• 4 commenti
  • 16/07/2022 11:06

La Giunta di Mario Pardini: le mie personali valutazioni.

E’ stata presentata la nuova Giunta Pardini: tante facce nuove, molti giovani, felici e emozionati.

Il cambiamento si intravede anche dalle foto: volti nuovi, sorridenti, con l’aria del primo giorno di scuola.

Sono attesi alla prova dei fatti, dopo una estate che servirà da riscaldamento.

Rivedo Moreno Bruni, ottimo assessore della Giunta Favilla, compagno di tante battaglie comuni sul Turismo e le Mura monumentali.

Remo Santini ha esperienza e professionalità: il turismo è il grande assente della Giunta Tambellini, contiamo che Remo sappia far molto meglio.

Al Commercio una ragazza nuova, Granucci, emersa per il lavoro sul campo, che, in tanti dicono, molto brava.

Una altra ragazza interessante, Cristina Consani, all’Ambiente: l’amico Enzo Placido me l’aveva descritta, anni fa, come una che sarebbe emersa per capacità e lavoro.

Voti ne ha presi tanti, vediamo ora come affronterà un assessorato difficile.

Due tecnici di valore, Di Vito e Cecchini, alla Sanità e al Piano operativo, fanno ben sperare per il nostro territorio e per le annose irrisolte problematiche del nostro Ospedale.

C’è l’incognita Barsanti, direi il Dottor Jekyll e Mister Hyde di Lucca.

Fabio è certamente bravo nel rapporto con i ceti popolari e bisognosi, preparato sullo Sport, conosce bene i problemi delle frazioni.

Un fatto certo: ha preso tanti voti, per le sue benemerite attività sociali.

Di contro, ha una visione politica surreale, assurda, fuori dal tempo e soprattutto inaccettabile, in molti atteggiamenti.

Se prevarrà la voglia di lavorare per la sua città, farà bene…se farà prevalere la versione Mister Hyde, sarà un problema per il Sindaco.

Conosco poco gli altri Assessori per esprimermi su di loro.

Il Sindaco Pardini si è tenuto deleghe importanti, buon segno, ha voglia di fare e di essere partecipe del lavoro concreto.

Ho grande fiducia in Mario che conosco bene per averci lavorato assieme in una battaglia difficile come quella sul Referendum Istituzionale, di Matteo Renzi.

Ha alle spalle il Presidente Emerito del Senato, con conoscenze importanti in tutto il mondo, che potrà aiutarlo a riportare Lucca alla giusta attenzione internazionale.

Capo Gabinetto, Beniamino Placido, un caro amico, figlio di Enzo, che tanto ci manca in questo momento, da lui tanto voluto.

Beniamino: una grande esperienza internazionale, una grande umanità, partecipe di una grande famiglia dai molti risvolti culturali, interessanti.

Conclusioni: al di là della diversa collocazione politica, credo sia interesse di tutti che questa Giunta riesca a portare avanti il cambiamento di passo dalla precedente Giunta Tambellini, che tanto immobilismo ha portato a Lucca.

Molto meglio una Giunta, non amica, ma che decida e funzioni a una, inesistente.

Una Giunta che valuteremo sulle scelte e sui risultati che farà.

 

Francesco Colucci 

I commenti

Bruni mediocre, Santini e Di Vito potenzialmente nocivi, gli altri tutti da valutare, anche se il Cecchini nocivo lo è già stato. Se il Sindaco a avrà lucidità e coglioni di acciaio saprà dominare la marmaglia e governare con polso. Ottima la prima decisione vera. Mi riferisco alla firma sull'appello per sostenere Mario Draghi. Bravo Pardini! Prossima mossa che Le consiglio esporre la bandiera dell'Ucraina sul palazzo Comunale. Lucca è sempre stata Europa e mai isolazionista o amica dei tiranni.

Anonimo - 18/07/2022 01:37

Se piaceva a Tambella era peggio… E di molto…

Anonimo - 16/07/2022 17:53

Il bacio della morte di Colucci...e se questa giunta piace al Colucci, si salvi chi può.

Anonimo - 16/07/2022 17:13

Il "fenomeno" Barsanti a mio giudizio è molto interessante. Consigliere di opposizione che ha ben lavorato, dimostrando peraltro una competenza amministrativa che altri non hanno, politico impegnato nel sociale, infaticabile organizzatore.
Limitato però, incredibilmente, da un'ideologia che definire puerile è già fargli un complimento. Strano fenomeno: un politico potenzialmente capace, che potrebbe avere ben altre ambizioni, che si auto-limita perché, forse, affezionato ai ricordi dell'adolescenza. Curioso…

Anonimo - 16/07/2022 14:25

Gli altri post della sezione

Il pulpito

"" “Non mi sembra un buo ...

Cosa farà ora Marcucci?

La non rielezione del ex s ...

Io ho votato

Poter esprimere liberament ...