• 0 commenti
  • 21/03/2023 15:28

LUDEC. Giovanili brave a metà. Aquilotti small e Scoiattoli vincono i loro incontri

Danno buoni segnali quasi tutte le squadre scese in campo. Under 13 e Under 17 CSI negli scontri diretti per la qualificazione hanno la peggio. 

 

AQUILOTTI 2013

CASTELFRANCO FROGS - LUDEC 91: 10 - 14 

Ragazzi a Roster: Adorni Gregorio, Bechelli Enea, Ferracaku Devis, Matteoni Gabriele. Panelli Gabriele, Puccinelli Gianluca, Sei Michele, Sepe Andrea, Sepe Diego, Treccosti Pasquale, Lunardi Davide. Istruttore: Del Carlo Andrea.

Vittoria combattuta per gli Aquilotti Small della Ludec che battono Castelfranco Frogs 14 a 10 (16-23 ai punti).

Si comincia finalmente a vedere la ricerca della giusta scelta, al di là delle preferenze personali, che non sempre porta ad un immediato risultato ma fa notare un ragionamento, che ci darà senz'altro una marcia in più nel lungo periodo.

Ancora troppi, forse, i contatti fini a sé stessi, ma si è visto un crescendo della capacità difensiva che ci ha di fatto favorito nello svolgersi della partita. Continuare così.

Prossima partita Domenica 26 Marzo a Porcari contro Valdera Capannoli alle 11,00.

 

UNDER 13 SILVER

CESTISTICA PESCIA - LUDEC 91: 66 - 50 
Parziali: 18-13; 18-15; 12-9; 18-13.

Ragazzi a Roster: Diolaiuti, Della Maggiora, Piegaia, Beqiri, Giorgi, Tesi M., Birindelli, Luporini, Sei, Leone, Martinelli, Tesi F. Istruttore: Priore Antonio. A. Istruttore: Del Carlo Andrea.

La Ludec fallisce lo scontro al vertice e deve soccombere alla maggior determinazione dei padroni di casa che ottengono una vittoria dal risultato fin troppo punitivo.

La partita rimane in sostanziale equilibrio per tutto il primo quarto fino ai secondi finali dove Pescia trova il primo piccolo allungo.

La Ludec cerca di mantenersi agganciata alla partita, ma non riesce mai ad avvicinarsi arrivando al riposo lungo sul massimo svantaggio di 28 a 36.

L'intensità rimane alta da parte di entrambe le squadre che concedono poco o nulla in difesa. I padroni di casa riescono a racimolare ancora qualche altro punto di vantaggio portandosi sul +11 a fine terzo quarto.

La Ludec non ci sta e arrivati sul -12 riesce a fare un colpo di coda che li riporta sul -6 a metà terzo quarto. Pescia riallunga e la Ludec ricuce nuovamente sul 48 a 55 per i padroni di casa. A questo punto, a pochi minuti dalla fine, finiscono le energie per i porcaresi e Pescia ne approfitta piazzando un parziale di 11 a 2 che li porta a concludere la gara con il massimo vantaggio.

Comunque niente drammi e pronti al riscatto per Sabato 25 Marzo alle 16,00 a Carrara.

 

UNDER 14 SILVER

PALL. ENDAS PISTOIA - LUDEC 91: 39 – 87
Parziali: 14-30; 9-17; 6-23; 10-17.

Ragazzi a Roster: Landini, Piegaia, Pera, Diroma, Vannini, Vellutini M., Tesi M., Tesi F., Birindelli, Sapone, Taddei. All. Del Carlo Andrea.

Si impongono sulla Pall. Endas Pistoia, i 2009/2010 della Ludec che vincono per 87 a 39.

La partita inizia subito con un'alta intensità difensiva e la rapidità necessaria a concretizzare le opportunità di contropiede che riusciamo abilmente a creare. L'intensità del primo quarto ci porta a chiudere per 30 a 14, che consente di ruotare il roster con la dovuta serenità, che comunque riesce a dare il proprio contributo, senza mai alterare l'equilibrio della partita, soprattutto in ambito difensivo.

