Furto aggravato di energia elettrica, denunciata una famiglia

Altopascio, 21 marzo 2020 - Furto aggravato di energia elettrica. È il reato per cui è stata denunciata una famiglia altopascese, sorpresa dalla Polizia Municipale della cittadina del Tau.

Gli agenti, infatti, insospettiti dai fili elettrici posizionati in modo precario e rischioso a ridosso del contatore Enel, hanno effettuato una serie di accertamenti. La verifica ha dato il risultato ipotizzato: il contatore era stato maldestramente bypassato e l’abitazione era direttamente collegata alla rete. “Oltre al furto di energia, la situazione era potenzialmente molto pericolosa sia per i residenti sia per i vicini, visto che l’allaccio era quantomai precario e instabile - commenta il comandante Italo Pellegrini -. Gli operatori Enel hanno provveduto a rimettere in sicurezza il contatore, mentre le persone sono state denunciate all’Autorità Giudiziaria competente per furto aggravato di energia elettrica”.



Estratto da www.lavocedilucca.it/post.asp?id=78049
Stampa Post