Cassa Depositi e Prestiti e Manifattura

Chiedo a chi ne sa più di me: perché coinvolgere i privati nel recupero della Manifattura Tabacchi e non invece, oltre alla Fondazione, ricorrere ai prestiti della CdP che da sempre è lì per finanziare a tassi molto convenienti gli enti pubblici su progetti di pubblica utilità?

Perché fare i project financing quando lo stesso privato va ad indebitarsi con le banche (che non chiedono certo tassi di interesse bassi come la CdP) e porta a garanzia il contratto con l'ente pubblico o con la ASL?

L'Ente pubblico deve poi restituire al privato il capitale, aumentato degli interessi bancari e garantirgli pure un sostanzioso profitto, anche tramite la gestione a proprio vantaggio di beni pubblici (nell'ospedale i servizi di parcheggio, bar, lavanderia, ecc. , per la manifattura la gestione di parte dei parcheggi già esistenti in città).

Mi pare che alla fine l'Ente pubblico lo prenda in quel posto, anche perché il privato cercherà in ogni modo di risparmiare sui costi del recupero e magari alla fine del periodo dei pagamenti l'ente pubblico si ritroverà proprietario di un fabbricato ormai già deteriorato...

Qualcuno di buona volontà ce lo può spiegare?
Ringrazio in anticipo.

Questo post ha 2 commenti

Estratto da www.lavocedilucca.it/post.asp?id=84222
Stampa Post