TROFEO LOVARI 2021: il ricavato donato ad associazioni benefiche

TROFEO LOVARI 2021: Al Centro Antiviolenza Luna e alla Cooperativa Sociale Margherita e le altre il ricavato della manifestazione

Lucca, 9 ottobre 2021 – I proventi della sesta edizione del Trofeo Carlo Lovari sono stati donati questa mattina, 9 ottobre 2021, al Centro antiviolenza Luna a.s.p. di Lucca e alla cooperativa sociale Margherita e le altre.
Sulla panchina rossa del Palatagliate, alla presenza dell’assessore allo sport del Comune di Lucca, il presidente dell’associazione Amici della Pallacanestro Lucca – Luca Del Bono ETS, Patrizia Pecchia, insieme ai soci fondatori Giovanni Giusti e Giovanni Ricci, ha consegnato alle rappresentanti delle due associazioni gli assegni con il ricavato della manifestazione.
L’edizione 2021 è stata la prima dopo l’emergenza da Covid-19 e il trofeo di settembre è stata l’occasione della vera ripartenza delle attività dell’associazione.

“Stamattina siamo molto orgogliosi di essere qui – spiega il presidente Patrizia Pecchia – per consegnare i proventi dell’ultima edizione del Trofeo Carlo Lovari. La scelta di farlo sulla panchina rossa non è casuale, perché rappresenta un simbolo molto forte, che noi riteniamo importantissimo: la condanna della violenza contro le donne deve essere forte e unanime e deve partire anche dallo sport che, attraverso i suoi valori, può insegnare il rispetto, la solidarietà e la libertà. In occasione del trofeo di settembre abbiamo conosciuto meglio le due associazioni, che svolgono un lavoro indispensabile su tutto il nostro territorio e alle quali vogliamo continuare a dare il nostro sostegno. Per la stagione 2021/2022 – conclude Pecchia - manterremo, inoltre, il supporto alle famiglie con un ISEE basso che vogliono iscrivere i bambini ai corsi di minibasket della provincia, per contrastare gli effetti disastrosi della pandemia”.

“L’attività degli Amici della Pallacanestro – commenta l’assessore allo sport Stefano Ragghianti – è fondamentale per il nostro territorio e, anno dopo anno, è cresciuta sempre più, facendosi portatrice di interessi nuovi, decisivi e inclusivi. Fare squadra è importante anche fuori dal campo: le sinergie consentono di ottenere grandi risultati in tempi rapidi e, come amministrazione comunale, siamo molto lieti di essere al loro fianco in ogni loro iniziativa dall’alto valore sociale”.

L’associazione Amici della Pallacanestro Lucca – Luca Del Bono ETS si impegna affinchè il basket locale diventi veicolo di informazione sulle attività del Centro antiviolenza Luna e della cooperativa sociale Margherita e le altre ma, soprattutto, un canale di sensibilizzazione contro ogni tipo di violenza.

Estratto da www.lavocedilucca.it/post.asp?id=88976
Stampa Post