Altopascio: Nuova ipotesi progettuale di sottopasso

Incontro positivo tra capigruppo di maggioranza e opposizione. Condivisione di massima sul progetto

Stamani, convocati dalla giunta comunale, abbiamo avuto la possibilità di conoscere la nuova ipotesi progettuale del sottopasso ferroviario di Altopascio. Presenti, oltre a noi capigruppo di maggioranza, anche i capigruppo di opposizione.
Un incontro a nostro avviso positivo, che ha visto tutti noi dialogare e confrontarsi sulla nuova ipotesi con spirito propositivo e di collaborazione. Abbiamo condiviso un apprezzamento di massima rispetto alla nuova ipotesi progettuale, che convince di più e garantisce al nostro territorio una reale e concreta opportunità di riqualificare un intero quartiere. Per quanto ci riguarda siamo convinti che la nuova ipotesi possa risolvere molte criticità esistenti, dando ampi spazi di sviluppo al quartiere della Francesca Romea, che sarà fortemente riqualificato e potrà trovare una dimensione finalmente urbana.
Dal confronto di stamani sono state individuate già alcune migliorie possibili, rispetto alle quali avremo modo di discutere e confrontarci nuovamente, sia in commissione consiliare, sia attraverso ulteriori e successivi incontri con la giunta comunale. Abbiamo inoltre ribadito la necessità di proseguire in modo convinto con la realizzazione del terzo lotto della Circonvallazione di Altopascio, che toglierebbe dal centro abitato il traffico pesante.
Un’opera strategica, tanto quanto quella di sottopasso ferroviario, che non può essere rimandata: lo chiedono i cittadini, lo chiedono le aziende, lo chiede il nostro territorio tutto, che può giocarsi, attraverso queste due infrastrutture, una partita importante per quanto riguarda lo sviluppo e la crescita economica e sociale. L’attuale amministrazione, guidata dal sindaco Sara D’Ambrosio, ha ottenuto 200mila euro di finanziamenti da parte della Regione Toscana per la progettazione del terzo lotto della Circonvallazione, che dovrà collegare la via Bientinese alla località Turchetto.
Un solco è tracciato e c’è una volontà esplicita da parte della regione di sostenere questo progetto del terzo lotto, grazie anche al lavoro e alla disponibilità dell’assessore regionale Marco Remaschi, che ha lavorato a stretto contatto con l’assessore alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli e con l’amministrazione comunale per questo primo finanziamento. Quello del terzo lotto deve essere a nostro avviso un obiettivo di tutti e un impegno chiaro anche di chi guiderà la Regione nei prossimi anni. Per questo motivo ribadiremo al presidente del consiglio regionale e candidato alla presidenza, Eugenio Giani, l’importanza della continuità rispetto a questa infrastruttura, per realizzare la quale siamo disponibili a parlare con tutti i candidati che ce lo chiederanno.
Altopascio lì, 07/03/2020
I Gruppi consiliari:
Partito Democratico
ViviAmo Altopascio
Italia Viva

Estratto da www.lavocedilucca.it/post.asp?id=77634
Stampa Post