• 0 commenti
  • 06/06/2022 19:04

INTERVENTO DI LEONARDO FORNACIARI CANDIDATO A SINDACO DI VIVIAMO PORCARI


Gli impegni per l'ambiente: più alberi, percorsi ciclopedonali, supporto all'agricoltura in Padule, percorso vita e osservatorio astronomico in Torretta


Il territorio di Porcari è bellissimo. Vogliamo continuare a investire sul patrimonio verde del paese, piantando ancora nuovi alberi da scegliere tra le specie che meglio assorbono anidride carbonica e agenti inquinanti. Un obiettivo che guarda alla qualità dell'aria e alla vivibilità del paese, grazie anche alle capacità che gli alberi hanno di mitigare le temperature nei mesi caldi. Viali alberati, ma anche parchi, in un progetto complessivo di riforestazione urbana che si armonizzi alle esigenze di attività all'aria aperta.

Oggi Porcari è quasi interamente percorribile a piedi grazie a una fitta rete di marciapiedi cresciuta anche in questi cinque anni. È nostro preciso obiettivo andare a coprire con percorsi pedonali protetti anche quelle zone che ne sono al momento sprovviste, come ad esempio via Ciarpi, percorsa ogni giorno da numerosi pellegrini sulla Francigena, ma anche completare via Fossanuova, via Sbarra, via Romana Ovest e via Padre Jacques Hamel.

Porcari sarà sempre più un paese bike friendly, con un sistema di servizi per favorire la fruizione su due ruote del territorio: in particolare intendiamo creare percorsi ciclabili nelle aree rurali e umide del Padule, da riqualificare sistemando le strade poderali anche grazie alla collaborazione degli agricoltori locali: una risorsa preziosa, come testimoniato dalle attività nate attorno all'associazione Porcari Agricola, per la quale sarà garantito l'accesso all'acqua.

Nei progetti green di Viviamo Porcari non può mancare la Torretta, il luogo simbolo, la collina alla quale tutti siamo affezionati. Con il lockdown ne abbiamo potuto riscoprire il potenziale e apprezzare la bellezza, quasi incontaminata. Potrà diventare un osservatorio astronomico multimediale, raggiungibile anche tramite un percorso vita.

Progetti di sostenibilità ambientale che troveranno spazio nella revisione e nell'aggiornamento degli strumenti urbanistici, così come nell'impegno per il risparmio energetico e la produzione di energia da fonti rinnovabili, favorendo gli iter amministrativi per realizzare impianti di autoproduzione in sinergia con altri Comuni della Piana.

Gli altri post della sezione

Un gran bel parcheggio

Solo a Lucca il teatro com ...

Assessore imbarazzante!

Siamo caduti nel ridicolo. ...

A Panchieri. Con affetto

Io vorrei dare un suggerim ...

Sarzanese.. Far West

Via sarzanese è terra di ...

E la Manifattura ???

" Dopo l'estate il Patto P ...