• 13 commenti
  • 10/06/2023 13:49

Gentile Sindaco Pardini

Lucca ed un opportuno cambio di politica


"“Dietro un grande uomo c'è sempre una grande donna” (Virginia Woolf). Parafrasando questa celebre massima e attualizzandola a "Dietro un grande Sindaco (o politico) c'è sempre un gran numero di assessori capaci e intelligenti"

Perché iniziare così un articolo, Sindaco Pardini? Semplice, perché la gente non ha votato questa giunta, ha votato Lei perché in Lei aveva fiducia. Purtroppo le aspettative sono andate deluse ed oggi quello che vediamo assomiglia ogni giorno di più alla vecchia Giunta Tambellini che per incompetenza e spregiudicatezza, hanno ridotto la città a quel che vediamo ogni giorno. 

Lei, Sig.Sindaco è persona intelligente. Prenda esempio da quello che fece Fazzi (prima maniera) : "il sindaco sono io e facciamo quello che dico io, altrimenti tutti a casa e si rivota". E lasci perdere lo stuolo di amici che ha nominato come improbabili assessori: la stanno portando a fondo con loro.

Le manifestazioni folcloristiche  (carnevale, mercato del fashion, addobbi natalizi come quelli di Vico Pisano e chissà quante altre cose si inventeranno non servono a niente alla città. Non portano i turisti che ci renderanno ancora più ricchi e famosi. Magari verrà il pisano, il garfagnino, il pesciatino - il Versiliese già quello no!) che viene in citta due o tre ore sporca e non lascia una lira. Non è questo che Lucca si merita. Solo chi non la ama la vuole così. Solo chi la vede come una slot machine per se o per i suoi amici. 

Mi piacerebbe vedere una Lucca piena di turisti che vengono per restare almeno tre o quattro giorni, magari attirati da una tessera "Più resti e meno paghi"(tassa di soggiorno, trasporti, ristoranti, alberghi, ecc). Oppure, e qui sta la nostra proposta, perché non riprendere il vecchio progetto - bocciato da Tambellini - (finanziato da privati) di fare un campo golf 9 (o meglio 18) buche nell'oltre serchio? Sapete che giro d'indotto c'è intorno ad una struttura del genere?

Oppure, visto cha abbiamo un governo centrale amico, perché non chiedere una deroga per aprire un Casinò almeno nei 4/6 mesi invernali? Tintori, Sindaco di Bagni di Lucca, tirò fuori gli attributi e riaprì il casinò, anche se poi ebbe guai. A noi basterebbe sloggiare la provincia e le Prefettura ed avremmo un Casinò di prima classe. Lo so è difficile in ogni passaggio ma almeno tentare...

Se Dio volesse che passano entrambi ci troveremo di fronte un mare di Turisti (ma quelli che non vanno dietro un ombrellino) che farebbero ricco il comune e la cittadinanza.

Temo però che restino sogni.

D'altronde se metti un'"imprenditrice" pasticcera a governare un ente così fragile e al contempo difficile da gestire come Sistema Ambiente i risultati si vedono. Per carità, i danni che vediamo li aveva già fatti il vecchio assessore e per sanarli ci vorrà un deciso cambio di manico e rotta e di tempo ed investimenti.

Resta quindi la domanda IMPORTANTE di cui vorrei possibilmente una risposta: Che "Citta di Lucca" vogliamo? la città iper affollata che presto dovremo rendere ad ingressi controllati od una città aperta? 

E' inutile girarci intorno. Fortunatamente (o sfortunatamente, chissà!) Lucca è sempre più attrattiva e se divenisse così attrattiva che un giorno la gente intasa le strade come il Ponte di Rialto a Venezia? Che si fa? si chiude tutto subito?

Noi abbiamo sempre pensato, pur essendo autentici Liberali per cui deve esistere la massima libertà d'impresa, che comunque Lucca sia troppo piccola per le strutture enogastronomiche che si è data e per le velleità di avere grandi folle di turisti che si è data.

