• 1 commenti
  • 28/01/2023 13:07

ESCALATION DELLA GUERRA NATO-USA- RUSSIA- UCRAINA



E’ ANCORA POSSIBILE IMPEDIRE UNA TERZA GUERRA MONDIALE CON L’USO DELLE BOMBE ATOMICHE ?

COSA FARE PER FERMARE LA GUERRA ?

 
Sta facendo molto discutere  la  recente, decisione della Germania e USA/Nato , di inviare carri armati di ultima generazione “Leopard 2 A6” ed  “Abrams Usa”,  nonché la  telefonata di Biden ai partener Europei per congratularsi per il fedele allineamento agli USA dell’Europa e soprattutto dell’Italia, con il governo di Meloni  che ha deciso di inviare le batterie missilistiche Samp I,  in Ucraina per un miliardo di euro, alla faccia dell’art.11 della nostra Costituzione.-.

Ecco che subito l falco Zelensky  ed il suo consigliere Podolyak, hanno commentato l’invio di nuovi armi,  come un passo importante , non solo sulla via della vittoria e la riconquista dei territori russofani tra cui la Crimea, ma hanno anche minacciato di bombardare le città Russe a partire dalla capitale Mosca, San Pietroburgo e Ekaterinburg...  complimentandosi con L’Italia per l’invio dei missili, e per la  sciagurata scelta  della Rai, che al festival di S. Remo ,( non verrà fermata con la petizione in atto)  faranno  subire agli italiani il “Tribuno Zelensky con la maglietta da guerra”  anche tra una canzonetta e l’altra. (sic)

Penso che la portata della gravità dell’invio di questo tipo di armi da “Offensiva” vada oltre il “rischio calcolato” rispetto alla risposta della Russia, (come potrebbe Mosca non sentirsi minacciata?) con la spirale bellica che si allarga con una concatenazione di atti delle parti coinvolte che potrebbero portare inevitabilmente ad uno scontro generalizzato con l’invio anche di truppe Italiane, Europee ed americane in Ucraina,  incamminandoci in una strada di guerra mondiale , coinvolgendo anche la Cina a sostegno della Russia,  senza ritorno ne vinti ne vincitori ma solo distruzione !

  Ora ad una anno di distanza  non soltanto non esiste nessun dialogo ne iniziativa diplomatica, e per la prima volta gli USA/Nato , non fanno fare più la guerra per procura all’Ucraina, ma intervengono direttamente   con mezzi offensivi ed anche uomini  che vano oltre l’addestramento dei soldati ucraini.

Quindi dall’inizio della guerra intrapresa dai Russi, Penso che  a nessuno può sfuggire il fatto che l’escalation è nei fatti ... e l’orologio dell’apocalisse sta per battere il colpo mortale definitivo.

 Va inoltre considerato che se la Russia si sentiva accerchiata da una possibile adesione dell'Ucraina alla Nato e per impedirlo ha intrapreso una guerra contro l'Ucraina che ha causato oltre 60.000 morti da ambo le parti ed è  ancora in atto...  non c'è dubbio che dopo  l'adesione alla Nato della Finlandia e Svezia ed il nuovo invio di armi di ultima generazione, il tutto  diventa  un fatto destabilizzante per il Mondo intero .

 

Ai nostri governanti e politicanti di opposizione che sostengono che le armi all’Ucraina vanno date perché con “il dittatore Putin” è in gioco anche la democrazia , rispondo che continuano  a mistificare ...  Nessuno dice che :

- l’ucraina ha sciolto per legge  e bandito tutti i partiti di sinistra, alla faccia della democrazia;

- in Ucraina la festa nazionale festeggia il compleanno di un noto collaborazionisti nazista;

- in Ucraina esistono svariate milizie naziste anche dopo la cattura del famoso "battaglione Azov" da parte dei Russi;

- l’Ucraina ha fatto un decreto legge che impedisce a tutto il governo di intraprendere  il dialogo e la trattativa con la Russia, che verrebbe punita con la morte per  alto tradimento;  

-  nessuno dice che la guerra non sarebbe mai iniziata se in data 21 febbraio 2021  l'Ucraina avesse  fatto un accordo con la disponibilità  manifestata dai  i Russi basata su un  impegno a non entrare nella Nato;

- un impegno a sciogliere le varie bande naziste;

- un impegno   a rispettare gli accordi di Minsk per quanto riguarda l'autonomia dei popoli russofani del Dombass ... ma rifiutarono il suddetto accordo , dando così a Putin il motivo dell'intervento.

