• 1 commenti
  • 24/11/2023 16:04

PHOTOLUX FESTIVAL PORTA A LUCCA ?IL WORLD PRESS PHOTO


?LUCCA, 24 novembre 2023 - Con Photolux Festival torna a Lucca il World Press Photo, la finestra sul mondo del fotogiornalismo che racconta, attraverso gli scatti, gli eventi del 2022 e la società che cambia. La mostra resta visitabile a Palazzo Ducale da domani, sabato 25 novembre, fino al 17 dicembre.
Il premio foto dell’anno è stato assegnato a Evgeniy Maloletka che con la sua foto ha raccontato l’assedio a Mariupol e gli orrori della guerra in Ucraina: una giovane donna incinta sulla barella, fuori dall’ospedale ostetrico, viene portata via dopo un attacco della milizia russa.

A presentare la mostra sono stati i direttori artistici, Enrico Stefanelli e Chiara Ruberti, il vicepresidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Raffaele Domenici, l’assessore al turismo del Comune di Lucca, Remo Santini, il dirigente del settore cultura per la Provincia di Lucca, Paolo Benedetti. E ancora: Nicola Tanzini, intarget, e Marianna Rettore Baptista, membro dell’exhibition team di World Press Photo. ?


 ??Le foto vincitrici sono state selezionate tra oltre 60 mila scatti, proposti da più di 3700 fotografi provenienti da 127 Paesi. Due i vincitori italiani che saranno in mostra: Alessandro Cinque con Alpaqueros, progetto che racconta la comunità peruviana di allevatori di Alpaca e le difficoltà che attraversa a causa della crisi climatica e Simone Tramonte con Net-Zero Transition, progetto sulle energie rinnovabili, nuove tecnologie per la produzione alimentare ed economia circolare per ridurre le emissioni di gas serra.??GLI EVENTI COLLATERALI. Due le occasioni di confronto e approfondimento proposte da Photolux.
Si comincia sabato 25 novembre, alle 10.30 nell’Auditorium della biblioteca Agorà, con “I wanna be an influencer”. Nicola Tanzini, autore del volume, dialoga con la curatrice Benedetta Donato e il giornalista Lombardo, indagando come il mondo degli influencer abbia e stia cambiando le geografie dei luoghi. In particolare, la riflessione si sofferma su uno degli aspetti caratterizzanti del turismo ai tempi di Instagram: mete già famose o del tutto sconosciute diventano destinazioni popolari, inducendo alla reiterazione degli stessi atteggiamenti e comportamenti da parte di utenti del social più o meno famosi. Una vera e propria comunità che mira alla condivisione immediata di esperienze in vecchi e nuovi “altrove”, di luoghi il cui significato è cambiato.
Sabato 2 dicembre, sempre alle 10.30 all’Agorà, si parla ancora di attualità, di fotogiornalismo e di approcci narrativi. Enrico Ratto, autore e fotografo, e Chiara Ruberti, co-direttore artistico di Photolux, presenteranno “Visual Journalism. Conflitti, identità, impegno”. Nel suo libro, Ratto raccoglie le esperienze dei fotografi che negli ultimi anni hanno raccontato i fatti del mondo: guerra, cambiamento climatico, affermazione dell’identità, battaglie per la libertà individuale, migrazioni. Ciò che emerge è la riscoperta di un nuovo impegno, di un rinnovato istinto verso la verità: diciassette fotografi, per la prima volta, si pongono domande sul proprio metodo di lavoro, sul sistema dei media e sulla posizione che hanno scelto di prendere di fronte agli eventi.
Gli incontri sono organizzati in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti della Toscana.
Infine, a completare la programmazione di Photolux, anche un workshop di due giorni con Paolo Verzone, vincitore del World Press Photo nel 2001, 2009 e 2015.
?La mostra sarà visitabile dal lunedì al giovedì, dalle 15 alle 18.30 e dal venerdì alla domenica, dalle 10 alle 18.30. Ogni sabato e domenica alle 11,30 e alle 16,30 è possibile partecipare alle visite guidate. Photolux Festival è organizzato con il supporto della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca (main partner), di Provincia di Lucca e Comune di Lucca. Sponsor: intarget, Pictet,  Sponsor mondiali del WPPh: flowing digital. Strategic partner: Nationale Postcode Loterij, PWC.?Per eventuali ulteriori informazioni: www.photoluxfestival.it

I commenti

Non si trattò di attacco della "milizia russa", ma di attacco dell'esercito russo.

Anonimo - 25/11/2023 05:27

Gli altri post della sezione

Pa(E)(S)saggi

Pa(E)(S)saggi Da domenica ...