Arte, teatro e musica: ecco gli appuntamenti della settimana di Real Collegio Estate

Arte, teatro e musica per la quarta settimana di Real Collegio Estate, la rassegna culturale che apre al pubblico il chiostro medievale di Santa Caterina, a due passi dalla basilica di San Frediano.
Domani (28 luglio) alle 21,15 al centro del consueto talk show condotto dal giornalista Paolo Mandoli ci saranno le esperienze di crescita personale generate dall’arte e della nuova museologia. Ne parleranno lo psicoterapeuta e psichiatra Enrico Marchi e il direttore del Lu.C.C.A Museum, Maurizio Vanni.
Mercoledì (29 luglio), alle 21, appuntamento con la prosa ragazzi del Lucca Teatro Festival – Che cosa sono le nuvole? organizzato da La Cattiva Compagnia. In scena Il carnevale degli animali, tratto da una delle più note opere di Camille Saint-Saëns. Federico Pieri, artista poliedrico e sensibile, incanterà grandi e piccoli con cinque tecniche artistiche diverse: le ombre cinesi, la sand art, il teatro di figura, la prestigiazione e la clownerie.
Giovedì (30 luglio) alle 21 serata organizzata dal Circolo Lucca Jazz. Sul palco il pianista Riccardo Arrighini & CLJ con Sara Bergamini. Un’occasione preziosa per ascoltare dal vivo l’eleganza di un musicista che è stato annoverato tra i quattro migliori jazzisti italiani da un mensile specializzato del New York Times e la voce morbida della giovane cantante di Barga.
Sabato (1 agosto) alle 21,15 l’associazione Don Franco Baroni onlus porta nel chiostro Melodie all’ombra del nostro campanile. Una serata che si preannuncia spensierata e tutta da cantare, condotta da Emanuela Gennai e vivacizzata dalle poliedriche esibizioni del cantante e imitatore lucchese Roberto Borelli.
Infine domenica (2 agosto) alle 21 sarà presentata la mostra d’arte figurativa e plastica Inquieto gesto e labile realtà, che sarà allestita nel chiostro e rimarrà visitabile fino al 2 settembre, a cura di Claudio Della Bartola. Interverranno Marco Donatini, Marco Rossi, Romano Bavastro e Angelo Vadalà con La maschera nella storia dell’arte.
Si consiglia, per ogni appuntamento, di presentarsi con almeno 15 minuti di anticipo per consentire lo svolgimento delle corrette procedure anti-contagio previste dalla normativa per gli spettacoli all’aperto. L’ingresso è da via della Cavallerizza.

Estratto da www.lavocedilucca.it/post.asp?id=80816
Stampa Post