Oggi la guerra in Ucraina non riguarda solo la Russia e l' Ucraina... ma riguarda soprattutto gli USA che  sino ad oggi  ha dato a Zelensky  armi per 47,7 miliardi di euro,  soldati mercenari ben pagati.

La Nato ed i paesi europei sono succubi degli Usa ed armano anche essi l'Ucraina... con i falchi dei Dirigenti Ucraini che si sentono forti e non voglio o nessuna tregua ne pace fino alla vittoria , cioè fino  a quando i Russi non se ne saranno a dati anche dalla Crimea

Così mentre emerge  tutto il marcio della corruzione mazzette pagate a ben  di 150 Oligarchi Ucraini, uomini falchi  del  governo Ucraino , tra cui 4 viceministri , aumenta anche  il rischio per tutto il Mondo, di arrivare al punto di non ritorno con la bomba atomica o guerra Russia Cina contro la Nato .

 

Sono gli  USA, oltre che  fomentare la guerra contro la Russia da parte dell’Ucraina, hanno   interesse anche sviluppare una    nuova guerra fredda con la Cina , come di fatto è stata anche   ufficialmente dichiarata dal summit di Ankara  . 

Perché la crisi dell’ “ordine”, ossia  l’equilibrio tra le potenze Mondiali, è  provocata soprattutto  dal colossale mutamento dei rapporti di forza, in virtù dell’irruzione della Cina in qualità di prima potenza economica... da qui  si sviluppa quindi una nuova stagione dell’interventismo,   con la guerra per procura dell’Ucraina, voluta dagli USA/Nato e dei Paesi occidentali ,  tra cui l’Europa.

 

In questo contesto ogni giorno ascoltiamo la  Meloni in continuità con Draghi,  sostenere che la guerra continuerà fino a quando lo vorrà l’Ucraina... E’ la Meloni che assieme  al   suo ministro della guerra Crosetto,   che  sottolinea la subordinazione dell’Italia  alle politiche imperialiste degli  USA tramite la Nato ...   

L’Italia  con le sue 98 Basi USA/NATO  (di cui 8 con armi atomiche)  è considerata una  base strategica USA  sul mediterraneo... per cui gli armamenti italiani , i cui costi in più  di 14 miliardi l’anno, (2%del PIL) decisi da Meloni & C.  sono necessari anche se   ricadranno ulteriormente alla già tragedia sociale esistente, sui cittadini.  

Ora  a questo un modo disonesto  di continuare ad armare l’Ucraina facendogli fare una guerra per procura, non tanto a difesa dei territori invasi dai russi, ma per cercare di indebolire economicamente e militarmente a Russia , emarginandola sul Piano mondiale...  ma guardando soprattutto alla Cina... la Russia e la Cina stano già rispondendo con :

  • L’unità dei Paesi che a partire dalla Cina ,rifiutano la sudditanza alle regole imposte dagli USA  e l’attuale globalizzazione liberista, tanto da spingere la Russia, l’India, il Brasile, la Cina, il Sudafrica , a creare il “BRICS”, costruendo un nuovo modello commerciale e di sviluppo Mondiale, attraverso accordi bilaterali che non avranno alla basa degli scambi il dollaro USA , ma un “paniere” di monete alternative al dollaro... con un Ordine Mondiale Multipolare e non più guidato degli USA/NATO;
  • La Russia inoltre agisce in accordo con la Cina e L'India per lo sviluppo di nuovi armamenti micidiali... ed in risposta a come si stanno armando gli USA, stanno realizzando missili supersonici, con un aggio di 11.000 Km, che in caso di attacco Usa/Nato alla Russia i primi ad essere colpiti entro 5/10 minuti sarebbero i Paesi Europei tra cui l’Italia...facendo avvicinare la lancetta dell'ora X in cui scoppierà la guerra atomica mondiale senza vinti né vincitori !
 
