• 6 commenti
  • 20/06/2024 15:27

Il tettoione

Il tettoione sarà un rudere degradato molto prima di arrivare a 50 anni, pertanto anche Lei potrà goderne quando ne sarà fatta piazza pulita. Pro tettoione ci sono: i politici che lo hanno voluto, i funzionari del Comune che ne hanno fatto gli atti, l'Erp che ne ha avuto la gestione completa e ha fatto gli appalti sia della progettazione che dei lavori, i vari progettisti e tecnici che hanno collaborato, uno stuolo di architetti ingegneri paesaggisti certificatori collaudatori ecc; i lavoratori delle molte imprese edili che si sono susseguite, anche in subappalto, per eseguire i lavori. Si tratta di tante persone, veramente tante, pagate per fare il loro lavoro, che è durato più di 6 anni, che hanno tutto l'interesse a difendere il tettoione e a giurare che è un vero capolavoro. Cosa che sarà anche vera, se non fosse che questa costruzione è stata fatta nel posto più sbagliato che avrebbe potuto esserci.Contro il tettoione ci sono: semplici cittadini residenti, senza nessun interesse né politico né tantomeno economico, che a dire il loro pensiero non ci guadagnano niente, anzi, semmai ci rimettono, perché lo sanno che il Comune è vendicativo e temono che se dovessero aver bisogno di qualsiasi cosa per sé o per i propri figli, il Comune se lo ricordi; che hanno imparato che conviene stare zitti, mai criticare e possibilmente sempre applaudire, perché i politici ci rimangono male se non viene loro detto che sono sempre bravissimi e in genere hanno la denuncia facile. Pertanto, c'è da meravigliarsi che in questi commenti ci sia una assoluta preponderanza delle voci critiche, e si facciano sentire poco tutti coloro che hanno interesse a dire che il tettoione è bello, utile e ben fatto. Forse anche le truppe cammellate non sono più quelle di una volta. O forse questa costruzione leva talmente tanto di sentimento, che l'istinto e il coraggio di criticarla, quando ci si passa davanti, viene per forza, assieme ad un moccolo.

(commento da altro post)

I commenti

Ma per favore non glielo metta in mente, che sono capaci di farlo davvero! I nostri amministratori sono specializzati nell'accanimento terapeutico di opere inutili, mal collocate e pozzi senza fondo di denaro pubblico, come il polo fiere, lo steccone e la galleria coperta. Gli suggerisca anche di completarle, così, nel mentre giustificano chi le ha fatte e giustificano i tanti soldi pubblici che ci hanno buttato, completano anche il danno!

anonimo - 25/06/2024 08:39

No guardi, io non sono da nessuna parte. Mi diverto a discutere di architettura e di come essa viene percepita dalla popolazione. Faccio un mestiere affine all'architetto, ma non sono architetto. Però l'architettura mi piace. Le confesso che questa tettoia non l'avrei mai fatta, o almeno non l'avrei fatta così, mentre mi affascina molto di più il percorso coperto, che però è monco, in quanto, per funzionare, avrebbe dovuto collegare la circonvallazione (o la stazione) con il Polo Fiere di Sorbano.

anonimo - 22/06/2024 03:11

Lei dice così perché è parte in causa, le piacerebbe! Invece il verdetto della storia è già stato dato, incancellabile, dai fatti, e col tempo sarà sempre peggio. Anche se il potere, che ha voluto costruire a forza il tettoione, è tutto dalla sua parte. Si rassegni e se ne faccia una ragione. Ps: la stazione di Firenze serviva a qualcosa, questo no, anzi, ha cancellato le possibilità dell'area Gesam e anche di quelle vicine. Con 6 milioni di euro di soldi nostri.

anonimo - 21/06/2024 09:07

Soprattutto i paesaggisti devono essere bravi.

Rossano - 21/06/2024 07:25

Come diceva il filosofo ciclista... vedremo!! Vedremo se tra qualche decennio il tettoione sarà l'orgoglio di San Concordio. Non si sa mai!!

anonimo - 21/06/2024 01:50

Sara un bivacco x gli extracomunitari clandestini
La tettoia serve a contenerne di più

Caliostro - 20/06/2024 20:45

Gli altri post della sezione

Difendere Lucca=CasaPound

Il tesseramento a CasaPoun ...