• 0 commenti
  • 03/11/2022 16:51

ACADEMY per assumere conducenti di linea nel trasporto pubblico è un progetto discutibile

  "ACADEMY per assumere conducenti di linea nel trasporto pubblico è un progetto discutibile: propaganda morale per tentare di nascondere errori programmatici". E' la denuncia di  Nicola da San Martino,  segretario provinciale  Fit Cisl

 
"La difficoltà nell’assumere i conducenti di linea, si va ad aggiungere ai numerosi disservizi già più volte segnalati - premette Nicola Da San Martino, segretario provinciale Fit Cisl -. Un fenomeno mai finora rivelatosi, frutto evidente di una razionalizzazione richiesta dalla Gara regionale e finita fuori controllo nel lunghissimo arco di tempo che ha richiesto l’assegnazione. La ricerca esasperata del risparmio ha prodotto inevitabilmente opprimenti condizioni di lavoro e retribuzioni inadeguate, dirottando quindi i possessori dei requisiti verso il turismo o autotrasporto. Fenomeno tanto grave da indurre i Gestori a promuovere una Academy, attingendo anche ai canali Caritas, finalizzata alla ricerca, sostegno e formazione di eventuali candidati, da inserire in Azienda a fine percorso". "Un progetto ripreso e promosso con entusiasmo da vari politici, non ultimo l’Assessore Baccelli, che invece di farsi delle domande sulle cause di questa inquietante situazione, rompe il silenzio che lo ha contraddistinto per un decennio, facendosi paladino dell’utenza senza nemmeno prima tentare di giustificare scelte politiche discutibili delle quali è stato partecipe - sottolinea il referente provinciale Fit Cisl - . Forse serve ricordare che la professione di conducente di linea oltre che alle capacità di guida e la conoscenza del territorio, richiede anche una predisposizione personale a saper interagire con il pubblico. Caratteristiche indispensabili e non facilmente riscontrabili in tutti i pretendenti. Già negli ultimi anni il limitato numero di candidati ha impedito accurate selezioni, producendo in alcuni casi risultati non proprio auspicati. Abbiamo peraltro la sensazione che l’associare il progetto Academy al fenomeno sociale, che evidentemente Caritas rappresenta, altro non sia una che una forma di propaganda morale per nascondere evidenti errori programmatici". "Il trasporto pubblico da tutti riconosciuto come settore strategico fondamentale per la difesa dell’ambiente - conclude Nicola Da San Martino - , per essere funzionale non ha bisogno di iniziative o provvedimenti di facciata ma della massima attenzione politica e soprattutto di risorse adeguate agli obbiettivi, il contrario di quanto fatto negli ultimi decenni". 

Gli altri post della sezione

Ha ragione la Mercanti

Ha ragione la mercanti. Il ...

E qui ?

Dopo anni vorrei sapere a ...

Viale Luporini

Probabilmente ogni parola ...

Folli velocità

Ancora una volta un incide ...