Gentile Panchieri

il nemico è alle porte ed è meglio prevenire che curare, mi pare dalla preoccupazione che leggiamo nella sua nota. Il figlio del notaio, delfino del sindaco se venisse Del Ghingaro sarebbe veramente nei casini perché, simpatia a parte, non vuol mica confrontare le persone per caso??? Se lo facesse sarebbe da TSO (anche se dubito che Tambellini lo firmerebbe).
Comunque venendo alla sua lettera e notando fin dalle prime righe che non vuol aprire discussioni interne al CS qualche cosa gliela devo proprio dire. E andiamo per ordine:
A) 'Tambellini ha l’impegno di portare a termine nel modo migliore il suo sofferto secondo mandato cercando di produrre altri risultati per la città oltre quelli già ottenuti'. Se fosse così cortese da dirmi quali sono i risultati che ha ottenuto, oltre alla vendita dei gioielli di famiglia (Gesam e Salt) che producevano reddito (direi che ha mangiato l'uovo in c..o alla gallina), al tentativo di regalare la manifattura alla COIMA - perché è lì che finirà e non alla fondazione - per quattro palanche e nella speranza che non faccia altre stron...te con il suo degno compare Bertocchini, allora, cos'ha fatto? oltre a distruggere San Concordio, rendere la città una pattumiera, lasciar andare in malora Palazzo Guinigi, il MUF, la chiesa di S.Romano ecc... cos'ha fatto?
B) 'Lo so anch’io che ci sono ambienti e persone di Lucca che invocano la calata di Del Ghingaro come Salvatore della città, non si sa da che cosa!'. Non si sa da che cosa? ma lei Panchieri dove vive? su Marte? lo vede come l'avete ridotta questa città di paninari, cenciaioli, supermercati e calamite per il turismo 'quattrore'? Guardi, Le vengo incontro: se non le piace Del Ghingaro meglio il postino di S.Macario...(non so chi sia). Chiunque sarebbe visto come un salvatore alle Crociate.
C) 'Lucca non deve essere salvata da nulla e da nessuno, deve proseguire, innovando e programmando, il suo percorso di crescita culturale, economica e sociale, come fa una comunità matura e consapevole'. Per questa battuta le do un po''di tempo per pensarci meglio e poi spiegarla a me per primo ma anche ai letoori perché non capisco dove lei veda 'il suo percorso di crescita culturale, economica e sociale' in questa città ferma a diec anni fa e che ha vissuto per i primi anni su quei progetti che aveva già trovato nei cassetti. Poi il vuoto cosmico.
D) 'Le due coalizioni, Centro-Destra e Centro-Sinistra, hanno il dovere di prendere al più presto le loro decisioni sui candidati a Sindaco, il Centro-Sinistra con le primarie già preannunciate'. Quelle primarie che hanno candidato Tambellini per il PD? Ah beh! allora siamo a posto!!!
E) 'Tutto ciò che esce da questo tipo di logica semina confusione e alimenta il disprezzo per la politica indebolendo, al contempo, la credibilità delle Istituzioni rappresentate.' Guardi che se c'è qualcuno che alimenta il disprezzo e distrugge la credibilità del comune è stato proprio Tambellini, infischiandosene dell'opinione pubblica e dei partiti di opposizione e andando avanti per la sua strada cieco di fronte alle proteste del 'popolo' lucchese. Non si scordi che è stato votato da poco più del 25 per cento dei lucchesi ed ha vinto per trecento voti... e in consiglio comunale viene a fare la figura del bullo da bar di periferia su tutto il consesso. Una specie di Fonzie.

No. Credo che forse questa volta abbia sbagliato mira ed era meglio se taceva, perché ora che mi ha fatto ragionare su tutto mi ha convinto che forse è davvero meglio Del Ghingaro.

Questo post ha 3 commenti

Estratto da www.lavocedilucca.it/post.asp?id=89014
Stampa Post