Un richiamo a non mollare l'intensità dopo l'intervallo lungo è sufficiente a rientrare in campo concentrati e a chiudere definitivamente l'incontro, avviandoci verso la conclusione senza troppi pensieri. Una buona prova, soprattutto difensiva che speriamo vedersi ripetere anche nelle prossime partite, consci del fatto che il lavoro da fare resta comunque molto.

Prossima partita Domenica 26 Marzo ore 9:30 a Montecatini.

UNDER 17

LUDEC 91 - VERSILIA 2002 BASKET: 75 – 67 
Parziali: 22-14; 22-23; 15-13; 16-17.

Ludec 91: Palumbo, Tetamo 23, Scatena 2, Garzelli 2, Baglioni 14, Ciurlo 18, Toschi, Meschi 2, Bianchi 2, Urzì ,Paoletti 2, Paolini 10. All. Priore Antonio. A. All. Ricci Tobia.

Si conclude il girone di andata della Seconda Fase per il Titolo Regionale con una vittoria che proietta i 2006/2007 della Ludec al secondo posto nel girone in coabitazione della Pall. Endas Pistoia..

Nel primo quarto, dopo un iniziale equilibrio, la Ludec minuto dopo minuto accumula un piccolo tesoretto andando, dopo 10 minuti, in vantaggio di 8 punti che alla fine si dimostreranno decisivi per la conquista della posta in palio.

Da qui la partita è stata una continua fisarmonica, con i porcaresi che, guadagnato un rassicurante vantaggio, invece di dare il colpo di grazia, permettono ai bravi versiliesi di tenere sempre in piedi la gara.

Infatti succede nel secondo quarto con la Ludec che si porta sul +12 per poi ritornare sul +1 per poi riallungare nei secondi finali del quarto.

Succede anche nell'ultimo quarto con i porcaresi che si portano nuovamente sul +13, ma invece di chiudere la contesa permettono a Versilia di limitare lo svantaggio, senza però impensierire il risultato finale.

Insomma una gara che fa vedere a lunghi sprazzi buone cose da parte della Ludec, ma che difetta di continuità soprattutto in difesa rendendo la gara equilibrata più di quanto sarebbe dovuto essere.

Prossima gara Sabato 18 Marzo alle 18,00 a Pistoia contro Pall. Endas che di fatto è lo scontro diretto per la qualificazione alle Final Six.

 

UNDER 17 CSI

LUDEC 91 - US AFFRICO: 53 – 56
Parziali: 12-18; 16-12; 13-14; 12-12

Ludec 91: D'Apice, Dinucci 10, Castiglione 6, Cesaretti, Galli, Bianchini 10, Ramacciotti 2, Mencacci, Lazzareschi, Scatena 12, Bozzoli, Gaddini, Posani, Bianchi 13. All. Ricci Tobia. A. All. Priore Antonio.

Prima di ritorno che non sorride agli Under 17 CSI della Ludec che vengono sconfitti in casa da US Affrico con il punteggio di 53 a 56.

Partita sempre in bilico e tirata con le squadre che rispondono colpo su colpo. Gli ospiti nel primo quarto sembrano averne di più rispetto ai padroni di casa e guadagnano un piccolo vantaggio che li porta sul +6.

Secondo quarto degno di nota da parte della Ludec che dà i primi segnali di essere presente mentalmente nella gara. Difese abbastanza ballerine e attacchi poco cinici fanno sì che il punteggio rimanga basso: 28 a 30 all'intervallo lungo..

Al rientro dagli spogliatoi il copione non cambia e le due squadre se la giocano alla pari con la partita si accende definitivamente. L'ultimo quarto è all'insegna delle grandi emozioni, che però costa la sconfitta ai ragazzi di coach Ricci per due errori nel finale. La squadra di casa sull'ultima azione avrebbe più di un'occasione per il pareggio, ma i primi due tiri si stampano sul ferro mentre l'ultimo, con un non fischio sul contatto, porta alla fine della partita.

Tutto sommato bisogna fare i complimenti ai ragazzi di casa che se la giocano fino alla fine con una squadra tosta come Affrico.

Prossima gara Venerdì 24 Marzo ore 20,15 in casa di Santa Croce Crocodiles.

Gli altri post della sezione

Campi sportivi

Chiedo per il nostro noto ...