convezione Citelum, grazie alla quale l’amministrazione comunale sta procedendo alla sostituzione di 1724 corpi illuminanti, 2400 metri di linee elettriche e 272 sostegni e all’introduzione dell’illuminazione a led di ultima generazione, oltre all’attivazione di sistemi di autocontrollo per la verifica in tempo reale dello stato di funzionamento dei lampioni e alla manutenzione ordinaria dei pali. Altri 150mila euro, inoltre, ricavati dall’avanzo di amministrazione, serviranno per installare nuovi punti luce anche sulla via vecchia Romana, al confine tra Badia Pozzeveri e Montecarlo: un intervento atteso da anni dai residenti della zona, il cui progetto è ora in fase di ultimazione.





Contatti utili per le segnalazioni da parte dei cittadini: numero verde 800.978447, sempre attivo (24 ore su 24, 7 giorni su 7); oppure indirizzo email, segnalazioni.guasti@citelum.it, dal lunedì al venerdì in orario di ufficio.

Estratto da www.lavocedilucca.it/post.asp?id=74676
Stampa Post