VALDO SPINI IN VISITA ALLA MOSTRA SU BERNARDO BELLOTTO

Lucca, 26 dicembre 2019 - Gradita sorpresa questa mattina alla Fondazione Ragghianti, quando Valdo Spini, accompagnato dalla moglie Mariella e dalla figlia Lucilla, si è recato in visita alla mostra “Bernardo Bellotto 1740. Viaggio in Toscana”. Spini, protagonista della scena politica italiana negli anni ’80 e ’90 e attualmente presidente dell’Associazione delle Istituzioni di cultura italiane (AICI), è rimasto affascinato dalla mostra dedicata all’eccelso pittore veneziano Bernardo Bellotto, nipote di Canaletto. Mostra voluta da Paolo Bolpagni e curata Bożena Anna Kowalczyk, con l’allestimento di Daniela Ferretti, e realizzata con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

L’esposizione si presenta come un’occasione unica per ammirare alcune opere preziosissime e rare mai viste insieme, tra cui il più importante dipinto della storia avente come soggetto la città di Lucca, capolavoro di Bellotto, e cinque suoi disegni, sempre di soggetto lucchese, prestati straordinariamente dalla British Library di Londra, già di proprietà del re Giorgio III d’Inghilterra e poi di Giorgio IV.

La mostra resterà aperta fino al 6 gennaio 2020. Orario: tutti i giorni dalle 10 alle 19 escluso il lunedì.

Questo post ha 1 commenti

Estratto da www.lavocedilucca.it/post.asp?id=76269
Stampa Post