• 0 commenti
  • 07/12/2022 07:03

Gesam Gas e Luce Lucca cade a Moncalieri 79-66

Gesam Gas e Luce Lucca cade a Moncalieri: decisivo il black out nel secondo quarto

79-66(29-22, 56-30 e 68-47)



Akronos Tech Moncalieri: Arianna Landi 3, Reggiani ne, Sklepowicz 3, Alessia Landi, Katshitshi 24, Westbeld 23, Mitchell 19, Salvini 2, Nicora ne, Jakpa e Giacomelli 5 Allenatore: Marco Spanu

Gesam Gas e Luce Lucca: Cappellotto, Bocchetti 3, Treffers 16, Natali 9, Tulonen 2, Parmesani 8, Miccoli 4, Gilli 5, Frustaci 5 e Morrison 14 Allenatore: Luca Andreoli

Arbitri: Matteo Lucotti, Marco Marzulli e Chiara Consonni

In una sfida dalla pesante posta in palio, le piemontesi occupavano il nono posto (ultimo utile per evitare i playout, il Basket Le Mura Lucca cede per 79-66 al PalaEinaudi di Moncalieri. Svantaggio dimezzato, a onor del vero, soltanto negli ultimi dieci minuti dopo che le gialloblù aveva virtualmente conquistato i due punti sul 56-30 con il quale si è chiuso il secondo quarto, colorato da un parziale di 27-8 in favore del team di coach Spanu. Momento difficile, sia dal punto di vista tecnico ma soprattutto psicologico, per capitan Miccoli e compagne.

Le piemontesi partono in quintetto con Katshitshi, Westbeld, Mitchell, l’ex Arianna Landi e Sklepowicz. Lucca risponde con Treffers, Miccoli, Parmesani, Natali e Morrison. Attacchi caldi nella fase embrionale del primo quarto. Le ospiti, in completo nero con bordi dorati, sono più perimetrali con Natali e Morrison. Discorso opposto, invece, per Moncalieri che si abbevera ai centimetri delle lunghe Kathisthi, già in doppia cifra dopo 10’, e Westbeld. Il match vive di botta e risposta, con le difese non proprio impeccabili, fino all’11-13 quando il team di Spanu crea un 12-0 di parziale, con protagoniste Mitchell e la numero 13, che inverte completamente la tendenza della partita. Ci pensa una tripla di Morrison a saturare l’emorragia. Le padroni di casa continuano a fare il bello e il cattivo tempo sotto le plance: eloquente il 12-3 alla voce rimbalzi in favore dell’Akronos. Il primo punto di Sara Bocchetti con la casacca di Lucca arriva dalla lunetta dei liberi. L’altra “bomba” di Morrison permette a Lucca di andare al primo mini riposo con un distacco inferiore alla doppia cifra, 29-22.

I successivi dieci minuti sono lo specchio delle difficoltà che sta incontrando Lucca. Gesam Gas e Luce si spinge fino al 31-26, per incappare in un tunnel decisivo per gli esiti del confronto. A conti fatti, il punto di non ritorno è il gioco da tre punti griffato Sklepowicz. Tornate sulla doppia cifra di vantaggio, le piemontesi affondano a proprio piacimento nella difesa ospite, sfruttando alla perfezione la loro superiorità fisica. Se le percentuali dall’arco sono presso che identiche, nel pitturato la premiata ditta Katshitshi (miglior perfomance realizzativa in carriera)-Westbeld monopolizzano la scena. Sul 40-26 Andreoli tenta di stoppare il ritmo locale con un time-out quando mancano 5’18’’ sul cronometro, ma al rientro sul parquet la musica, purtroppo per Lucca, non cambia. Anche Mitchell inizia a trovare con maggior semplicità la via del canestro, scavando il solco, al quale contribuisce pure capitan Giacomelli, che chiude i conti con due quarti di anticipo. All’intervallo lungo il tabellone del PalaEinaudi recita 56-30 mentre il tassametro dei rimbalzi, sempre favorevoli a Moncalieri, è salito sul 23-7.

Nel terzo quarto, con le locali che toccheranno pure il +30 sul 62-32, Moncalieri si limita a controllare le operazioni, concedendo a Lucca, che in alcune sue interpreti prova a dare segnali di risveglio, soltanto di dimezzare il punteggio. Discorso simili che deve essere applicato anche gli ultimi dieci minuti, utili alle cestiste per migliorare le proprie statistiche e a fissare il punteggio sul 79-66. Moncalieri sogna un posto nella Final Eight di Coppa Italia mentre Lucca resta all’ultimo posto in compagni di San Giovanni Valdarno e Brescia. Domenica al PalaTagliate, palla a due alle 18, arriva una Virtus Eirene Ragusa rigenerata dalla cura Lardo.

Gli altri post della sezione

Bcl - Virtus

Seconda partita del giro ...

Cecina - Bcl 98/71

Il Bcl esce sconfitto da ...