A noi piacerebbe una città con un un numero di turisti, per le sue strade, compatibile con una città medioevale, con le sue piccole strade e grandi palazzi e chiese; con monumenti da salvaguardare - le Mura - ed altri da valorizzare.

A noi pacerebbe che assessore alla cultura non fosse la tessera di partito n.ro xxx ma un esperto d'arte e di marketing culturale.

A noi piacerebbe che Lucca fosse Lucca dei lucchesi e non un giochino di poche ore per i turisti.


Chiediamo troppo?


Noi Liberali

I commenti

Tutte belle proposte , ma generalmente si inizia dalle cose basilari, intanto Pardini dovrebbe provvedere a mantenere l'ordinaria manutenzione, sfalcio dell'erba , tappare i buchi nelle strade , sistemare i marciapiedi , ripristinare i crolli ( ex parapetto delle mura ) ecc ecc .
Poi affrontare l 'annosa questione del traffico e dell'inquinamento che vede Lucca tra le prime città d'Italia un primato non invidiabile e soprattutto pericoloso per i cittadini.
Anche il problema della sanità per le competenze locali deve essere risolto , dalle parole si passi ai fatti.
Termino sottolineando ed unendomi agli interventi precedenti , se Pardini vuole veramente cambiare in meglio questa città ha a sua disposizione tutti gli strumenti per poterlo fare , ma intanto provveda ad un bel rimpasto di giunta perché almeno la metà degli assessori ( tutte persone rispettabilissime ) sembrano non essere all'altezza , visto che c'è guardi anche tra i suoi fedelissimi....

Elettore di cdx - 12/06/2023 09:48

Molto più probabile il secondo, anche perchè gli viene naturale, senza neppure impegnare risorse e non servono neppure progetti.
Per il primo c'ha gia provato Bagni di Lucca e lì pur essendo avvantaggiati dalla Storia,
gli è andata male.
Aperto e chiuso allo stesso momento.

... - 11/06/2023 20:24

C'è solo un accetto di differenza.
Perchè stupirsi di un Casinò quando c'è un Casino continuo quasi tutto l' anno con mercati e mercatini, feste, festini e festival vari?
In questo troiaio si sta a guardare l' accento?

anonimo - 11/06/2023 19:48

Ci vuole un gran bel coraggio a criticare questa amministrazione e poi proporre di fare un casinò nel palazzo della provincia... ma siamo a Lucca, città dove tutti commentano, tutti propongono ma lo fanno dall'anonimato più stretto, anche perchè se ci mettessero la faccia ci sarebbe da ridere... Non ultimo quell'anonimo, che sappiamo tutti chi è, che continua a criticare dicendo che questa amministrazione sarà la peggiore, e lo fa solo perchè non è (giustamente) ascoltato

anonimo - 11/06/2023 12:12

Siamo un gruppo di fantasmi.

Io sono il fantasma di Bartolomeo Ammannati, architetto.
Io sono il fantasma di Filippo Juvarra, architetto
Io sono il fantasma di Lorenzo Nottolini, architetto
Io sono il fantasma di Martino Bernardini, anziano e Gonfaloniere della Repubblica di Lucca in rappresentanza di tutti quelli che hanno fatto parte del Collegio degli Anziani
Io sono il fantasma di Elisa Buonaparte, Principessa di Lucca e Piombino
Io sono il fantasma di Maria Luisa di Borbone Spagna, Duchessa di Lucca
Io sono il fantasma di Carlo Lodovico di Borbone Parma, Duca di Lucca

Tutti noi siamo schifati da come il palazzo Principale della Serenissima Repubblica di Lucca, poi palazzo Reale o palazzo Ducale è tenuto oggi. Le biciclette, le rastrelliere, i cessi chimici del SF, le automobili parcheggiate ovunque, gli alberi da condominio di Sant'Anna li malsopportiamo. Se però il palazzo da dove, per più di cinque secoli, si governò uno stato venisse trasformato in una casa da gioco, in tal caso promettiamo solennemente che, ogni notte, ci manifesteremmo per tirare i peli del culo dei responsabili di un tale scempio!!

