Un'aula dedicata alla Prof deceduta

Un’aula del Galilei intitolata a Cecilia Del Carria. Dopo qualche mese dalla sua scomparsa la scuola dedica il nuovo laboratorio di informatica alla professoressa. Domani, venerdì, si terrà nell’aula magna dell’Istituto una celebrazione per ricordare la docente scomparsa e una successiva visita al materiale restaurato della mostra sulle coniche allestita proprio dalla professoressa Del Carria nel 2012, con la sua quinta del Liceo Scientifico di Scienze Applicate. «E’ il minimo dedicare l’aula – commenta il dirigente Nadia Lombardi – ad un’insegnante che ha dedicato tutta la sua vita alla scuola e ai suoi studenti». Cecilia Del Carria, lo ricordiamo, è morta a 62 anni a causa di una terribile malattia ed era molto conosciuta e stimata in città. L’insegnamento per lei era una vera missione. «Era una donna speciale – ricorda ancora il dirigente scolastico Nadia Lombardi -, garbata, buona ed umile. Ha dato l’anima alla scuola ed ha lavorato al Galilei per oltre trent’anni. Per i suoi studenti organizzava molti ed importanti progetti; non voleva mai apparire, per lei al centro dell’attenzione dovevano esserci i ragazzi. Di altissimo livello la preparazione che garantiva ai suoi alunni, ma anche la vicinanza per qualsiasi problema».

Estratto da www.lavocedilucca.it/post.asp?id=76003
Stampa Post