Bando per i contributi a sostegno del patrimonio sulle Apuane

Bando per i contributi a sostegno del patrimonio sulle Apuane. Il budget arriva a 120.000 euro

Per il terzo anno consecutivo il Parco delle Alpi Apuane emette l’avviso pubblico per la concessione di contributi finalizzati ad interventi materiali sul patrimonio storico culturale presente nelle Alpi Apuane: opere di recupero, restauro, ristrutturazione e ripristino presenti prioritariamente all’interno del Parco Regionale (area parco e aree contigue) e, in subordine, nella restante parte dell’area geografica delle Alpi Apuane.



La risorsa messa a bando è di € 75.000,00, elevabile fino a 120.000,00 in base alle domande che arriveranno, da attribuire per due tipi di intervento: tipologia “a”: interventi materiali sul patrimonio storico-culturale con esclusione della sentieristica (66,7% dell’importo totale a disposizione); tipologia “b”: interventi materiali sul patrimonio storico-culturale limitatamente alla sentieristica (manutenzione straordinaria) pari al 33,3% dell’importo totale a disposizione.

Possono beneficiare dei contributi gli enti e le istituzioni pubbliche, le fondazioni e le associazioni, anche in forma associata, se non aventi scopo di lucro, con priorità per quei soggetti che abbiano sede nell’area parco e contigua.

Anche per il 2019, come per lo scorso anno, è stata previsto punteggio massimo (25 punti su 100 totali) per i progetti di recupero a favore di manufatti collegati alla Seconda Guerra Mondiale, con particolare riferimento alla Linea Gotica.



“Anno dopo anno – dichiara il Presidente del Parco Alberto Putamorsi – ci impegniamo per ritagliare nel bilancio risorse per il recupero della storia e della cultura nelle Alpi Apuane, a fini non solo conservativi, ma anche turistici. Azioni importanti, sia per le comunità che abitano le Apuane, sia per tutti noi. Con questo tipo di finanziamento abbiamo permesso recuperi significativi del patrimonio e per il secondo anno consecutivo – aggiunge Putamorsi – abbiamo deciso di premiare gli interventi collegati alla Linea Gotica, secondo un progetto complessivo di valorizzazione di storia, ambiente e memoria, che abbiamo attivato e che sta riscuotendo grande interesse.”



Gli interventi previsti nel bando dovranno essere cantierabili almeno entro il 30 aprile 2020 e richiedono l’obbligo di cofinanziamento nella misura del 25% da parte dei destinatari del contributo. La documentazione deve pervenire al Parco Regionale delle Alpi Apuane entro e non oltre le ore 12:00 di giovedì 19 dicembre 2019, unicamente attraverso l’indirizzo di posta elettronica certificata parcoalpiapuane@pec.it, con mail contraddistinta all’oggetto dalla seguente espressione: “Concessione di contributi finalizzati ad interventi sul patrimonio storico-culturale delle Alpi Apuane per il 2019”.

Tutte le info dettagliate sul sito del Parco: www.paracapuane.it/albo.asp

Massa, 27 Novembre

Estratto da www.lavocedilucca.it/post.asp?id=75725
Stampa Post