• 0 commenti
  • 26/02/2024 19:27

Pugilistica Lucchese - Campionati regionali Schoolboys e Junior

È stato un fine settimana di grande boxe quello trascorso nella sede della Pugilistica Lucchese, all’interno dell’ex Ospedale Campo di Marte. Tra sabato 24 e domenica 25 febbraio, infatti, i migliori giovani pugili della Toscana si sono confrontati sul ring nelle fasi regionali dei campionati italiani Schoolboys (13-14 anni) e Junior (15-16 anni) maschili, offrendo all’abbondante pubblico un assaggio del presente e del futuro del pugilato regionale.

Tra i numerosi partecipanti non hanno sfigurato gli atleti della Pugilistica Lucchese, che hanno passato il turno in sei occasioni su sette.

Missione più che facile per gli Schoolboys David Lorandi (48kg), Matteo Porcu (54kg), Raul Fortunato (60kg) e Fernando Warnakulasuriya Luvie (42kg) che hanno ottenuto la qualificazione d’ufficio. Per i primi due ragazzi è arrivata poco prima della gara la decisione del Comitato Tecnico di farli passare direttamente alla fase successiva, vista anche la loro partecipazione ai ritiri con la nazionale della categoria. Per Fortunato, anch’egli recatosi in ritiro con i due compagni di squadra, non è servito il provvedimento del Comitato, visto il ritiro dell’unico altro pugile della sua categoria. Storia simile per Luvie, che non avendo trovato avversari in queste fasi regionali, è passato direttamente agli interregionali.

Per lui c’è però stata l’occasione di disputare un match fuori torneo nella giornata di domenica contro l’unico iscritto della categoria 44kg, Remo Bussotti (Bianchi di Santo Spirito). È così arrivata una sconfitta di misura per il lucchese, che, nonostante la grinta dimostrata in fase offensiva, non ha saputo difendersi dai colpi dell’avversario.

Non ha invece avuto fortuna lo Junior 50kg Abd Almottalib Loutfi, sconfitto sabato ai quarti di finale da Vittorio Prencipe (Pug. Carrarese). Il lucchese, apparso tutt’altro che in forma, non è infatti riuscito a tenere il ritmo dell’avversario, finendo per soccombergli senza essersi riuscito ad esprimere.

Altra storia per lo Junior 48kg Riccardo Colombini, confrontatosi nella giornata di sabato con Giuseppe Pintus (Pug. Carrarese). Dopo una prima ripresa persa, Colombini ha infatti tirato fuori gli artigli, strappando così una vittoria di misura. Impegnato domenica nella finale della categoria contro Samuel Bortolozzi (Boxe Padariso), il lucchese è andato nuovamente in costante crescendo, seppur esponendosi a fin troppi rischi, riuscendosi ad imporsi grazie al suo tempismo ed alla sua sfuggevolezza.

Impegno su due giornate anche per lo Junior 57kg Leonardo Fantile, autore di una netta vittoria nei quarti di finale di sabato ai danni di un mai domo Matteo Marchis (Pug. Cascinese). Il lucchese ha dunque disputato la semifinale di domenica contro Deny Lazri (Pug. Massese), dimostrando anche in questo caso i netti miglioramenti effettuati negli ultimi mesi. Abbandonati gli assalti frontali dei suoi inizi, Fantile predilige ora colpi rapidi e precisi di incrocio ed in uscita. Pur con qualche disattenzione difensiva, il lucchese ha vinto meritatamente, conquistando la finale che si terrà la prossima settimana a Sesto Fiorentino.

Ha invece vinto direttamente la finale della categoria Junior 46kg Federico Inguaggiato, che domenica ha incrociato i guantoni con Manuel Scozzafava (Boxe Calenzano). In questo caso il lucchese è riuscito a portare a casa la prima ripresa, per poi calare fisicamente nella seconda e riprendendosi dando il tutto per tutto nell’ultimo round.

Una lieta nota a margine è arrivata anche dagli incontri fuori torneo combattuti il sabato. Vittoria netta Miria Rossetti Busa (élite 48kg), che ha rinnovato la sfida con Alessia Porto (Pug. Pratese). Ottima prestazione anche per Bakre Ben Hellal (Youth 62kg) che ha battuto Eddine Nouiti Salah (Pug. Villafranchese) dimostrando una maturità sul ring non comune per un debuttante. Infine vittoria di misura per Marissa Losha, che ha saputo gettare il cuore oltre l’ostacolo contro Fioni Karaboia (Boxe Nicchi).

Gli altri post della sezione

Derthona – Bcl

 Ancora una trasferta p ...