Tau Calcio: nasce la collaborazione con la Hitachi per formare giovani talenti

Nasce la collaborazione tra Tau Calcio Altopascio e la Scuola Calcio PCA Hitachi di Pistoia. L'unione delle due realtà, forti entrambe di una bella e lunga tradizione calcistica e di metodi innovativi, ha un obiettivo preciso: dare ai bambini le migliori possibilità di giocare a calcio, imparare le tecniche e il gioco di squadra e crescere in ambienti sani e professionali. Lo scambio tra le due società, entrambe molto strutturate sui propri territori, punta ad offrire il massimo per i giovani atleti, delineando per loro un percorso che, idealmente, potrebbe condurli dalla Scuola Calcio fino al settore agonistico del Tau e all'Eccellenza amaranto.

Da quest'anno, dunque, la Scuola Calcio Hitachi entra a far parte della galassia Tau, offrendo ai più piccoli un debutto in grande stile nel mondo del calcio. La Scuola Calcio Hitachi, infatti, si rivolge alle bambine e ai bambini di un'età compresa tra 3 e 12 anni (anni dal 2017 al 2008), proponendo il calcio e più in generale tutte le attività sportive come un gioco da fare tutti insieme.

Divisa tra sport e attività pedagogica, la Hitachi, gestita da un corpo dirigenziale che ha una storia importante legata al calcio giovanile di ottimo livello, organizza gruppi di lavoro a numero chiuso che permettono un lavoro mirato e attento sulle diverse esigenze dei giovani giocatori: questa caratteristica, infatti, non è intesa come selezione dal punto di vista calcistico, ma come rapporto numerico fra istruttori e bambini stessi, al fine che il lavoro svolto possa essere qualitativamente migliore e attento alle esigenze del bambino. Proprio per accrescere l'autonomia dei piccoli e aiutarli nel loro sviluppo, i genitori non sono ammessi neanche all'interno degli spogliatoi: i bambini vengono supportati in ogni momento dalle 'tate'. Ogni allenamento è preceduto da una merenda tutti insieme e dopo il gol i bambini sono invitati ad abbracciarsi e a celebrare la gioia del risultato tutti insieme: questo aspetto, ovviamente, in tempi di Covid-19 viene rivisto nel rispetto di tutte le norme precauzionali. Ci sono poi alcune regole che diversificano le caratteristiche della Hitachi: allenamenti a porte chiuse per qualsiasi fascia di età, divieto di chat fra istruttori e genitori in quanto ogni comunicazione con le famiglie è gestito dall'ufficio Family Service, comprese le convocazioni alle esibizioni del fine settimana. Tutti gli allenatori e istruttori che seguono i bambini sono tesserati Uefa/Figc e laureati in scienze motorie o facoltà simili: una garanzia che rispecchia l'attenzione che il Tau Calcio, pone nella formazione dei giocatori e nelle scelte delle collaborazioni.

Per ulteriori info sulla Scuola Calcio Hitachi: pagina Facebook Polisportiva Circolo Aziendale Hitachi; gruppo facebook Scuola Calcio PCA Hitachi; 3663245868 (Giada, responsabile scuola calcio).

Estratto da www.lavocedilucca.it/post.asp?id=80014
Stampa Post