anonimo - 11/06/2023 02:54

C'è una cosa giusta scritta qui sopra, ovvero che una città turistica deve avere un campo da golf a 18 buche. Siamo ridicoli a non averlo. Le aree per farlo ci sono, sia nel comune di Lucca, che in quello di Capannori. SI potrebbe farlo con un ragionamento comprensoriale? Già che avere due comuni nella stessa area urbana è penoso. Comunque si potrebbe farlo nei campi lungo la tra Marlia e San Pietro a Vico. Magari buttando giù il Mulino Pardini e facendo al suo posto una struttura più piccola e legata appunto al golf.

anonimo - 11/06/2023 02:14

Gli amici del barino i voti li davano alla sua amica. Ma quanti voti pensa che porti il barino? Eppoi anche se fossero 300 come quelli che votarono la sua amica non pensa che aldilà del meretricio elettorale conti anche la sostanza? Pardini questo lo capisce? Io credo di no e lascerà un ricordo peggiore di voi della passata amministrazione e che se voleste bene al vostro partito vi dovreste tesserare a destra senza esitazioni

anonimo - 10/06/2023 23:22

La sua proposta è certamente sensata, ma questo Sindaco è lì con i voti determinanti degli " amici del barino ". Non credo che sia in grado di cambiare passo.

Roberto Panchieri - 10/06/2023 21:17

A me basterebbe che in tempi ragionevoli rispondesse ai cittadini che gli scrivono per segnalare problemi, ma l'impressione e' che si comporti come il suo predecessore.
Quella poltrona evidentemente rende tutti uguali.

Anonimo - 10/06/2023 18:01

Forse è proprio così, ma il baratro può essere evitato solo con un cambio di passo .
Intanto proverei a convocare tutte le categorie della città , da quelle economiche a quelle professionali e culturali , una sorta di stati generali .
Discutere di quelli che sono i problemi della città e le relative proposte penso che sia ormai necessario , ma per fare questo bisogna essere umili , coraggiosi e soprattutto volenterosi .
Ormai è evidente che gli amici del barino nominati nel suo staff , in giunta e nelle municipalizzate non sono all'altezza delle aspettative , alcuni devono essere sostituiti o Pardini prende atto di questo o purtroppo non ne esce . Capisco che può essere difficile, ma spero che il nuovo Sindaco agisca più con l'intelligenza che non l' istinto .

Ovosodo - 10/06/2023 16:22

a parte che Bagni di Lucca andò a fondo e menomale e dietro guarda caso c'era a suo tempo uno che allora era nei liberali ed ora è tornato se non sbaglio nei liberali, che firmano questo articolo.
E dietro il Casinò ci sono voci che dicono ci fosse un giro di allegre lavandare se mi passate il termine e che siccome il giro delle lavandare non andò in porto col gioco d'azzardo, si decise di spostarsi sul settore intrattenimento e concerti rock...
Ma la domanda è: i liberali indicavano in prefettura un luogo di gioco di azzardo oppure una casa di gioie e delizie prelibate - ancorché maggiorenni - alla maniera di Austria e Germania? Alla faccia della Legge Merlin.
Io comunque propenderei più per la seconda ipotesi che non per la prima: di lavanderie a Lucca già, come detto, ne abbiamo.

ANONIMO - 10/06/2023 15:59

Se la proposta turistica è un casinò siamo messi bene

anonimo - 10/06/2023 14:15

Boia chi molla (la poltrona) il loro grido di battalia

Gina - 10/06/2023 13:53

Gli altri post della sezione

Una semplice Domanda.

Ma se in una città dove e ...

finché dura

come i giocatori della nos ...

Appello a Luca Menesini

Siccome dipende da Lei e d ...