LA PADULATA NON SI FERMA

Nel rispetto del distanziamento sociale questa edizione sarà virtuale, ma comunque dedicata a tutti quanti


Dopo oltre 30 anni di edizioni ininterrotte, la Padulata come noi la conosciamo non avrà luogo a causa della pandemia in corso.
Il gruppo di Torretta Bike, però, tiene alto il morale: “Gli affezionati della Padulata non ci hanno mai abbandonato nemmeno quando il maltempo ha decimato i partecipanti, riducendoli a una manciata di temerari. Quest’anno non c’è stato niente da fare, il distanziamento sociale ci impone di fermarci; tuttavia abbiamo deciso di rendere l’edizione 2020 un’edizione da ricordare”.
Infatti, oggi 1 maggio si terrà la prima edizione virtuale, in cui ogni appassionato avrà comunque l’opportunità di far sentire la propria passione e il proprio entusiasmo per una manifestazione che, da sempre, ha unito grandi e piccini.
La modalità è semplice: basta iscriversi virtualmente alla pagina FB di Torretta Bike, lasciare un like e postare le foto delle vecchie edizioni della Padulata.
Conclude Tomei, presidente di Torretta Bike: “Condividete le immagini con i vostri amici entro le 23,59 del 1 maggio e trasformiamo questa edizione 2020 in una edizione memorabile. Non arrendiamoci al virus, stringiamoci attorno al paese di Porcari, attorno al nostro Padule e la migliore foto che riceverà più preferenze, vincerà una bicicletta messa in palio dall’organizzazione”.

Estratto da www.lavocedilucca.it/post.asp?id=79003
Stampa Post