• 0 commenti
  • 30/05/2023 15:06

SPORT Antraccoli successo della marcia non competitiva 47a Sgambata del paese di Antraccoli

Grande soddisfazione in casa Asd Marciatori Antraccoli per la riuscita organizzazione della 47.a edizione della marcia non competitiva: Sgambata del Paese di Antraccoli.... Antraccoli Corre a Lucca, che si è disputata domenica scorsa 28 maggio.

Siamo rimasti veramente contenti – commenta il presidente dei Marciatori Antraccoli Gianluca Simonetti - per il risultato di questa nostra 47^ edizione della Sgambata del Paese di Antraccoli... Corre a Lucca. Lo scorso anno avevamo avuto circa 800 presenze, mentre quest'anno siamo arrivati a 1100. Sono numeri che ci rincuorano, e che si avvicinano a ciò che facevamo prima della pandemia. Per cui per noi è stato un ottimo risultato. Ma soprattutto sono stati i commenti dei partecipanti, che ci riempie il cuore di gioia immensa. Abbiamo avuto commenti molto, molto positivi, sui vari percorsi proposti. Soprattutto visitare Lucca, dal punto di vista del camminatore/podista, ha dato un ‘sapore diverso’. Anzi direi che le nostre bellezze diventano ancora più coinvolgenti. Luoghi come il Giardino degli Osservanti, il Chiostro di S. Francesco, sono l'antipasto di ciò che troveremo più avanti. piazza S. Francesco con la Madonna dello Stellario sullo sfondo, poi passare da piazza dell'Anfiteatro, per arrivare il piazza S. Frediano, dove la Chiesa con il suo splendido mosaico ti abbaglia. Poi un accenno di mura per poi entrare nel magnifico giardino di Palazzo Pfanner. Dopo via Fillungo, piazza della Pupporona (alla lucchese), piazza S. Michele che ti salta fuori dai palazzi. Poi via S. Paolino e finalmente le ns. splendide Mura fino al Caffè delle Mura. Poi piazza Grande, piazza del Giglio, il Duomo di S. Martino. Per poi proseguire in piazza della Colonna Mozza. Ed eccoci ad un altro punto molto molto suggestivo. Il Chiostro di S. Micheletto. Veramente un luogo incantevole. Il tracciato a questo punto, prevedeva di passare in una parte di Antraccoli, dove non si può andare se non a piedi o in bici, la zona dei Bassi con un arrivo nel verde molto carino”.

Sin dall'inizio della preparazione della Sgambata, c'è stata una fruttuosa collaborazione da parte di tutto il Gruppo Sportivo, sia nella definizione dei percorsi sia per apportare alcune modifiche per accrescere la sicurezza dei tracciati, e decediere cosa poter offrire ai ristori e nel pacco gara. Con questo spirito di gruppo tutto si è mosso e intensificato mano a mano che si sono avvicinati all'evento, facendo la prova e la preparazione del percorso e pure dei sacchetti. Grazie a tutto questo, i volontari dell’Asd Marciatori Antraccoli, sono stati in grado di mettere in piedi e presidiare i percorsi soprattutto quelli lunghi che entravano in città, dove appunto ci sono molti incroci per arrivare, attraversare e tornare da Lucca ad Antraccoli, luogo quest’ultimo di partenza ed arrivo avvenuti nello spazio sagra accanto alla chiesa del paese. Per tutte le vie ma soprattutto le stradine del Centro Storico, sono riusciti a garantire questi passaggi molto delicati, ci sono voluti più di 100 volontari, ovvero il 70 per cento del gruppo antraccolese organizzatore, rendendo così possibile ai camminatori le indicazioni stradali in sicurezza, con gentilezza e sorriso, ripetuti anche nel difficile momento della gestione e dell’assalto bonario dei ristori lungo il percorso ed all'arrivo.

“Tutti hanno dimostrato un grandissimo attaccamento – conclude Simonetti - a questo nostro storico gruppo sportivo lucchese. Non c'è che da ringraziarli. E questo è avvenuto dopo l’arrivo del servizio scopa dove per tutti abbiamo fatto il pranzo ringraziando così i nostri volontari insieme ai partecipanti della Scuola di Antraccoli, che si è aggiudicata il secondo posto della classifica dei gruppi più numerosi con 75 presenze dietro alla Podistica S. Pancrazio con 89. Passando così anche un pomeriggio molto divertente tutti insieme. Inoltre a nome del gruppo desideriamo ringraziare la Famiglia Pfanner per l'opportunità concessaci per passare in un luogo incantevole, la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca di concederci, già da diversi anni, la possibilità del passaggio nei suggestivi Chiostri di S. Francesco e S. Micheletto. Un grazie anche al Comune di Lucca, ai Vigili Urbani per le pattuglie presenti, tutta l'organizzazione dello Sportello Eventi di Vivi Lucca veramente un ottimo servizio, l’Orto Botanico e la Croce Verde di Lucca per il servizio ambulanza con medico e defibrillatore a bordo. Infine l’augurio di aspettarvi alla prossima edizione 2024 sempre più numerosi”.

Per tutti gli aggiornamenti sul gruppo sportivo Asd Marciatori Antraccoli seguite la pagina Facebook: Asd Marciatori Antraccoli e sul sito: www.marciatoriantraccoli.it dove troverete anche le foto della Sgambata.

Gli altri post della sezione

New entry al Bcl

 Ecco il colpo di mercato ...

Si chiamerà

Si chiamerà "Atletico Luc ...