• 6 commenti
  • 26/01/2023 15:51

Dedicare alcune ore, bastano poche, allo studio della Storia

Vorrei suggerire a tutti, ma in particolare agli assessori del Comune di Lucca, sindaco in primis, di dedicare alcune ore, bastano poche, allo studio della Storia. Questa importantissima materia anche a scuola trova poco spazio soprattutto per quanto riguarda il periodo che va dalla fine del primo conflitto mondiale ad almeno gli anni sessanta.

Periodo che è deter minante per comprendere la realtà odierna. Il passato non è mai passato.. Ma
confluisce nel presente in maniera molto significativa.
Quindi non si può unire il fascismo, con le sue tragiche conseguenze, in particolare lo sterminio degli ebrei, dei politici, dei diversi in generale, con il brutto epidodio delle foibe, che deve essere ricordato per quello che è stato,ma non unito al precedente abominio.
Un invito a riflettere e a studiare. 
Grazie 
Costanza Nannini 

I commenti

Sono assolutamente d'accordo con ogni punto della tua replica, ma sono anche abbastanza convinto che non arriveremo mai, come umanità, a "sfondare la corona del male", o meglio ci arriverà e ci è già arrivata sempre e solo una parte -minoritaria- degli umani (i più intelligenti, i più 'buoni', i più giuggioloni? Non lo so) fra cui metto noi due. Per me questa giornata 'del lato oscuro' esiste già, semplicemente è spezzettata fra tutte le 'giornate di memoria' passate presenti e future. Che comunque servono a nulla, se non come monito, perchè tanto l'animale-uomo (e donna, prima che qualcuno me lo dica) continuerà a perseguire il male.
Poi questa progressiva consapevolezza di 'superare' il problema di chi ha fatto cosa forse dovrebbe (o si corre il rischio che comporti) una certa quota di sentimento assimilabile al concetto più o meno cristiano di 'perdono', perchè per andare avanti, per 'superare' l'odio forse è necessario 'perdonare', se non dimenticare.
Ma l'autore dell'altra replica giustamente dice che lui di Stalin se ne fotte, perché non dimentica che i parenti glieli ha ammazzati Mussolini, e io sono d'accordo con lui.
Per me queste manifestazioni hanno valore come ricordo storico del fatto specifico. Ieri l'altro la radio diceva che c'è stato un sondaggio fra i ragazzi delle scuole, davano 3 date possibili e molti hanno scelto come data delle Fosse Ardeatine il ... 1979! Roba da matti! Nel 79 secondo te i martiri delle Ardeatine li hanno ammazzati le SS o i Kraftwerk?
Quindi tu capisci che sì, la giornata della memoria per quanto rompa i coglioni perché assillante, non basta nemmeno a eliminare l'ignoranza.
Io sono cattivo e meschino d'animo, e quello che auspichi tu mi sembra purtroppo una bellissima utopia, se così non fosse a quest'ora avremmo già aderito alla Federazione dei pianeti uniti e andremmo in giro con l'Enterprise.
Ma forse farnetico, anzi spero sia così.

JD - 27/01/2023 09:29

Ma i fascisti invece li maledico perché hanno picchiato gente di famiglia e aiutato i nazisti a sterminare innocenti . Mi dispiace che non li hanno impiccati tutti dopo che sono stati sconfitti

Anonimo - 26/01/2023 21:33

Stavo per farlo io che in quanto Comunista convinto ho il dovere di chiarire che quel pazzo non rappresentava la mia corrente, ma poi ho riflettuto sulle tue parole dell'altro post in cui denunciavi il problema di chi si aggrappa proditoriamente al concetto di "lo hanno fatto anche gli altri" e allora tacerò perché non era certo quello il concetto che volevo esprimere.

Però lo ammetto: pur se discendente da partigiano, e antifascista tutta la vita (ma davvero, anche nel mio piccolo quotidiano, non solo nella politica, perché così come tutto può essere mafia tutto può essere fascismo, il fascismo è un atteggiamento prima che una corrente politica), non riesco a togliermi di testa l'idea che dovremmo in qualche modo "sfrondare la corona del Male" del nazifascismo ed equipararlo a qualunque altra atrocità della Storia condotta in nome di "ideali", dall'Inquisizione ai Talebani al Terrore nella Francia della Rivoluzione, fino ad Hitler e Mussoli, Stalin, le foibe, tutto.

Giornata Mondiale della (avere) Memoria (del fatto che da sempre gli umani fanno) delle vittime di ideali. Così finalmente capiremo che l'unico ideale deve essere l'Umanità.

Ma boh forse farnetico

Anonimo - 26/01/2023 20:46

Oimmena!
Ma possibile che non si ha ancora il coraggio di ammettere pubblicamente che il fascismo è stato un'offesa all'intelligenza umana? Perché non si ammette lo schifo e la violenza storica e umana del fascismo? Non è una questione di essere di destra o di sinistra, è una questione d'Intelligenza umana! Basta con i giochetti al ribasso di chi tira i fili sopra il sindaco bambino democristiano Pardini!

Anonimo - 26/01/2023 20:37

E adesso qualcuno tirerà in ballo Stalin, quanto ci scommetti?

JD - 26/01/2023 19:54

Perché non fare una giornata del ricordo di questi milioni uccisi da pazzi criminali fascisti?

Anonimo - 26/01/2023 17:53

Gli altri post della sezione

Arroganza

L'Amministrazione comunale ...

Chi dice il falso?

Chi dice il falso? Due ...

Campi sportivi

Chiedo per il nostro noto ...

le antenne a Pontetetto

In data 23/02/2024 gli abi ...