• 6 commenti
  • 22/11/2022 15:09

trasporto in città

Ho 80 e proverò sicuramente il monopattino elettrico per girare per la città; ho alcune domande: dove posso leggere se ci sono vie vietate ai monopattini come ai risciò? la velocità da mantenere è prevista o sono programmati a una velocità massima? In centro storico dove posso lasciare il monopattino a noleggio? Ci sono multe per i trasgressori? Cioè esistono le regole? Oppure ognuno si gestisce come gli pare? (vedi circolazione dei risciò in città) Grazie per la gentile risposta che riceverò dall'assessore Santini 

Gianna Traverso Coli

I commenti

Le cose che lei elenca danno noia solo ad un gruppo di persone troppo piccolo per svettare in una democrazia.

Questo articolo parlava del bike sharing, se vuole parlare dei risciò apra l'ennesimo articolo a proposito, ma si ricordi come sono finiti i precedenti 10-12 articoli in proposito nel corso dei mesi: a nessuno, sulla Voce di Lucca, importa del suo odio per i risciò, né lo condivide.

Anonimo - 23/11/2022 21:08

ha fatto una serie di esempi che c'entrano come il c...o con le quaranta ore. Il problema dei risciò è che sono pericolosi. Sia per i cretini che li guidano che ogni tanto vanno di sotto le mura poi per la gente che viene messa sotto. Senza considerare il fatto che una volta uno si faceva una passeggiata tranquilla sulle mura ed oggi deve stare sempre all'erta che non arrivi qualcuno che lo mette sotto. Io non ci farei passare dalle mura neanche le biciclette sei non hai meno di 8 anni e più di 65 anni, pensi lei...

anonimo - 23/11/2022 19:28

Siamo tornati a parlare del fatto che a certi Lucchesi non piacciono i risciò, nei commenti di un articolo che non c'entrava coi risciò. Prendersela coi risciò perché ci spiegano poco con Lucca è sensato quando prendersela con le moschee che ci spiegano poco con l'Italia. Le epoche passano e il mondo diventa sempre più paese. Fine.

Fondamentalmente l'idea è sempre la stessa, e non capisco come mai la gente non lo capisca: OGNI novità col tempo diviene parte della normalità, che sia giusta o sbagliata. Secoli fa i gay li bruciavano sul rogo, oggi il mondo si mobilita per i loro diritti. La Marijuana è illegale ma sempre più stati premono per legalizzarla. Avevamo giurato di essere per sempre antifascisti e invece oggi abbiamo personaggi di destra estrema in vari organi di potere, da Lucca al Governo. In America c'è stata una manifestazione per pretendere l'accettazione sociale del satanismo. Un millennio fa coi musulmani ci facevamo la guerra, oggi ci viviamo assieme.

Riassunto: smettetela di cercare di proibire. Ogni giorno le novità aumenteranno. Che le troviate belle o brutte. Non si torna indietro. MAI.

anonimo - 23/11/2022 19:18

Già successo più volte, proprio dalle discese delle mura. Travolti: passanti con bambini, automobili, pilastrini di pietra rotti e mai più sostituiti. Siamo o non siamo deficienti noi lucchesi?

Anonimo - 23/11/2022 10:37

Ma con i freni rotti?? Nel senso che il risciò lanciato a tutto foco giù per una scesa delle Mura (altre discese a Lucca non ci sono) può essere frenato dal conducente spero....

Anonimo - 23/11/2022 00:19

Vorrei aggiungere una domandina: ma se un risciò del peso stimato di 400 kg, prende in velocità una discesa (come già successo in passato) e travolge a scelta: 1) una mamma con carrozzina; 2) un gruppetto di tre ragazzini che tornano da scuola; 3) un vecchietto che porta a spasso il cane; 4) mio cugino Giovanni, in tutti questi quattro casi dovremmo prendercela esclusivamente con destino cinico e baro, oppure potremmo riflettere sul fatto che questa città e amministrata con i piedi? In

anonimo - 22/11/2022 16:53

Gli altri post della sezione

Istagrammabile…Lucca

Quello che non ha capito l ...

L'eredità di Tambellini

Ho trovato queste foto su ...

I tricicli di Bove

Non servono a nulla. Vende ...