Pugilistica Lucchese: tris di vittorie alla due giorni di pugilato di Livorno

Tris di vittorie in questo fine settimana per gli atleti della Pugilistica Lucchese, che torna da Livorno, dove si è tenuta una due giorni di Pugilato organizzata dalla Boxe Salvemini in collaborazione con il Comitato Regionale Toscana FPI, a bottino pieno.

Sabato 11, a margine della sfida interregionale Toscana-Campania, c’è stato l’ottimo l’esordio di Alessandro Maida, Schoolboy 57 kg, che dopo una prima ripresa conclusa in svantaggio, riesce a tirare fuori la grinta necessaria a prevalere su Alessandro Amoroso (Pugilistica Massese) nei due round successivi, andando a vincere un match che lo vedeva svantaggiato sulla carta dal punto di vista dell’esperienza.

A chiudere la serata, ha dato spettacolo Achraf Lekhal, Youth 68kg, che ha vinto imponendosi su Michele Doppietta (Excelsior Boxe Marcianise) grazie ad un pugilato tanto efficace quanto spumeggiante, ricco sia dal punto di vista della varietà delle combinazioni di colpi che dell’elevata mobilità.

Ottima anche la prestazione di Miria Rossetti Busa, Junior 48kg, che ha combattuto domenica 12 all’interno della sfida tra la rappresentativa Toscana e quella mista di Abruzzo, Liguria e Piemonte. La pugile lucchese ha meritatamente vinto contro Cristina Orsini (Di Giacomo Boxe) dopo un match ostico, molto equilibrato ed agguerrito, in cui anche l’avversaria, nonostante la sconfitta, è riuscita a dimostrare ottime capacità.

Un ottimo inizio della stagione pugilistica per i ragazzi accompagnati dal Maestro Giulio Monselesan e dall’aspirante tecnico Dante Bianchi, che lascia ben sperare per i numerosi impegni che arriveranno nelle prossime settimane.

Estratto da www.lavocedilucca.it/post.asp?id=88440
Stampa Post