Basketball Club Lucca Campione Toscano Under 18

Sancat - Basketball Club 48/67

14/19 – 14/21 – 14/13 – 6/14

14/19 – 28/40 – 42/53 – 48/67



Giovannetti 4, Lucherini 2, Landucci 20, Succurto 2, Balducci 10, Piancastelli, Perfetti, Cattani 14, Piercecchi 5, Catasta 2, Volterrani 8

Qulici.



Bardalone 27 Luglio 2021 una data che difficilmente coach Ricci, Pizzolante e i ragazzi della U18 targata Basketball Club Lucca scorderanno facilmente.

E’ il giorno in cui sono saliti sulla vetta più alta della Toscana, sono loro che tra quaranta agguerrite squadre l’hanno scalata piantando sulla vetta la bandiera del Bcl.



Ripercorriamo velocemente il loro percorso, otto vittorie consecutive spediscono i ragazzi di Ricci agli ottavi, li una “defaiances” del Piombino ( non si presenterà alla gara ) priva il Bcl della soddisfazione di conquistarsi i quarti sul campo. Tre giorni dopo scenderà in campo per i quarti contro la Laurenziana Bianca, l’imperativo è vincere, anche per fugare qualsiasi dubbio sul gratuito passaggio ai quarti.



E’ la partita della svolta, testa, cuore, difesa e canestri come non ci fosse un domani e vola alle Final Four, di nuovo di fronte ai ragazzi del Bcl c’è una squadra gigliata, questa volta è la Laurenziana Rossa, ma anche qui Ricci non fa sconti e si va in finale.



La finale è tra la Sancat, ancora una squadra fiorentina e il Bcl, la tensione e l’ adrenalina fanno ribollire il sangue dei ragazzi, la palla vola in aria e si inizia.

Il Basketball club parte un po’ contratto, ci dirà dopo coach Ricci che in realtà c’era della paura, ma la U18 lucchese non è in finale per un caso fortuito è li perché se lo è meritato sul campo, il primo quarto è per il Bcl 14/19.



Breve pausa e si riparte, i ragazzi del Bcl non sbagliano nulla e si confrontano senza alcuna riverenza con i più grandi della Sancat, di fatto hanno tutti quanti un anno in più e addirittura due per Casati.

Cattani, Piercecchi, Landucci e Balducci, martellano il canestro avversario, Landucci con due bombe e un istante dopo Cattani ancora da tre chiudono il primo tempo sul 28/40.




Al rientro in campo la Sancat va decisamente all’arrembaggio nel tentativo di recuperare il differenziale, per il Bcl è un momento un po’ particolare difende, ma non come prima e non è nemmeno pungente in attacco, ma riesce ugualmente a contenere la veemenza degli avversari con Cattani che la infila da tre in chiusura di tempino, cedendogli però il quarto, 14/13 il parziale.



L’inizio dell’ultimo quarto è tutto per il Bcl , sembrano completamente rigenerati tanto da mettere alle corde il Sancat, a metà quarto Landucci infila un’altra micidiale bomba, spezzando completamente le reni agli avversari ed è ancora lui, MVP della serata che in chiusura con ancora una tripla chiama il suono della sirena che assegna al Basketball Club Lucca il titolo di Campione toscano classe U18.



Ed ecco un entusiasta Ricci

La finale è stata un entusiasmante crescendo. siamo partiti un po’ spaventati. La Sancat è più grande e più grossa di noi, sono tutti 2003, mentre noi siamo quasi tutti 2004 e un anno di differenza si fa sentire.

Ma poi siamo riusciti a rimetterla subito sui binari, grazie anche all’apporto della panchina, durante l’incontro abbiamo avuto qualche problemi con i falli, ma chi è entrato non ha assolutamente fatto rimpiangere i titolari.

Ai ragazzi ho detto: non siamo qui per caso e non possiamo aver sofferto così tanti mesi tra Covid e allenamenti in 7 per spengerci sul più bello.

Ma non c’era bisogno i ragazzi avevano “avevano gli occhi della tigre” e non si sarebbero fatti battere da nessuno.

Estratto da www.lavocedilucca.it/post.asp?id=87128
Stampa Post