• 2 commenti
  • 11/04/2024 13:11

Comunicazione Parcheggio Mazzini

Alla cortese attenzione della Metro SRL,

e per dovuta conoscenza alla stampa,


a nome di tantissimi esercenti e lavoratori del centro storico di Lucca si manifesta il profondo dissenso per le scelte effettuate in relazione agli abbonamenti per i lavoratori, ritenendo che le decisioni assunte siano connotate da una totale assenza di trasparenza nei confronti della collettività.


Si parla a nome del Parrucchiere Uomo di via Mordini n. 59), di una dipendente del General Lee in via Fillungo n. 145, di una dipendente del negozio PINKO di via Fillungo n. 25, del negozio IDO in via Mordini n. 4, del negozio Les Tricot in  Piazza San Francesco n. 31, del Bar la Piazzetta in Piazza San Francesco, dell’Osteria la Dritta in Piazza San Francesco n. 33, di Bonny Pizza in Piazza San Francesco n. 1, della La Perla laboratorio Orafo in Via San Andrea n. 9, di dipendenti del negozio Peter Pan, del Bar dello Stellario in Piazza san Francesco 46, della Cartoleria/copisteria Giuntoli, di una dipendente del negozio Girotondo, del negozio L’idea, della Lavanderia CF, del Bar Pizzeria Marameo in Piazza San Francesco, di un dipendente del Negozio Vela, oltreché di lavoratori autonomi come lo Studio tecnico del Geometra Agostini e lo Studio Legale dell’Avv. Agostini.


È veramente sconcertante come, senza alcun preavviso, e senza alcuna reale spiegazione circa le motivazioni a fondamento di tali scelte, tutti i predetti lavoratori con l’abbonamento in scadenza i primi giorni di aprile si siano ritrovati a non poter più usufruire di un servizio che, fino a quel momento, era previsto.


La totale assenza di trasparenza, poi, è comprovata dalla deliberata scelta di non informare tutti i lavoratori abbonati del Parcheggio Mazzini di queste direttive, obbligando i singoli utenti a recarsi presso gli uffici della Metro per sentirsi riferire che nessun abbonamento per lavoratori verrà più rinnovato.


Senza considerare poi che dal VS sito internet si legge un’informazione fuorviante, poiché è indicato che  “avendo raggiunto la capienza massima prevista per stazionamenti non occasionali, il  rilascio degli abbonamenti presso il parcheggio Mazzini è momentaneamente SOSPESO” , quando in realtà non solo non vengono rilasciati nuovi abbonamenti che, eventualmente, potrebbero determinare il superamento del limite di capienza massima prevista per stazionamenti non occasionali, ma soprattutto non vengono rinnovati gli abbonamenti a chi già ne era in possesso e che, pertanto, dovrebbero essere già conteggiati nel numero di stazionamenti non occasionali. 

 

Ci sia permesso infine di commentare le varie “soluzioni” a questo disagio, che sono state prospettate in questi giorni, come la possibilità di parcheggiare in area Macelli, o ancora, la possibilità di stazionare nei posti blu collocati fuori dalle mura, zona Porta Elisa.  

E ben evidente, infatti, che si tratta di pochissimi posti auto, peraltro già ampliamente occupati dalle utenze di quelle specifiche zone, e che certamente non risolverebbero i disagi arrecati alla collettività dalla decisione della VS società.


Tutto questo solo per esprimere un forte dissenso nei confronti delle scelte adottate dalla VS società la quale, a parere di tutti i soggetti e le attività sopra elencate, dovrebbe avere più riguardo agli interessi della collettività e non creare tali problematiche.


Si chiede infine, con interesse alla chiarezza e alla trasparenza nei confronti della cittadinanza, che vengano esplicate le reali ragioni a fondamento della decisione di abolire gli abbonamenti per i lavoratori.


Cordialmente

A nome di tutte le attività e/o soggetti sopra indicati.


Per dovere di informazione e trasparenza, si informa che la presente comunicazione è pubblica e viene inviata anche alla stampa, per opportuna conoscenza. 

I commenti

Non l'avete capito che i comuni usano i parcheggi per drenare soldi?? Hanno bisogno di soldi e i parcheggi sono un ottimo modo per incassarli. Finché le puppore della vacca daran latte le strizzeranno!!

anonimo - 12/04/2024 01:23

di Confcommercio, Fipe e dei barini... ora godetevela. Sta solo attuando il programma.

anonimo - 11/04/2024 13:26

Gli altri post della sezione

Decoro ?

Quanto è sconosciuta la p ...