Putin ha detto : “provi   l’occidente a  fare la guerra alla Russia e troverà la risposta che si merita” ... ha anche aggiunto che la guerra andrà avanti...  e quanto più l’occidente armerà l’Ucraina,  sarà tanto più difficile trovare la strada per un accordo di pace. Insomma il nuovo  riposizionamento della Nato , sta surriscaldando la pentola a pressione che potrebbe esplodere in ogni momento.

 A questo quadro dello scontro geopolitico, non bastano più le timide voci di Macron e Scholz con gli inviti a trovare una soluzione diplomatica ... serve ben altro ...

 E’ necessario :

 

  • dare un ruolo alle incisivo  Nazioni Unite, le quali  dovrebbero proporre la cessazione del fuoco, e favorire l’avvio di trattative per stabilire un sistema di reciproca sicurezza tra Ucraina e,  Russia, con Il riconoscimento da parte dell’Ucraina dell’autonomia del Donbass prevista dagli accordi di Minsk del 2014 ma mai attuata, nonché  lo scioglimento di tutte le milizie Ucraine di matrice nazista;
  • L’Onu dovrebbe anche  proporre una conferenza Mondiale con al centro la delimitarizzazione e disarmo.. quindi le parti coinvolte dovrebbero negoziare un nuovo trattato per smilitarizzare l’Europa con precisi ispezioni su  come procede con il disarmo;
  • Il trattato dovrebbe vedere l’accordo per non schierare missili a lungo e medio raggio sia in Europa che nella Russia occidentale;
  • Gli USA dovrebbero riattivare il trattato di non proliferazione delle armi nucleari annullato dall’ex presidente USA Trump  e concordare con i Russi,  anche il taglio delle armi nucleari strategiche e non strategiche attraverso verifiche continue;
  • Gli Stati Uniti dovrebbero ritirare tutte le loro armi nucleari collocati nei Paesi membri della Nato e la Russia le sue basi ed armi nucleari collocate al suo confine occidentale ;
  • Tutti i Paesi della Nato e la Russia dovrebbero aderire ad un nuovo trattato sull’abolizione delle armi nucleari .
 

Umberto Franchi  28 gennaio 2023

 

IL POETA E LA GUERRA

In una notte che sembra non finire mai , il poeta cerca le strade del sole, il mistero
dell'azzurro

 il poeta e' solo in mezzo all'oceano, dove al tramonto il sole e le acque si congiungono in un tenero abbraccio

 il poeta naviga, pensando alla morte, a quegli idioti che armano l'Ucraina, ai corrotti e speculatori delle armi

 il poeta grida: uscite dal sonno, dal buio della notte. Via dalla guerra c'e' molto da lottare per salvare il Mondo

 Arrestatevi di fronte al Mondo che vi guarda, patite la vergogna del vostro successo ed il diritto di guerra sia negato !

Nessuno ascolta il Poeta, che nel suo triste incubo , urla la rabbia che lo invade ...
Volete crepare ? Crepate !
 

Umberto

I commenti

Ma chi eno i rrussofani? Mah! Scritto esilarante. Neanche Peskov e Soloviev messi assieme sarebbero riusciti a scrivere certe boiate.

anonimo - 30/01/2023 00:25

Gli altri post della sezione

Arroganza

L'Amministrazione comunale ...

Chi dice il falso?

Chi dice il falso? Due ...

Campi sportivi

Chiedo per il nostro noto ...

le antenne a Pontetetto

In data 23/02/2024 gli abi ...