10 MAGGIO il via agli Special Olympics Smart Games

10 MAGGIO il via agli Special Olympics Smart Games

Da questa sera, domenica 10 maggio, con la cerimonia di apertura in diretta dalle ore 19:30 (visibile in diretta collegandosi sul social Facebook alla pagina: Special Olympics Italia) prendono il via gli “Special Olympics Italia Smart Games 2020 - I nostri atleti meritano una medaglia Special Olympics non si ferma, Special Olympics c’è!”. Ma per capire meglio che cosa sono ed il loro significato ce lo spiega il direttore Provinciale Special Olympics e Coordinatrice Area Tecnica Allegra Brigata, Claudia Maiorano.
--In questo periodo così difficile, gli atleti Special Olympics de “Allegra Brigata -Team Lucca”
stanno portando avanti un percorso dove loro, che da sempre hanno saputo affrontare e superare ostacoli, continuano ad essere fonte di ispirazione per la loro forza e tenacia. Diverse sono le attività di supporto a distanza che vengono proposte tramite i social con la consapevolezza di offrire, nei vari appuntamenti, utili indicazioni per scadenzare le giornate. In particolare, da marzo, ogni giorno, è in programma l’appuntamento #InsiemeACasa che prevede un allenamento quotidiano attraverso brevi video dei nostri Tecnici che propongono degli esercizi e attività da poter svolgere in casa. Non sarà certo la pandemia di Covid19 a intaccare lo spirito degli Atleti Special Olympics (l'associazione creata per promuovere la pratica dell'attività sportiva a persone disabilità intellettiva). Così anche Special Olympics Italia ha deciso di lanciare il cuore oltre l’ostacolo e di organizzare un evento assolutamente nuovo: gli Special Olympics Smart Games>>.
Questi smart game nascono dopo l'annullamento dei Giochi Nazionali Estivi, che erano in programma originariamente a Varese dal 13 al 18 giugno, un fatto che non ha scalfito lo spirito degli atleti, pronti a rilanciare la loro passione e voglia di confronto reciproco.
--Seppur 'in remoto' - continua Claudia Maiorano - non mancheranno tutte le fasi più caratteristiche di un evento Special Olympics in carne ed ossa, a partire dalla conferenza stampa di presentazione, alla torch run e fino ad arrivare alla cerimonia di apertura per proseguire con le prove di abilità e le competizioni vere e proprie. E proprio tutti i partecipanti alla videoconferenza su Zoom, anche i massimi vertici istituzionali, si sono lasciati travolgere dall'energia di Special Olympics, a partire dai presidenti di Senato e Camera, Maria Elisabetta Alberti Casellati e Alberto Fico, fino al ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora. “Everywhere We Play” il Claim che accompagna questo evento la dice lunga sulla determinazione che da sempre contraddistingue gli atleti Special Olympics e, di conseguenza, l’intero Movimento di cui ne rappresentano il cuore. Nonostante non ci possa essere oggi un luogo fisico dove giocare insieme e competere, Special Olympics Italia ha gettato il cuore oltre l’ostacolo, cimentandosi per la prima volta nell’organizzazione di un evento assolutamente nuovo, diverso. Si svolge dal 10 al 31 maggio, al sicuro, in casa propria dove gli atleti Special Olympics, in tutta Italia, possono cimentarsi in 18 sport differenti con  appositi esercizi elaborati  e adattati al contesto dallo staff tecnico nazionale di disciplina e messi a disposizione su una Playlist Youtube>>.
Le discipline sportive proposte sono: atletica, badminton, basket, bocce, bowling, calcio, canottaggio, karate, ginnastica, golf, nuoto, equitazione, pallavolo, racchette da neve, rugby, snowboard, tennis e  tennistavolo. Sono previste gare di sport unificato in tutte le discipline, esibizioni  di young athletes program e di motor activity program.
--Gli Special Olympics Smart Games, - conclude Claudia - attraverso video tutorial, permetteranno agli Atleti del Team Lucchese di gareggiare svolgendo delle prove, con tempi, misure e valutazioni in numerose discipline sportive. Diciassette i nostri atleti iscritti: Giovanni Andreini, Davide Auricchio, Emanuele Celli, Dario Falai, Lorenzo Fazzi, Emanuele Giaccio, Iacopo Grisafi, Samantha Incrocci, Stefania Massei, Sara Matteucci, Loretta Pantera, Marina Petri, Federico Pucci, Luciano Ragghianti, Guido Settimelli, Laura Vittorini, Benedetto Wolkenstein Braccini. Le discipline in cui si cimenteranno saranno: atletica, pallacanestro, nuoto, bowling e bocce. I motori sono caldi e la Brigata è pronta a ripartire, in attesa del futuro via libera del governo e del Comitato Tecnico Scientifico, gli Smart Games rappresenteranno un ponte, sì virtuale, ma decisamente utile a tutti i partecipanti per continuare il loro percorso di crescita umano e sportivo, in attesa di una nuova medaglia, di un sorriso e di un abbraccio con i propri compagni di gare>>.
ALLEGATO 2 FOTO gli atleti Special Olympics Lucca Team L’Allegra Brigata e locandina

Questo post ha 1 commenti

Estratto da www.lavocedilucca.it/post.asp?id=79195
Stampa Post