• 2 commenti
  • 17/06/2022 15:28

La convergenza Pardini-Barsanti-Cecchini è un potente salto di qualità in nome del cambiamento

"La convergenza Pardini-Barsanti-Cecchini è un potente salto di qualità in nome del cambiamento per la città di Lucca. Domenica 26 tutti al voto".

"L'apparentamento con Fabio Barsanti e Elvio  Cecchini rappresenta un potente salto di qualità in nome del cambiamento e della rinascita della città finalmente libera, democratica  e concentrata sul fare e fare bene, senza quel pressappochismo che, ad esempio, ha contrassegnato la vicenda degli spalti delle Mura  per Summer e Comics - dichiarano Mario Lolini commissario regionale Lega  e Riccardo Cavirani, commissario provinciale del Carroccio -. E' dal 2019 che la  Soprintendenza  sollecita al Comune la sottoscrizione di un protocollo di intesa per utilizzare l'area per gli eventi, eventi centrali per l'economia della città come appunto i concerti del Summer e i Comics e  che proprio per la mancata firma da parte dell'amministrazione ora sono a rischio. E' l'ennesima riprova che nel centrosinistra mancano competenze e volontà.  La rinascita della nostra città è oggi in questi tre volti che puntano a vincere con il voto congiunto del 26 giugno: Mario Pardini, Fabio Barsanti, Elvio Cecchini.  Una convergenza nei contenuti, perfetta sintesi di una diversità che è arricchimento, e che dimostra  visione. I nostri programmi, quelli della coalizione del primo turno a favore di Mario Pardini Sindaco e quelli di Cecchini e Barsanti, sono all'unisono e lo sono stati sin dal primo momento. Saranno giorni instancabili per noi della Lega anche e soprattutto  per risvegliare le coscienze e chiamare al voto chi è scettico "perchè tanto non cambia nulla". Non è vero - concludono significativamente Lolini e Cavirani, vertici Lega -. Lo dimostra il nostro candidato sindaco, l'imprenditore Mario Pardini, con la concretezza e l'apertura al dialogo che lo hanno contraddistinto in ogni suo passo di questa campagna elettorale e che saranno i valori fondanti del suo mandato oltre che del costante operato della Lega".

I commenti

La Fasciolega, che Salvini sta distruggendo si gloria dell'alleanza con i vari fasci lucchesi. Io la penso come il sindaco polacco che ha cacciato Salvini a calci nel culo. Lui, il sindaco polacco, almeno ha fatto una cosa di destra.

Anonimo - 18/06/2022 03:05

Se vince Pardini spero vivamente che le liste su cui si appoggia non faccia di Lucca mercemonio con d'Alessandro & Galli, impresa a scopo di lucro ottenendo, come ha già ottenuto, la gratuità del suolo pubblico e altre cose, sotto la voce "patrocinio" , e senza ricevere nulla per la collettività, anche per quella che del summer non gli interessa nulla.

Anonimo - 17/06/2022 18:08

Gli altri post della sezione

IO VOTO

L’ Italia, 60 milioni di ...

fanno quasi tenerezza

Lucca Civica, Pd, Raspini ...

Mario Draghi

Mario Draghi premiato stat ...

Cavalcavia Viale Europa

Certo che il cavalcavia di ...