• 0 commenti
  • 30/06/2024 11:21

FINALE “THRILLING” PER CHRISTOPHER LUCCHESI AL RALLY “2 VALLI”


 

Il portacolori della scuderia Pintarally Motorsport, a bordo della Peugeot 208 Rally4 del Team GF Racing gommata Pirelli, con al fianco Enrico Bracchi, ha chiuso in ottava posizione complice la rottura di un cerchio durante l’ultima prova speciale, quando occupava la seconda posizione con una prestazione di alto livello.

 

Rimasti al secondo posto provvisorio in classifica, si volta subito pagina pensando all’ostico impegno del Rally di RomaCapitale a fine luglio che avrà punteggio maggiorato, valido anche per il Campionato Europeo.

 

30 giugno 2024 –

 

Finale da dimenticare al 42° Rally “2 Valli” di Verona per Christopher Lucchesi, in coppia con Enrico Bracchi. La quarta prova del Campionato Italiano Assoluto Rally, corsa nel fine settimana, dove il pilota della Pintarally Motorsport cercava una nuova conferma per rimanere ai vertici nella corsa “due ruote motrici”, si è conclusa con la sfortuna, con un’insoddisfacente ottava posizione dopo due giorni di gara disputati ad altissimo livello, mantenendo costantemente il podio di categoria.

Con la Peugeot 208 Rally 4 della GF Racing, gommata Pirelli, per sei delle sette prove speciali in programma, disputate al massimo delle condizioni, tutto sembrava avviato verso un perfetto secondo posto finale. Tuttavia, la rottura di un cerchio proprio nell'ultima prova speciale ha costretto Lucchesi e Bracchi a fermarsi e sostituire in prova la ruota danneggiata, perdendo circa 5 minuti e finendo così ottavi, acquisendo soltanto tre punti.

Il delicato impegno scaligero è stato affrontato da Lucchesi e Bracchi nella sua totalità con un’azione perfetta e concreta, sia sotto l’aspetto della strategia che nello sfruttare al meglio possibile il pacchetto vettura-gomme a disposizione. Pur avendo ottenuto un punteggio ridotto, sono riusciti comunque a mantenere il secondo posto in classifica provvisoria, dietro al leader Pisani e con sette punti di vantaggio sul terzo, il piacentino Cogni. Una situazione critica che apre uno scenario estremamente complicato per il prossimo impegno a Roma dal 26 al 28 luglio, dove sarà necessario cercare di sfruttare al massimo il punteggio maggiorato di 1,5 che conferirà.

INTERVENTO DI CHRISTOPHER LUCCHESI:Per sei prove abbiamo fatto decisamente bene, abbiamo sempre viaggiato su ritmi altissimi senza avere la minima distrazione o problema contro avversari di rango. Purtroppo, sull’ultima prova, un errore di cui di addosso la responsabilità, ci ha fatto rompere un cerchio e siamo stati costretti a sostituirlo in prova, anche per non rischiare ulteriori danni alla vettura. Eravamo pronti ad una nuova soddisfazione, invece torniamo via da Verona con l’amaro in bocca. Ci rimane la soddisfazione di aver visto che il ritmo di vertice lo possiamo tenere bene e con GF Racing siamo decisamente entusiasti delle sensazioni percepite a tutto tondo. Ringrazio la squadra, che ci ha dato una vettura perfetta, il mio copilota, bravissimo e con il quale si diventa sempre più “coppia”, la mia famiglia e i tanti sostenitori che anche sulle colline veronesi non sono mancati. Adesso testa a Roma, non c’è altro da fare!”.

 

Lucchesi jr prosegue anche per questo 2024 il proprio ruolo di “ambasciatore” del patrimonio e della cultura di Bagni di Lucca, conferitogli da tempo dall’Amministrazione Comunale. Impegno e responsabilità importanti, per Christopher che, onorato di questo patrocinio, per l’intera stagione proseguirà il proprio impegno al massimo possibile per promuovere e valorizzare il territorio che lo ha visto nascere e crescere. 

 

CLASSIFICA CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTO RALLY-DUE RUOTE MOTRICI (dopo quattro prove):

1. Pisani 67,5;  2. Lucchesi 43; 3. Cogni 36; 4. Vigliaturo 28; 5. Campanaro 25.

 

Foto Amicorally

Gli altri post della sezione