• 4 commenti
  • 16/07/2022 11:41

Colpo di coda

Un aspetto particolarmente lugubre della gestione Tabellini si è dispiegato nell’aggressione al patrimonio arboreo della città. Alcuni tagli sono stati eseguiti anche in questi giorni. Questo che si vede è ciò che resta di una delle grandi conifere in via Elisa, proprio all’altezza della porta. Cosa avrà fatto il povero albero per meritare la morte? Avrà minacciato l’incolumità dei passanti? Avrà dato fastidio a qualcuno? Chi lo sa… Un’altra grande pianta in meno, un altro angolo della città deturpato.

I commenti

lo sapete si o no che una vecchia amministrazione - che è stata in carica 10 anni e due mandati, che ha tutti i dirigenti dalla sua, che pretende di fare come vuole, che non ha fatto presentare le dimissioni i presidenti degli enti nella quasi certezza che tanto "come me non c'è nessuno/io son l'unico al mondo" e altre amene putta**te - insiste a regnare per sei mesi dopo la scadenza del mandato a causa delle troiate che ha messo in piedi prima di uscire di scena.
Alberi affettati, lavori davanti a case di ex assessori, scuole lasciate nel panico, nessun fondo di garanzia (che invece poteva essere istituito) per le famiglie impoverite da un governo di cialtroni, ringhiere sulle mura (quelle le bloccheremo, a costo di sradicarle e tirarle nei fossi sottostanti).
Tutto, nel fare e non fare, è roba di quei signori che ora si stracciano le vesti: a quando l'intervento della Magistratura? a quando i primi assalti armati ai centri sociali? A quando le prime svastiche sui muri? A quando gli scontri neofascisti a catenate?
Sapete che c'è? Fate ca**re. Lo avete sempre fatto, voi e la vostra prosopopea sinistrorsa (ricca però...) d'accatto. Fate schifo anzi no, mi voglio salvare, fate pietà : perchè non solo siete incapaci cronici, non solo avete perso (e non ve ne siete ancora minimamente capacitati!), non solo non valete niente e non dico professionalmente - è conclamato - ma umanamente. Ma siete e rimanete solo biliosi ed inca**ati come iene. La vittoria è anche per un voto, diceva un grande del passato. Chiamate pure la Procura e instaurate una nuova volpe del deserto: vediamo se stavolta vi riesce. Ma dubito, visto il degradante livello strategico e mentale che dimostrate. E scusate, non è per offendervi: è solo per dirvi come siete.

anonimo - 18/07/2022 20:57

È vero che c'è qualcuno che non ha staccato il correttore, ma è anche vero che qualcun altro si è dimenticato di attaccare il cervello.
Ma che razza di logica è? Secondo questa logica allora bisognerebbe abbattere tutti gli alberi sulle mura perché sono un'opera difensiva cinquecentesca che certamente non prevedeva alberature.
Il fatto è che nei paesi civili esiste una cura del verde urbano che noi ci sogniamo. Speriamo che la nuova amministrazione si muova bene in questo senso adottando politiche coerenti di manutenzione, cura, sostituzione.
Infine, per chi non riesce a dormire la notte, consiglio qualche goccia di Lexotan.

Anonimo - 18/07/2022 11:17

Staccate il correttore, sono stanco di leggere Tabellini invece che Tambellini!!!!

Detto questo passerò da Porta Elisa appena possibile per vedere che hanno fatto. Spero li abbiano tagliati tutti. Infatti i palazzi neoclassici sono fatti per esser visti e non per avere alberoni di fronte. Mi appello al Presidente Menesini perché faccia abbattere i quattro cedri fuori luogo nel Cortile Carrara. Vanno abbattuti subito!!!!

Anonimo - 18/07/2022 01:18

Si apprende dalla stampa, con tristezza, con dispiacere, che il consigliere di opposizione Raspini attribuisce questa decisione alla nuova giunta appena insediata. Ma anche un bambino di cinque anni capirebbe che c'è, a monte, un atto deliberato e programmato dalla giunta uscente.
Se questa è l'opposizione che intende fare il Pd, stiamo freschi…

Anonimo - 16/07/2022 13:47

Gli altri post della sezione

Il pulpito

"" “Non mi sembra un buo ...

Cosa farà ora Marcucci?

La non rielezione del ex s ...

Io ho votato

Poter esprimere liberament ...