• 0 commenti
  • 03/08/2022 13:02

FDI ALTOPASCIO: BARRIERE ARCHITETTONICHE INACCETTABILI A SPIANATE


Biagini: “E’ necessario intervenire al Parco C.A. Dalla Chiesa”


L’accesso al Parco Carlo Alberto Dalla Chiesa di Spianate da via Bruno Nardi è pericoloso per tutti e rappresenta un’inaccettabile barriera architettonica per i disabili”. Con queste parole il Consigliere Comunale di Fratelli d’Italia, Valerio Biagini, ha commentato quanto riscontrato dopo il sopralluogo che ha effettuato ieri (2 agosto), accompagnato anche dal vicepresidente del circolo di Altopascio Simone Dami e dal candidato al Consiglio Comunale Pierluigi Pardocchi.


Biagini era stato contattato da Gianluca Bulleri, abitante non vedente che risiede in uno dei palazzi adiacenti al parco in costruzione, che lamentava la pericolosità dell’ingresso al parco. Attualmente l’area, che dovrebbe diventare un parcheggio a servizio sia dell’ufficio postale che si trova a pochi metri che del parco giochi già esistente, è un cantiere abbandonato, recintato solo da tre transenne che non ne impediscono però l’accesso.


Siamo andati a constatare di persona quanto ci aveva riferito il nostro concittadino Bulleri, e abbiamo trovato una situazione più grave di quanto immaginassimo - sottolinea Valerio Biagini -. L’accesso al parco rappresenta un rischio per tutti ma soprattutto una barriera architettonica inaccettabile per i disabili, ma anche per le mamme con passeggini e carrozzine. Ci ha colpito molto il racconto di Bulleri e del suo cane guida che a quel marciapiede si ferma ritenendolo un pericolo per il suo padrone”.


Il cantiere è abbandonato, ma all’ingresso non sono presenti cartelli che ne vietino l’accesso, né che ne illustrino i tempi di intervento e le modalità di esecuzione.

Quello che ci sta a cuore in questo momento è innanzitutto la sicurezza di chi usufruisce di quell’accesso e abita nei palazzi adiacenti. E’ impensabile che si possa lasciare una situazione così rischiosa per l’incolumità di tutti fino alla fine dei lavori: quel varco deve essere messo in sicurezza o deve essere interdetto ai cittadini”.

In conclusione Biagini sottolinea l’importanza del rapporto di fiducia che si è instaurato con gli altopascesi: “Siamo felici che per l'ennesima volta i nostri sopralluoghi e le nostre segnalazioni abbiano portato ad un celere interessamento da parte dell’amministrazione comunale. Siamo tutti stanchi di piccole e grandi opere annunciate solo per apparire sui giornali che poi finiscono nel dimenticatoio o vengono lasciate incomplete. In campagna elettorale non avevamo fatto promesse o proclami, ma avevamo assicurato che saremmo stati dalla parte di Altopascio e degli altopascesi e lo stiamo dimostrando, perché i nostri concittadini si meritano di essere ascoltati, di essere aiutati e di poter vivere in sicurezza il proprio territorio”.






Per contattare la sede:

Tel.: 393 5491513

E-mail: fdialtopascio@gmail.com

Pagina Facebook: Fratelli d’Italia Altopascio

Gli altri post della sezione

Per ogni nome una poesia

Pierpaolo Orlando, preside ...