• 1 commenti
  • 20/05/2023 20:30

Artemovsk/Bakhmut è stata liberata.

Artemovsk/Bakhmut è stata liberata. Prigožin, comandante della compagnia Wagner, lo annuncia con un discorso che da spunto a diverse riflessioni. Il comandante ringrazia i suoi combattenti, il presidente russo Putin e ricorda i morti in quella che viene considerata come la battaglia più cruenta dalla fine della Seconda Guerra Mondiale. Per cercare di tenere la città, l'Ucraina ha sacrificato molte migliaia di soldati in quello che è stato soprannominato il “tritacarne di Bakhmut". Nel suo noto stile eccentrico, Prigožin non ha risparmiato critiche alla burocrazia militare russa ed ha concluso con un ironico saluto al presidente americano Biden. La guerra non finisce con la presa di Bakhmut, ma è indubbio che questa rappresenti un grande successo per la Russia e per la compagnia Wagner nello specifico. Eppure, come Verdun, Bakhmut ci ricorderà tristemente quanto sangue deve scorrere per poter difendere la libertà di un popolo https://www.facebook.com/ventoest2022

I commenti

Involontariamente fate delle citazioni per cui dovreste toccarvi le palle. La Russia ha fatto a Bakhmut la fine che i tedeschi fecero a Verdun.

anonimo - 22/05/2023 04:37

Gli altri post della sezione

Forza Italia:

La nota del partito dopo l ...

Replica Sistema Ambiente

Gentilissimo Direttore de ...