• 0 commenti
  • 31/05/2022 20:17

Pugilistica Lucchese. Ferve l’attività agonistica dei pugili lucchesi

Pugilistica Lucchese.

Ferve l’attività agonistica dei pugili lucchesi : Siena e Marzabotto ma il bilancio è rosso con le sconfitte di Gatti , Chekaim e Di Santoro , vince Rrushi .

Un fine settimana decisamente impegnativo per la Pugilistica Lucchese chiamata a combattere lontano da Lucca , sabato 28 Maggio presso il Pala Mens Sana di Siena il peso super leggero Alessandro Gatti è stato chiamato per affrontare Niccolò Nocciolini ( Mens Sana Boxe Siena ) accompagnato dal tecnico Dante Bianchi .Gatti lontano dal ring dal 26 Dicembre ’21 per problemi ad una mano dopo un lento quanto difficile recupero è tornato sul ring in un match comunque insidioso contro un avversario che aveva battuto ai campionati regionali elite del ’21. Il match è stato molto duro ed agonisticamente combattuto con due richiami per parte ed è finito 2 a 1 per il pugile di Siena che sicuramente ha avuto il suo momento migliore nella prima ripresa mentre nelle due successive la contesa è stata comunque equilibrata con Gatti decisamente sempre a fare il match e Nocciolini ad aspettare ed agire di rimessa , unica nota stonata per Gatti la grande foga nell’attaccare cosa che spesso lo portava ad essere troppo vicino all’avversario che con molto mestiere lo legava e teneva fermo .Gatti ha inoltrato candidatura per partecipare ai campionati italiani under 22 in programma a Chianciano dal 24 al 28 Giugno .Domenica 29 trasferta a Marzabotto ( Bologna ) per tre pugili lucchesi sempre con Dante Bianchi all’angolo : Rrushi Steve per gli elite 80 kg al suo secondo match ha battuto ai punti  il pugile Zhu ( Boxing Club Bologna ) al termine di tre buone riprese dove il pugile lucchese è riuscito ad esprime un pugilato più tecnico vincendo tutte e tre le riprese contro un avversario fisicamente piazzato che ha cercato di attaccare sempre ma Rrushi è stato bravo a non farsi mai chiudere alle corde . Sconfitta ai punti per Zakaria Chekaim elite 75 kg anche lui giovanissimo ed alla prime esperienze , un buon avversario Rimoldi ( Bononia Boxe Academy Bologna ) ma comunque il pugile lucchese ha saputo tenere bene il ring anche se la sua tattica troppo difensiva alla fine non ha portato il verdetto , da prendere per buoni i progressi messi in atto .Match clou della manifestazione affidato  a Matteo Di Santoro contro Bonissoni ( Bononia Boxe Academy Bologna ) : tre riprese al fulmicotone quelle viste sul ring con Di Santoro che attaccava ma che doveva anche difendersi dalle risposte di Bonissoni con scambi alla corta e media distanza per nove minuti , la vittoria è stata assegnata al pugile di casa ma il match è stato sostanzialmente un match equilibrato ed un pari avrebbe certamente premiato ambedue però fuori casa ci può stare anche una sconfitta sul filo del rasoio . Prossimo impegno domenica 5 Giugno alle ore 17 alla palestra Isi Pertini dove saliranno sul ring i pugili della Lucchese e della Boxe Stiava , impegno per Miria Rossetti Busa al suo rientro sul ring , Matteo Di Santoro , Chekaim , Gatti , Rrushi e Leckal Achraf .

Gli altri post della sezione

Bcl - Cecina

Terminate le amichevoli, ...