• 0 commenti
  • 21/07/2022 19:16

Rogo Versilia, Galletti (M5S):”Pene più severe per i responsabili e strumenti straordinari di contrasto al fenomeno”

Nell’incendio in corso a Massarosa, ad oggi, sono stati distrutti circa 800 ettari di boschi e olivete, 500 persone sfollate, almeno 10 case sono state interessate dalle fiamme, e nonostante le 25 squadre di Vigili del fuoco e operai forestali impegnati nelle operazioni il rogo continua ad allargarsi nei territori limitrofi. La Capogruppo del Movimento 5 Stelle in Consiglio Regionale Irene Galletti, commenta la notizia dei cinque inneschi rinvenuti a Bozzano, responsabili dell’incendio boschivo che sta attualmente consumando le colline massarosesi.


“Oggi scopriamo dai giornali che a Bozzano, nel luogo da cui si sono propagate le fiamme, sono stati rinvenuti cinque inneschi. La cosa inquietante - spiega la consigliera regionale - è che circa una settimana fa, nella stessa zona, un gruppo di ciclisti aveva notato a bordo strada inneschi studiati per appiccare le fiamme. Fatto denunciato ai Vigili del fuoco che avevano poi messo in sicurezza l’area. È dunque molto probabile che la stessa mano che aveva approntato gli inneschi la prima volta abbia deciso di riprovarci: questa volta con un risultato devastante.”


“Nonostante lo scorso anno il governo abbia varato un decreto legge che inasprisce le sanzioni amministrative e penali, oltre a ridisegnare la governance della prevenzione degli incendi e a stanziare le risorse finanziarie per potenziare la capacità operativa dello Stato nella lotta ai roghi, tutto questo, a fronte degli attuali 20 incendi attivi in Toscana, e le altre centinaia in tutta la penisola - osserva la Capogruppo M5S -, appare comunque insufficiente a tenere sotto controllo il fenomeno.”


“Servono strumenti straordinari, maggiori risorse e pene esemplari contro la mano scellerata di chi, senza alcuno scrupolo, provoca danni ambientali ed economici incalcolabili alla collettività, mettendo a rischio l’incolumità di migliaia di persone. E la prevenzione deve essere il focus di questa azione - conclude - perché difficilmente chi causa incendi di vasta entità ha le risorse economiche per poter ripagare i danni.”


Così Irene Galletti, Capogruppo del Movimento 5 Stelle in Consiglio Regionale della Toscana.

Gli altri post della sezione

Il pulpito

"" “Non mi sembra un buo ...

Cosa farà ora Marcucci?

La non rielezione del ex s ...

Io ho votato

Poter esprimere liberament ...