Pieroni e Naldi punte di diamante della Virtus agli italiani giovanili

Da venerdì a domenica a Grosseto

LUCCA. Obiettivo confermarsi e perché no, vincere. Con queste prospettive la pattuglia della Virtus Lucca si presenta ai nastri di partenza dei Campionati Italiani giovanili in programma da venerdì a domenica a Grosseto. In palio i titoli tricolori Juniores e Promesse.
Le punte di diamante biancocelesti saranno due “terribili donne”: Idea Pieroni ed Elisa Naldi. Per entrambe l’obiettivo dichiarato è il titolo italiano, anche se non sarà affatto facile. La saltatrice in alto barghigiana deve recuperare le misure saltate fino a qualche settimana fa per battere la concorrenza della altre Junior. Elisa Naldi si presenterà con la migliore prestazione stagionale delle Promesse e dovrà confermare la crescita degli ultimi due mesi per conquistare il tricolore.
In campo maschile non andranno a caccia di una medaglia, ma sicuramente di un progresso interessante Simone Torturo negli 800 metri Promesse e Dario Fazzi nel doppio giro di pista Juniores. Edoardo Carucci nei 400 ostacoli Promesse andrà a caccia di una finale, così come le due lanciatrici Virtus: Asia Salerno nel disco e giavellotto Juniores, Viola Pieroni nel disco Promesse.
A completare la squadra Virtus ci saranno Mattia Paterni nei 400 ostacoli, Francesco Cordoni nei 100, Andrea Francone nel disco, Cecilia Naldi nel triplo e Irene Della Bartola nell’alto.

Estratto da www.lavocedilucca.it/post.asp?id=81741
Stampa Post