• 0 commenti
  • 08/07/2022 18:49

Vittorio Sgarbi, a sorpresa, fa visita a CardioLucca 2022

“Il cuore è anima e voi medici curate anche l'anima, il cuore è affetto ma è anche arte, in un tempo in cui i pazienti sono divenuti dei bambini”: il noto critico d'arte Vittorio Sgarbi ha voluto rendere questo pomeriggio un omaggio a sorpresa ai cardiologi riuniti in San Francesco per la sedicesima edizione di CardioLucca. “Non pensavo che esistessero tanti organi – ha dichiarato di fronte alla platea dei medici – ho scoperto, per i miei disturbi, via via il pancreas, il cuore, la prostata: mi affido alle cure dei medici che ringrazio per quello che fanno per me e mi auguro di continuare a vivere felice, una grazie di cuore al professor Bovenzi. Ero venuto a Lucca per i quadri di Batoni, che ritengo insieme a Raffaello il più grande artista anche se meno fortunato, ma non ho potuto fare a meno di venirvi a fare un saluto”. “E' stato un privilegio e un onore – sottolinea il professor Francesco Bovenzi, organizzatore del meeting – poter ascoltare uno dei più grandi storici e studiosi d'arte internazionali e soprattutto aver apprezzato la sua testimonianza di affetto e di vicinanza a questo nostro appassionante e difficile lavoro. Il cuore è simbolo di emozioni ed è un linguaggio universale di scienza di arte e di vita. Cuore è vita. Anche per questo le nostre scelte sono spesso controverse, come ha ricordato Sgarbi, e qui emerge la forza di evento come CardioLucca dove si discute per trovare la verità sapendo che la medicina non ha verità assolute”. Sgarbi è intervenuto nella seconda giornata dei lavori del tradizionale meeting che quest'anno ha riunito oltre 200 specialisti in presenza e circa 1000 in collegamento nell'auditorium di San Francesco e che ha visto intervenire i rappresentanti delle principali scuole universitarie italiane sui problemi del cuore. Per la chiusura di domani, sabato, oltre alle tradizionali tematiche, verrà proposto tra i primi casi in Italia il tema del riscaldamento globale: emergenza di un futuro non lontano che coinvolge l’intero pianeta e l’uomo. Parteciperanno scienziati e autorità istituzionali in un focus dedicato con inizio a partire dalle ore 10,30 dal titolo “Green Heart Project” che sarà moderato dal noto volto televisivo Michele Mirabella, a cui la cittadinanza è invitata a partecipare per comprendere lo stretto legame tra natura e salute dell’uomo.     

Gli altri post della sezione

A Panchieri. Con affetto

Io vorrei dare un suggerim ...