Donna in Love: ad Altopascio lo spettacolo dedicato alle figure femminili nella lirica

Donna in Love: ad Altopascio lo spettacolo dedicato alle figure femminili nella lirica e nella canzone italiana popolare

L’iniziativa rientra negli eventi per la Giornata internazionale della donna

L’evento, organizzato dalla neoassociazione Lirica Oggi, è in programma venerdì 6 marzo, alle 21.15, al Teatro “G. Puccini” di Altopascio

Altopascio, 4 marzo 2020 - Si chiama Lirica Oggi ed è l’associazione fondata da Cinzia Gioè e Francesca Maionchi, rispettivamente mamma e figlia. Entrambe di Altopascio ed entrambe legate da una passione speciale per la musica colta. Pianista Cinzia, cantante lirica Francesca, con all’attivo, nonostante i suoi 25 anni, diverse collaborazioni importanti e di prestigio, a partire da quella con Andrea Bocelli, con cui ha condiviso i concerti in Lituania e Lettonia. Sono loro, insieme con l’insegnante Lucia Caiani, ad aver fondato l’associazione, Lirica Oggi. E sono sempre loro che venerdì 6 marzo, alle 21.15 al Teatro “G. Puccini”, porteranno in scena lo spettacolo “Donna in Love”, organizzato con il patrocinio del Comune di Altopascio, dedicato proprio alle figure femminili nella lirica e alla bellezza della canzone italiana. L’occasione è duplice: da una parte presentare al pubblico la nuova associazione, che da novembre è attiva sul territorio altopascese, e, dall’altra, essendo l’evento a ridosso dell’8 marzo, offrire un’occasione di incontro e di aggregazione per la Giornata internazionale della donna.

Arte e duetti d’amore nell’opera lirica, La Bohème e La Traviata, e nella canzone popolare italiana: questo il sottotitolo dello spettacolo, che vedrà l’esibizione di Francesca Maionchi (soprano), Domenico Menini (tenore), Romano Martinuzzi (baritono), con Chiara Mariani al pianoforte, Enrico Bernini al violino, Ilario Lecci alla viola e Rachele Nucci al violoncello. Oltre alle arie più famose di Puccini e Verdi, venerdì sera al Teatro Puccini verranno intonate anche le canzoni più conosciute della tradizione musicale italiana e napoletana. Per info e prenotazioni: 349.7374843.

“Mia madre ed io abbiamo deciso di creare l’associazione “Lirica oggi” per rendere la musica colta accessibile a tutti, a partire proprio dalla tradizione operistica del nostro paese - spiega Francesca Maionchi -. Abbiamo coinvolto nel direttivo anche la professoressa Caiani, perché vorremmo unire la musica al testo scritto, quindi alle lettere e alla letteratura. La nostra idea è di portare la lirica a tutti, fin dentro le scuole, e diventare sempre più una realtà conosciuta e attiva sul territorio. Vogliamo realizzare progetti culturali, spettacoli, workshop di studio e mettere a disposizione degli altri la mia esperienza. Studio canto lirico da oltre 10 anni, a luglio mi laureo alla magistrale al Conservatorio di Ferrara. Ho avuto la possibilità di incontrare Andrea Bocelli in occasione di un mio concerto a Villa Bertelli a Forte dei Marmi: da lì è nata una collaborazione che mi ha permesso di seguirlo nei suoi tour in Lituania e Lettonia. Un’emozione incredibile! Un sogno che si sta avverando poco a poco e che spero di portare avanti per tutta la vita”.

Per contattare l’associazione, conoscere più da vicino questa realtà e restare aggiornati sulle iniziative in programma: liricaoggi@gmail.com.

Estratto da www.lavocedilucca.it/post.asp?id=77548
Stampa Post