.

Insieme per Altopascio: «Che aspetta il Comune a riportare sicurezza?»
Il gruppo d’opposizione altopascese sollecitato da famiglie degli alunni
«L’attività didattica si svolge col rischio che porzioni di parete cadano»

«Dopo le piogge delle scorse settimane, nella scuola elementare di Spianate l’attività didattica procede in assoluta assenza di manutenzione mentre porzioni di soffitto continuano a cadere, l’intonaco si sbriciola e l’accesso ad aule, scale e corridoi è inibito ove necessario con barriere approntate alla bell’e meglio affiancando le sedioline degli alunni. Le famiglie temono per l’incolumità dei loro bambini e ci hanno segnalato la situazione attraverso documentazione fotografica. Che aspetta il Comune a rimettere l’ambiente in sicurezza? Che si faccia male qualcuno?» A puntare il dito sulla situazione della scuola elementare della frazione altopascese di Spianate è il gruppo consiliare di opposizione Insieme per Altopascio, i cui esponenti sono stati raggiunti da una serie di segnalazioni.

«Ormai da settimane, ci riferiscono genitori e insegnanti, nella scuola di recente costruzione si fa lezione in queste condizioni. Le piogge delle scorse settimane hanno provocato infiltrazioni d’acqua dal tetto – raccontano da Insieme per Altopascio – le quali hanno bagnato il soffitto che al momento è ancora zuppo. Questo provoca distacchi di intonaco. Il tutto senza che il Comune abbia finora messo in campo nessun intervento malgrado le esternazioni su una proclamata attenzione alle scuole e ai bambini rimasta affidata a comunicati stampa».

«La scuola – proseguono i consiglieri comunali d’opposizione – non ha ricevuto nel tempo alcuna manutenzione. Né in occasione di questo fenomeno sono stati prodotti interventi di ripristino di condizioni ambientali sicure e anche salubri. La scuola intanto viene regolarmente frequentata, e le scale dove l’intonaco si sbriciola sono protette dall’accesso degli alunni mediante le loro stesse seggioline. A fronte dei possibili problemi per chi utilizza la scuola in queste condizioni, tra alunni, insegnanti e personale non docente, da parte del Comune registriamo la totale assenza. Giunta Pd: zero in condotta. Bocciati».

Estratto da www.lavocedilucca.it/post.asp?id=75838
Stampa Post