• 4 commenti
  • 19/03/2023 23:26

IL RUDERONE DIVENTERA' UN MONITO PER GLI STOLTI? SPERO DI SBAGLIARMI, MA LA LOGICA DICE CHE SARA' COSI'.

L'operazione Manifattura - Fondazione - COIMA è fallita a novembre 2021. L'operazione è fallita al grido di "salviamo la ricchezza di tutti i lucchesi!!". Poi al grido "salviamo i beni pubblici dalla speculazione!!!". Infine al grido di "I soldi per fare altro nella Manifattura Sud ci sono!!!". Ebbene sono passati 16 mesi, ma il rudere è lì, marcio e solenne, che ammonisce tutti. Nessun progetto. Nessuna idea. Nessun investimento in vista. Tutto marcisce e tutto crolla. E allora? E allora è evidente che le grandi battaglie civiche dei pasionari di destra, centro e sinistra sono forse servite agli obbiettivi politici di qualcuno, ma non sono servite a Lucca e ai lucchesi. Il partito che rappresentava i comitati che si dicevano espressione della volontà della maggioranza dei cittadini hanno preso un numero di voti da prefisso telefonico. Maggioranza un bel tubo!!! Se il progetto Fondazione fosse stato attuato, oggi i lavori sarebbero in stato avanzatissimo. Godetevi dunque il ruderone. Siete ricchi, avete un bel marcio patrimonio. Io mi godrò i lavori nell'ex cinema Nazionale, che di fronte al fatiscente e puzzolente capannone, sarà presto un centro di arte e cultura. Il confronto sarà stridente e suonerà da monito per gli stolti. Aggiungo che sarei felice di sbagliarmi e che quindi sarebbe bello che almeno nella Manifattura Nord (quella su via Vittorio Emanuele) i lavori finissero e l'università occupasse quegli spazi. Ma penso sia una chimera.

I commenti

Panchieri! Che bello rivederla. Che gradito ritorno! Chiedo a lei, che forse lo sa: ci vuol dire chi ha comprato la porzione centrale della Manifattura per un tozzo di pane, bloccando ogni sviluppo futuro? Ce lo dice? Così, tanto per sapere: anche noi siamo curiosi… Panchieri, non sia timido, la prego: ce lo dica!

Anonimo - 20/03/2023 18:40

Quello che si è sviluppato intorno alla vicenda Fondazione, rigenerazione della Manifattura, è stato il trionfo della stupidità, che ha avuto molti piccoli protagonisti ed un unico sconfitto: il futuro del Centro Storico. Dove sono finiti i corifei di M.I.H.? Ah già, hanno vinto le elezioni ! Per fare cosa? Nessuno lo sa.

Roberto Panchieri - 20/03/2023 13:06

la Manifattura non diventerà un monito, lo è già. Ed è un monito per tutti: per le persone oneste, per le cricche mafioso-affaristiche, per gli sciocchi che, come il nottambulo, fanno finta di non capire. È un monito perché l'impegno di alcuni cittadini onesti ha impedito una speculazione oscena, lo è perché la disonestà di un'amministrazione collusa ha venduto a non si sa chi una porzione importante della manifattura per un tozzo di pane, lo è perché gli interessi di una cricca hanno bloccato, e bloccheranno, per sempre lo sviluppo urbanistico di quella parte della città.

anonimo - 20/03/2023 10:50

di un'appropriazione indebita ai danni della cittadinanza. Alla fine anche Tambellini se ne è accorto che rischiava ed ha lasciato perdere. C'è rimasto solo lei a preferire la Coima. Aveva interessi diretti?
Sono contento per il Cinema Nazionale che sarà restaurato dalla Fondazione anche se non so cosa ci vorranno fare.

anonimo - 20/03/2023 07:38

Gli altri post della sezione

Successo per

Sala gremita all'Agorà pe ...

Capannori e Lucca

anche se ad alcuni ultras ...